La vittima del prete: «Minacciata da don Andrea con un coltello»

La vittima del prete: «Minacciata da don Andrea con un coltello»

di Marco Aldighieri

PADOVA - Proseguono a ritmo serrato le indagini su don Andrea Contin, il prete della parrocchia di San Lazzaro iscritto nel registro degli indagati per favoreggiamento della prostituzione e violenza privata. Tutto è iniziato il sei dicembre scorso quando una parrocchiana di 49 anni, ex amante del sacerdote, si è recata dai carabinieri per denunciarlo. Otto pagine di querela dove la donna ha descritto nei dettagli quanto avrebbe subito dal religioso a partire dal 2014. 
«Un giorno don Contin mi ha minacciata con un coltello» ha raccontato ai militari della compagnia di Padova. E poi nella querela ha allegato i referti medici del pronto soccorso. In un paio di occasioni, dopo gli incontri di sesso estremo con il parroco, la padovana si è recata all'ospedale dove è stata curata per diverse lesioni da percosse su tutto il corpo. Unendo i due referti la quarantanovenne ha totalizzato ventuno giorni di prognosi. E in quelle otto pagine di denuncia l'ex amante del sacerdote ha parlato anche delle offese ricevute dal prete via WhatsApp. 

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 5 Gennaio 2017, 08:18






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La vittima del prete: «Minacciata da don Andrea con un coltello»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 25 commenti presenti
2017-01-08 22:55:38
Fiocchi 2017-01-08 19:09:51. I TdG hanno il diritto di interpretare le Sacre Scritture come ogni altro credente in Dio e nel suo Figlio. Come gli ebrei anche i TdG furono perseguitati da Hitler. Su moltissime questioni etiche la loro posizione non si discosta da quella della Chiesa, anzi e' piu' rigida. I TdG sono convinti della seconda venuta del Cristo come predetta della Apocalisse, la Chiesa . . un po' meno. Contenti loro, per me va bene, come dico anche per i cattolici, basta che non cerchino di far imporre legalmente i loro principi e le loro interpretazione agli altri credenti e ai non credenti. La loro mania a rifiutare le trasfusioni di sangue ha spinto la ricerca a trovare positive soluzioni alternative. E' attualissima la notizia della creazione del sangue artificiale e del suo prossimo impiego in campo umano. Circa il battesimo le faccio presente che ai tempi di Giovanni Battista e quindi di Gesu', solo gli adulti venivano battezzati. Gesu' non fu battezzato alla nascita ma scelse lui il momento di farlo. Solo dopo tanto tempo il battesimo e' diventato un mezzo sicuro e non costoso per la Chiesa per fare proselitismo. In altra circostanza le ricordai del famoso caso del bambino ebreo fatto battezzare dalla ''badante'' cattolica e tolto ai genitori. Attendo ancora di conoscere il suo parere. Vista l'ora la saluto e le auguro un buon riposo.
2017-01-08 19:09:51
pinopin 2017-01-08 15:55:49 Per carità no i TdG sono veramente fuori di ogni seminato...veramente la loro traduzione è senza fondamento, arbitraria...anzi fuori da ogni contesto poichè letterale...e quando si ragiona così si entra nel fanatismo. Il monachesimo oggi produce molto...non scientificamente, non sarebbero in grado visto i costi che ci sarebbero, ma intellettualmente, umanamente, artisticamente...capisco che per lei c'è solo la scienza, o se vuole il pane...ma non di solo pane vive l'uomo... Il Battesimo non le ha comportato niente allora... Beh, anche a me sono state imposte molte cose, oltre che il battesimo...e me le hanno imposte i miei genitori, mica degli estranei...e non penso che lo abbiano fatto per farmi del male... che dice, ho dei genitori barbari, torturatori, impositori, financo fanatici.... Guardi che lei si confonde con le Hitlerjugend o i balilla, o le dottrine comuniste imposte a scuola...come si vorrebbe adesso con una certa ideologia... quelle si che sono imposizioni, lavaggi dei cervelli che storicamente hanno SEMPRE fatto enormi danni.... Saluti
2017-01-08 15:55:49
Fiocchi 2017-01-07 21:42:21. Penso che ricontattero' i TdG per riaprire gli incontri sulla Bibbia e se vuole la invitero' volentieri. A proposito di battesimo, secondo me la questione non e' se faccia bene o male, ma che viene imposto. Il fatto che io non vada a lavorare in Germania non significa niente perche' potrei esserci andato e averne subito le conseguenze. L'adesione ad una Fede deve essere frutto di consapevolezza e del proprio ''libero arbitro''. Lei cita le scoperte fatte da francescani, di monachesimo, ma dimentica che a quei tempi eccettuati quei luoghi non esistevano scuole e il sapere era un privilegio di pochi. Oggigiorno cosa produce il monachesimo? I frati senza i vari San Padre Pio cosa farebbero oltre che a pregare e coltivare l’orticello? Buona credenza. Io ne ho una in salotto e la rinnovo spesso. Saluti
