La bella vita della regina Rom "nullatenente": 400 auto di lusso, ville e 70.000 euro dal Comune

La regina dei Rom, quei 70mila euro dal Comune e la «bella vita»: tra ville con piscina e auto di lusso
Si spacciava per nullatenente, ma ha un tesoro da diversi milioni di euro, tra cui 400 macchine di lusso, ville con piscina e vasche idromassaggio e addirittura un castello: la ‘regina dei Rom’, di nome Raselma, alias Sena Halilovic, del clan di rom musulmani Korakhanè (originari del Kosovo) per anni si è fatta beffa delle autorità italiane. Fino a ottenere dal Comune di Torino 70mila euro in assegni familiari, per lei e altre 22 persone della sua famiglia.

Ordina una cena per 50 persone, rom scappa senza pagare il conto da 2.200 euro


Lo racconta oggi il Tgcom, che fa un lungo elenco dei suoi possedimenti: un patrimonio sconfinato, accumulato grazie a traffico di auto, furti di rame e truffe. Oltre alle già citate auto di lusso, Raselma possedeva un castello, un terreno in collina nell’astigiano, un hotel, una casa bunker in Bosnia: un’auto di lusso, una Ferrari, sarebbe stata regalata da lei stessa al suo ultimo marito. Eppure per l’Italia questa donna risultava nullatenente e indigente.

Raselma era stata arrestata nell’aprile del 2017 in Spagna: ma dopo essere stata scarcerata, è poi sparita nel nulla. Le sono stati confiscati 420mila euro, ma il suo patrimonio è molto più grande e - pare - molto difficile da quantificare. Ciò che si può quantificare invece è la figuraccia che il Comune ha fatto nell’elargire gli assegni a lei e alla sua famiglia, regalandole denari che potevano far comodo a chi ne aveva davvero bisogno.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 8 Novembre 2018, 15:32






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La bella vita della regina Rom "nullatenente": 400 auto di lusso, ville e 70.000 euro dal Comune
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 57 commenti presenti
2018-11-08 19:12:24
Mi son sempre chiesto come mai non si fanno gli accertamenti patrimoniali sugli zingari che son pieni di gioielli, auto e camper lussuosi... mentre tutto il resto della popolazione ne è soggetta.
2018-11-08 19:51:18
Ma io manderei in galera chi doveva controllare.
2018-11-08 20:10:11
... papà ma perchè succede tutto ciò.. eh figliolo. mica vogliamo, possiamo, dobbiamo passare per razzisti.. noi siamo lux di civiltà, faro di carità e guida mundi.. mah sarà pure così ma a me pare che siamo altra cosa.. posso dirlo ? . no. sora laura e frate francesco ti ascoltano e mancino poi provvede.. ma allora qui non c'è libertà? certo che c'è. quella di stare zitti..
2018-11-08 19:02:11
In galera chi non ha controllato ed aveva il compito di verificare.
2018-11-08 16:43:48
Questa e' una cancrena che danneggia Italia e Italiani. Malviventi inclini al delinquere non possono e non devono rimanere tra di noi. Non e' questione di razzismo, e' questione di giustizia. Ficcatevelo bene in testa.