Lite in casa: picchia la convivente colpendola con un martello in testa

La mazzetta con cui è stata colpita la donna
ROVIGO - Al culmine  di un litigio con la compagna, afferra una pesante mazzetta da muratore e la colpisce alla testa. E' finito in carcere Giovanni Mischiatti, 55 anni, di Rovigo, che nella notte tra sabato e domenica ha aggredito la compagna colpendola con violenza alla testa.

L'uomo è stato arrestato in flagranza di reato, dato che i carabinieri l'hanno trovato ancora intento a colpire la donna quando sono intervenuti d'urgenza nell'abitazione di via Munerati dove era scoppiato il violento litigio. La donna, comprensibilmente sotto choc oltre che dolorante per i colpi inferti con la mazzetta, avrebbe riferito ai carabinieri che i maltrattamenti e le violenze da parte dell'uomo continuavano da tempo.

Mischiatti è stato arrestato e accompagnato in carcere in attesa dell'udienza di convalida del fermo.


I dettagli nell'edizione di Rovigo de Il Gazzettino di martedì 21 marzo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 20 Marzo 2017, 12:01






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Lite in casa: picchia la convivente colpendola con un martello in testa
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2017-03-21 15:13:43
Co quei de Rovigo no m'intrigo.
2017-03-20 19:47:13
Rovigo? Incredibile.....
2017-03-20 15:05:44
Quando si dice progresso! Prima c'era la clava. Ora c'è il martello.
2017-03-20 12:46:02
E dove è successo ? A rovigo, ti pareva.....Cominciato bene anche questa settimana.....mah....ciao.