M5S, Di Maio: «Disinnescare subito l'aumento dell'Iva»

PER APPROFONDIRE: elezioni2018, luigi di maio, m5s
Di Maio: «Clausole per l'aumento  dell'Iva vanno disinnescate subito»
«Oggi in Germania dopo circa 6 mesi è stato formato il Governo, credo che ci impiegheremo di meno rispetto a quei tempi». Lo ha detto Luigi Di Maio oggi a Milano a un incontro con Confcommercio.

«Credo che le clausole per l'aumento dell'Iva vadano disinnescate subito e non vadano rinviate per questioni tecniche», ha spiegato Di Maio. Per quanto riguarda la spending review «è importante, ma prima di parlare di sforamento del deficit, andiamo a recuperare i soldi spesi male e investiti male». 

Da oggi il M5S inizierà i colloqui con gli altri gruppi politici per le presidenze di Camera e Senato. Lo annuncia un post sul Blog delle Stelle firmato dai capigruppo di Camera e Senato del M5S, Giulia Grillo e Danilo Toninelli.
«Vogliamo figure di garanzia. Le due presidenze devono essere assolutamente slegate da qualsiasi questione di governo. Anche in questo, chiediamo responsabilità a tutte le forze politiche affinché si possa arrivare a scelte condivise che non rispondano a nessuna logica di spartizione delle poltrone. Il MoVimento 5 Stelle - proseguono - ha avuto il mandato da parte dei cittadini per governare questo Paese, ed è con questa stessa responsabilità che vogliamo interloquire con le altre forze politiche. La forza del MoVimento 5 Stelle è stata e sempre sarà il gioco di squadra. È questo quello che ci ha fatto crescere sin dall'inizio e che ci contraddistingue. E grazie al voto degli italiani, contro tutto e contro tutti, i nostri gruppi parlamentari oggi sono i più grandi del nuovo Parlamento. Tutti i portavoce eletti lavoreranno con e per il gruppo, nessuno escluso. L'impresa che ci aspetta richiede un grande impegno che dovrà essere coordinato al meglio».

Per quanto riguarda la composizione delle squadre, il gruppo Camera, presieduto dalla Grillo, potrà contare su Laura Castelli come vicecapogruppo vicario. Gli altri vicecapigruppo saranno Giuseppe Brescia, Francesco Silvestri, Maria Edera Spadoni, Alberto Zolezzi. Azzurra Cancelleri, Daniele Del Grosso e Francesco D'Uva sono stati designati come segretari. Il tesoriere sarà invece Sergio Battelli. Al Senato Vito Crimi, indicato come vicecapogruppo vicario, farà le veci di Toninelli. Gli altri vicecapigruppo a Palazzo Madama sono Vilma Moronese, Stefano Patuanelli, Gianluca Perilli, Daniele Pesco. Segretari: Gianluca Castaldi, Vincenzo Santangelo, Sergio Puglia. Nunzia Catalfo ricoprirà il ruolo di tesoriere.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 14 Marzo 2018, 13:13






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
M5S, Di Maio: «Disinnescare subito l'aumento dell'Iva»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
2018-03-14 19:00:25
Parla come se fosse già al governo. Campa cavallo...
2018-03-14 16:30:30
Cominciamo bene !!! Gliene suggerisco qualcun altra, di genialata :“E' meglio sposare una donna ricca, bella e intelligente che una donna brutta, povera e stupida”, “è meglio essere ricchi e sani che poveri e malati”, o ancora , “è molto meglio essere giovani, belli e in buona salute, piuttosto che essere vecchi, brutti, poveri e malati”. Ma non sono mie, copyright Catalano - Quelli della notte 1985.
2018-03-14 15:44:23
Ma non era antieuropeista come il suo Guru? Allora pensi a farci uscire fuori dall'euro e pensare alle banche che ci hanno messo sul lastrico! Se gli riesce..
2018-03-14 16:02:28
non si puo' uscire dall'euro,sarebbe una catastrofe per l'Italia, un conto e' la G.B. che si e' tenuta la sua valuta, ma noi oramai siamo in ballo e ci dobbiamo adattare...
2018-03-14 16:50:49
Per quanto riguarda l’Euro e l’Unione Europea mi trova d’accordo.