Ricatta il prete dopo il sesso: «Paga o finirai su Facebook»

PER APPROFONDIRE: facebook, prete, ricatto, rovigo, sesso
Ricatta il prete dopo il sesso: «Paga o finirai su Facebook»
ROVIGO - L'aver fotografato nudo, per poi ricattarlo, un sacerdote, che al tempo era parroco in un Comune della cintura di Rovigo, molto attivo su questioni di ortodossia liturgica, è costato al 36enne marocchino Faissal El Hamraoui una condanna in primo grado a 6 anni e 6 mesi. Questa la sentenza letta ieri pomeriggio dal Collegio presieduto dal giudice Silvia Varotto, in linea con la richiesta del pm Andrea Girlando che era stata di 7 anni.
Tutto ruota attorno a una foto che l'uomo avrebbe scattato al sacerdote in un momento di masturbazione reciproca. Nell'immagine, in realtà, il religioso sarebbe ritratto solo dalla cintola in su, di spalle. Senza vestiti, ma di schiena. Una foto che il marocchino ha iniziato a utilizzare per spillare soldi al prete, sotto la minaccia che se non avesse acconsentito alle sue richieste, l'avrebbe divulgata e data in pasto ai social network. Una foto così, postata su Facebook, avrebbe inevitabilmente provocato uno scandalo. L'ultima cosa che il sacerdote voleva accadesse.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 16 Giugno 2017, 05:02






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Ricatta il prete dopo il sesso: «Paga o finirai su Facebook»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 9 commenti presenti
2017-06-21 08:49:41
giustamewnte deve essere condannato ad una pena severa chi commette reati come ricatto ecc.Il parroco ha diritto di vivere la propria sessualita' come meglio crede.
2017-06-17 07:44:27
E francesco che dice??? Ne ha sempre per tutti, ma non per i suoi!
2017-06-17 07:37:34
I preti non fanno voto ci castità, quindi.....
2017-06-16 21:51:51
Altro esempio di accoglienza interessata
2017-06-17 11:11:03
@ Esatto,e sono contento che sei passato.