Fornaio intossicato dal monossido mentre fa il pane alla Ottavian

Fornaio intossicato dal monossido mentre fa il pane alla Ottavian

di Fulvio Fioretti

VITTORIO VENETO - Fuga di monossido di carbonio ieri notte da un forno per la panificazione del reparto panificio-pasticceria della ditta di ristorazione Ottavian, in via Mattei. Un giovane fornaio che aveva appena preso servizio è rimasto intossicato, e trasportato nella camera iperbarica di Marghera, dove ha trascorso buona parte di giovedì notte e tutta la mattinata di ieri. Solo nel pomeriggio, con i valori ristabiliti, è stato dimesso, con due giorni di prognosi.

Hanno lavorato per ore ieri i vigili del fuoco nella ditta di ristorazione della zona industriale vittoriese per riuscire a scoprire la causa di una fuga del gas inodore e a volte letale, che pare sia stata momentanea, cioè nel momento dell'accensione di uno dei quattro forni presenti nel reparto panificio e pasticceria della Ristorazione. Il giovane, D.P., di 27 anni, aveva iniziato il turno di lavoro alle 2 della notte di giovedì, insieme ad un paio di altri dipendenti del reparto. Dopo aver preparato gli impasti (per una decina di quintali di pane), e acceso i forni, verso le 2.30 però ha iniziato a sentirsi male, allarmando i colleghi che hanno chiamato il Suem 118...

 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 13 Gennaio 2018, 11:24






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Fornaio intossicato dal monossido mentre fa il pane alla Ottavian
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-01-13 17:25:44
e gli altri stavano bene?