L'ex amante del prete denuncia: «Don Contin mi ha picchiata in canonica»

L'ex amante del prete denuncia: «Don Contin mi ha picchiata in canonica»
PADOVA - (M.A.) Le accuse mosse a don Andrea Contin, ex parroco della chiesa di San Lazzaro e indagato per favoreggiamento della prostituzione e violenza privata, sono molto dettagliate. Nelle cinque pagine di denuncia presentate dalla parrocchiana di 49 anni ed amante del prete ai carabinieri il sei dicembre scorso, numerosi sono i racconti che mirano a incriminare il sacerdote. Nel maggio del 2015 la donna ha ricevuto dal don un'offerta speciale: il religioso le ha chiesto di partecipare a un'orgia. La quarantanovenne si è rifiutata e se ne è andata, rompendo la relazione sentimentale con il suo parroco che durava dal 2010. I due non si sono più visti per un mese fino a quando, nel giugno del 2015, il prete l'ha nuovamente contattata. Il religioso era appena uscito dall'ospedale per un piccolo intervento e ha chiesto alla sua ex amante se gli poteva portare delle medicine in canonica. La donna non si è rifiutata, è passata in farmacia e gli ha procurato i medicinali. Ma quando è entrata in canonica si è accorta che l'armadietto dei farmaci era pieno. Allora si è arrabbiata con il don, che per calmarla l'ha picchiata. Una pioggia di pugni e schiaffi, e la parrocchiana è stata costretta a scappare. 

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 11 Gennaio 2017, 10:49






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
L'ex amante del prete denuncia: «Don Contin mi ha picchiata in canonica»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2017-01-11 11:20:19
Ripeto; uno (in questo caso il prete) si espone con fatti cosi volgari e continuativi per anni, fedeli e parrocchiani tutti, nessuno "sospettava" qualcosa? Ha servito sollo la denuncia dell'amante?
2017-01-11 11:44:37
Non scrivo cosa penso di questo "prete" perche' verrei censurata, ma non giudico certo migliore di lui la tizia che lo ha denunciato. Vuol passare per vittima innocente quando invece aveva lei il coltello dalla parte del manico (la relazione era molto piu' compromettente per il parroco che per le sue amanti) e se non lo ha denunciato prima e' solo perche' le faceva comodo cosi'.
2017-01-11 16:03:34
ma a questo prete la chiesa cosa ha insegnato?? non voglio essere cattivo maa penso che i suoi superiori sanno già cosa fare. un cattivo esempio per chi va a fare la comunione. ringo alberoni
2017-01-11 16:12:26
bravo prete !! la faccia del male impersonificata , mai fidarsi di nessuno
2017-01-11 17:38:12
I giochetti piccanti si pagano, sempre. C'e' chi se li cerca e chi li scansa.