Il calvario dell'uomo-albero: Abul torna in sala operatoria, le sue condizioni sono gravi

PER APPROFONDIRE: bangladesh, ospedale, torna, uomo albero
Il calvario dell'uomo-albero: Abul torna in sala operatoria, le sue condizioni sono gravi

di Alix Amer

Abul Bajandar, il 28enne del Bangladesh soprannominato l'uomo albero per via delle verruche sulle mani provocate da una rara malattia genetica, è tornato nuovamente in ospedale per sottoporsi a nuovi interventi. Una storia che aveva colpito il cuore di migliaia di persone quando tre anni fa era stato ricoverato e sottoposto a 25 interventi per rimuovere le lesioni, che assomigliano ai rami degli alberi, dalle sue mani e dai suoi piedi. Era stato dichiarato guarito ma ora le sue condizioni sono peggiorate. Bajandar ha vissuto con questa malattia, epidermodisplasia verruciforme, per più di due decenni. La causa è riconducibile a un difetto nel sistema immunitario che aumenta la suscettibilità all'HPV, o virus del papilloma umano, che spesso causa un'infezione cronica, lesioni cutanee e un aumento del rischio di sviluppare melanoma. È così raro che ci sono stati solo una manciata di casi segnalati in tutto il mondo. 

I medici hanno detto alla Cnn che Bajandar ha subito più di 25 interventi chirurgici dal 2016, ma a maggio sono saltati fuori nuovi problemi. "È un caso complicato e stavamo facendo grandi progressi ma è partito per tornare a casa, gli ho chiesto molte volte di tornare, ma non l'ha fatto", ha spiegato il dottore Samanta Lal Sen, coordinatore dell'Unità di Chirurgia e Chirurgia Plastica di Dhaka Medical College and Hospital. "È tornato in ospedale domenica scorsa con sua madre, sarebbe dovuto venire qui sei mesi fa, è arrivato troppo tardi". Ora le sue condizioni sono peggiorate con lesioni alle mani lunghe circa un pollice. Le verruche si sono anche diffuse ai suoi piedi e in altre parti del corpo. Il team di Sen sta lavorando a un piano per un nuovo trattamento e hanno detto che Bajandar avrà bisogno di altre cinque o sei operazioni. Il dottor Sen ha spiegato che il 28enne ha notato le prime lesioni quando aveva 10 anni. Nel corso del tempo, le crescite hanno completamente avvolto le sue mani. Non ha potuto più lavorare (guidava i risciò), non poteva più mangiare da solo, bere, lavarsi i denti o farsi la doccia. "Voglio vivere come una persona normale, voglio solo essere in grado di tenere mia figlia in braccio e stringerla a me", aveva detto Bajandar. Cosa che era accaduta dopo la sfliza di operazioni a cui si era sottoposto e che gli avevano permesso finalmente di mangiare e scrivere usando le sue stesse mani, ma ora è necessario intervenire nuovamente. Il governo ha supportato il costo del suo trattamento medico nel 2016 e lo farà anche per i prossimi.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 22 Gennaio 2019, 19:00






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il calvario dell'uomo-albero: Abul torna in sala operatoria, le sue condizioni sono gravi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2019-01-22 23:31:21
E' una sindrome incredibile a vedersi e oltremodo invalidante. Le masse verrucose sono inoltre ricche di anfratti nei quali si annidano pelle morta e secrezioni, per questo emettono un tanfo repellente e forte e' il rischio di sovrinfezioni batteriche
2019-01-22 20:53:14
Amputare??