2017-01-07 21:43:16
Diver21 2017-01-07 16:49:14... io rispetto ogni opinione se razionale e motivata. La religione è una cosa di fede, uno può crederci o meno (ma la storia delle religioni non è fede, è storia) e se vuole proprio saperlo io mi trovo e stimo molto più atei o agnostici che dei credenti o che si dicono tali. Le ripeto una frase che soleva dire San Tommaso d'Aquino prima di ogni sua lezione universitaria ai suoi studenti "questa è una mela, chi non è d’accordo può andar via"... Lei può sostenere qualsiasi idea ed avere qualsiasi opinione, ma che sia ben poggiata....allora la discussione diventa molto accativante, interessante nonchè utile per entrambi.... saluti anche a lei.
2017-01-07 21:42:21
pinopin 2017-01-07 15:46:20..... Sulla Bibbia...lei legge solo una traduzione. I biblisti seri, che vogliono capire, la leggono in lingua originale. Moltissime parole hanno un senso solo in lingua originale e nel contesto originale. Di esempi anche in italiano ce ne sono una infinità i modi di dire, come il famoso "in bocca al lupo") .... e la traduzione letterale fa solo danni...e la Bibbia in tal senso ha traduzioni che lasciano a desiderare. Lei cita la Vergine... nella profezia di Isaia, il termine originale è "Almah" che non vuol dire solamente vergine, ma anche giovane donna in età da marito. Se avessero voluto scrivere e dare proprio quel significato, quello che noi intendiamo per vergine, avrebbero usato un altro termine "Betulah".,,, ma la questione non cambia e Immacolata vuol dire senza peccato originale, non vergine. Altro esempio, che lei cita ogni tanto...cammello e cruna dell'ago... anche in questo caso c'è stato un errore di traduzione dall'aramaico...la parola era "gamal" preceduta da un'altra parola...che significa sia cammello che corda, o meglio gomena. Dubito fortemente che l'UAAR possa studiare in maniera approfondita un testo antico, studiare come si deve intendo...e anche lei non ne ha i mezzi, e neppure io ci mancherebbe. Beh, lei probabilmente è veneto, è bianco, è maschio, conosce l'italiano...tutte cose che non ha scelto e che anche volendo non può rinunciarvi, non c'è un'anagrafe per toglierle il suo stato di nascita...ne per cambiare padre o madre...lo potrà cancellare, ma la sostanza rimane. Vorrei che mi spiegasse cosa le ha comportato, che impedimenti e a quali rinunce ha dovuto subire per essere stato battezzato...e non mi citi la Germania..lei vive qui. A proposito, si legga Rodney Stark, sociologo delle religioni..si legga il suo libro "false testimonianze", dove cita per filo e per segno, dimostrandolo, tutte le bufale, i righi ecc... Certo che se mi legge Simon Whitechapel, che inizia così il suo libro.."Fin dall'inizio dovrei mettere ben in chiaro una cosa: io disprezzo la Chiesa cattolica" e poi giù una serie di improperi ridicoli... Interessante per lei sarebbe anche leggere il "Dizionario elementare di Apologetica"...che spiega benissimo, in modo strettamente razionale storico le bufale...da Maria Maddalena, a Ipazia, a Giordano Bruno, a Galileo, Lutero, le inquisizioni e che la storia di Gesù raccontata nei Vangeli sia un semplice romanzo, bruttarello imposto alle coscienze dalla nefanda alleanza fra trono e altare... No, non è vero, e ci sono una gran quantità di prove che permettono di dimostrarlo; prove spesso alla luce del sole, se non persino alla portata di tutti, facili da consultare e semplici da comprendere, eppure censurate o nascoste dalla cultura che va oggi per la maggiore.... Perché? Perché dando retta a quelle prove ci si dovrebbe arrendere alla realtà dei fatti, quella realtà che racconta e documenta tante verità dimenticate, come il fatto che in occidente il monachesimo sia stato un fattore di civilizzazione imprescindibile, o che i "secoli bui" del Medioevo abbiano inventato gli occhiali e il riscaldamento centralizzato, o che la partita doppia e l’economia di mercato siano nate nei conventi francescani, o che gli ospedali siano una benemerita invenzione cristiana (e di santi) che prima non esisteva..... E che invece il protestantesimo, il razionalismo, il socialismo, i fascismi, i nazionalismi e il relativismo oggi travestito da ecologismo o da teoria del gender hanno prodotto danni, decadenza e financo regresso. Ci si dovrebbe cioè arrendere all’evidenza: non solo che la fede cattolica è ragionevolmente credibile e solidamente fondata, ma anche che la morale che ne consegue è l’ autentico umanesimo e la cultura che ne deriva è un fattore di progresso senza eguali nella storia... Non si faccia fregare dall'ideologia e dal risentimento. Saluti.