Ladre senza freni, ora i cittadini rispondono: «Ci difenderemo con gavettoni e pistole ad acqua»

PER APPROFONDIRE: borseggiatrici, venezia
Ladre senza freni, ora i cittadini rispondono: «Ci difenderemo con gavettoni e pistole ad acqua»

di Giorgia Pradolin

VENEZIA - «Siamo pronti a difenderci con gavettoni e pistole ad acqua contro le borseggiatrici».
L'offensiva arriva dai cittadini non distratti che ogni giorno cercano di contrastare la ladre straniere del centro storico veneziano. In questi giorni, spiega uno di loro, stanno assistendo ad una vera e propria invasione. «Da una decina di giorni in città ne sono arrivate moltissime, anche giovanissime e spregiudicate - spiega un non distratto - le fermiamo continuamente e assieme ai commercianti le segnaliamo alle forze dell'ordine, ma loro continuano a rubare ai turisti indisturbate. E se vengono fermate, poi sono rilasciate subito».

L'ultimo grave episodio, racconta il non distratto, è capitato ieri in un negozio di souvenir alle Mercerie: «Due ladre in gravidanza avevano provato a borseggiare in due negozi vicini, sono entrate nel terzo e la commessa ha avvisato i clienti. Quando ha detto che avrebbe chiamato la polizia si è sentita rispondere da una delle malviventi: Tanto arrestano te, mica noi»...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 2 Giugno 2018, 09:35






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Ladre senza freni, ora i cittadini rispondono: «Ci difenderemo con gavettoni e pistole ad acqua»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 26 commenti presenti
2018-06-04 16:32:37
Adesso siamo arrivati alla benevolenza dei media che s'incaricano di travisare i volti di queste malviventi in modo che i cittadini veneziani non possano identificarle.
2018-06-04 14:05:54
Ieri ho visto un documentario su Hitler e Mussolini. Hanno sbagliato con gli ebrei e con la guerra totalitaria, ma un 1% del loro modo di tenere in ordine uno Stato sarebbe una manna dal cielo qui in Italia dove cani e porci fanno quello che vogliono.
2018-06-04 10:20:35
ma "acqua e sapone" o solo acqua?
2018-06-03 20:13:03
come dicevo prima siamo lo zimbello del mondo ci preendono tutti per il culo nessuno ha piu freni quando entra in italy. che strazio
2018-06-03 18:54:10
Bravissimo quel giudice che ha acconsentito l’arresto anche se in gravidanza. Per tutte ci vuole il carcere e stop altrimenti la cosa non avrà mai fine. Siamo ridicoli e la legge è penosa