Martedì 13 Febbraio 2018, 11:44

Pamela, la pista che porta ai crimini rituali nigeriani

PER APPROFONDIRE: macerata, omicidio, pamela mastropietro
Pamela, la pista che porta  ai crimini rituali nigeriani

di Rosalba Emiliozzi

C’è un quarto indagato, a piede libero, nell’ambito dell’inchiesta sulla morte di Pamela. E una pista - che per la procura non è quella privilegiata - che potrebbe collegare lo scempio sul corpo della ragazza a crimini tribali diffusi nei villaggi nigeriani. Il quarto indagato è un rifugiato 40enne - anche lui nigeriano - che era in contatto telefonico con uno degli arrestati, Innocent Oseghale. E’ stato sentito tra venerdì e sabato dai carabinieri di Macerata. «Al momento non...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Pamela, la pista che porta ai crimini rituali nigeriani
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 15 commenti presenti
2018-02-13 23:51:42
Che grandi insegnamenti da queste millenarie culture..... grazie sx grazi mille come avremmo fatto senza...
2018-02-13 21:19:45
Non gli trovano il cuore? Naturale, lo hanno mangiato! E' un rito comune in nigeria scritto su tutti i manuali di antropologia..con chi credete di aver a che fare ? con la caritas? E questo sinistra politica magistrati ed inquirenti lo sanno,ma non vogliono apparire razzisti. Ma finiamola con sta scusa del razzismo per legittimare questi selvaggi!
2018-02-13 19:21:19
Sono le loro tradizioni
2018-02-13 18:27:55
Da tempo mi sono convinto che avanti di questo passo si ritorna indietro al Medioevo, ma ora dopo questo fatto si retrocede alla età della pietra, con il benestare di certi beneamati politici.
2018-02-13 17:25:55
non ho letto da nessuna parte chi siano, cosa facciano, le vittime del Traini. sarebbe interessante saperlo, per capire se davvero ha sparato al primo che passava.