Malattie cardiovascolari, arrivano gli screening gratuiti

Venerdì appuntamento con lo screening gratuito

di Marco Corazza

SAN DONA' DI PIAVE - In occasione della Campagna Nazionale della Fondazione "per il Tuo cuore", che si volge sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica, come ogni anno l’Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri (ANMCO) organizza “Cardiologie aperte” per la prevenzione delle malattie cardiovascolari. L'Ulss 4 del Veneto orientale ha quindi preparato un evento unico.

Per questo venerdì 16 febbraio, dalle 16 alle 19, all’ospedale di San Donà di Piave, la giornata sarà caratterizzata da un programma che spazia dall’intrattenimento alle attività di screening gratuito. Il tutto avrà inizio nell’aula Girardi (al piano terra dell’ospedale ) con il saluto del direttore della cardiologia, il dottor Francesco Di Pede, a cui seguirà un concerto della scuola di musica Monteverdi.Alle 17.00 la dottoressa Alessandra Fontebasso e l’infermiera Sabrina Barro illustreranno il funzionamento dell’unità di cardiologia e parleranno di malattie cardiovascolari, di fattori di rischio e di prevenzione. 

La terza fase della giornata di sensibilizzazione prevede infine lo screening gratuito che si svolgerà nell’ambulatorio ospedaliero di cardiologia. Qui il personale medico e sanitario effettuerà alla popolazione la misurazione della pressione arteriosa, del peso e dell’altezza (e calcolo BMI), eseguirà l’elettrocardiogramma e infine le persone sottoposte a screening potranno effettuare un colloquio con il cardiologo che fornirà indicazioni utili sulla base di quanto rilevato nei vari test precedenti.Lo scorso anno, proprio in occasione di un controllo, al sindaco di Concordia Sagittaria fu scoperto un problema cardiovascolare rimediato dopo un immediato intervento chirurgico.  
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 14 Febbraio 2018, 12:08






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Malattie cardiovascolari, arrivano gli screening gratuiti
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti