Luc111

Commenti pubblicati:
Sabato 15 Dicembre 2018, 20:42
Venezuela?
Sabato 15 Dicembre 2018, 16:55
E' la semplicissima e oramai ragione per cui molte imprese e non (anche residenti) "delocalizzano":le tasse in Italia sono dal 23 al ca 43 percento, in Irlanda ca del 12 percento, anche nella famosa Francia (Gerard Depardiu e' diventato cittadino RUSSO, NON Francese per questo motivo) sono MENO che in Italia. Rimangono i "soliti" che pagano le tasse IN Italia, l'alternativa e' migrare. o indebitarsi o (come fanno specialemnte nel Sud, ma alcuni anche in centro e nord Italia, quando non si vuole scrivere il "politicamente corretto") NON pagare per nulla (allacciamenti vari). Di questo passo, CHI paghera' le tasse IN Italia? Gli abitanti di Reggio Calabria pagano le tasse piu' alte d'Italia (2017 di sicuro): perche' quelli che pagano le tasse, lo fanno anche per coloro che non le pagano per nulla.
Sabato 15 Dicembre 2018, 15:38
Aspettano solo che "ci scappi" il MORTO. Vorrei anche sapere CHI ha pagato il ricorso.
Venerdì 14 Dicembre 2018, 21:28
Antonio Megalizzi si e' trovato imrovvisamente a combattere con la morte....come migliaia di altre vittime di questi "vendicatori" MOLTO vigliacchi (non sono andati in Russia o in Iran ad uccidere per vendetta, perche' sapevano che sarebbero stati ammazzati subito o prima). Questa NON e' volonta' divina, ma solo VOGLIA di uccidere, con diverse scuse o motivi.
Venerdì 14 Dicembre 2018, 13:47
C'e' tratto di una vecchia ferrovia delle Dolomiti che collega San Candido-Ospitale-Cortina che si potrebbe usare (in tutto o in parte)...e sviluppare quello verso e da Calalzo in altre direzioni (Santo Stefano di Cadore?). Qualcosa di simile (linea ferroviaria) gia' si puo' usare nella Val Renon, TAA.
Mercoledì 12 Dicembre 2018, 20:19
NO, se non lo permettiamo. Questi attacchi dimostrano che i "radicali islamizzati" hanno PAURA di noi, Veneti, Italiani, Europei, e Occidentali. Anche se la "bomba demografica" e' dalla loro parte (ora), non vuol dire per nulla che la "UE e' destinata ad implodere."
Mercoledì 12 Dicembre 2018, 19:18
Inoltre: CHE FA l'Esercito Italiano in Libano? Come e' possibile che questi Herzbollah-Iraniani- possano costruire tunnel sotto i ns. militari?
Mercoledì 12 Dicembre 2018, 19:15
Il problema immediato e' che ci sono tra il 10-20 percento di musulmani in Europa, di piu' considerando molte piu' generazioni--alcuni dei quali per motivi socio-culturali-religiosi e personali (malattie varie) sono pericolosi e passati, presenti o futuri terroristi. Cosa fare? dovunque, ma anzitutto nelle carceri, bisogna isolare, prevenire, monitorare e gestire (psicologi pagati dagli stessi musulmani?) i "radicali musulmani." Bisogna inoltre, quando si concende la licenza per una moschea, domandare che tutto avvenga in Italiano (se in questo Paese). In modo tale che sia chiara l'appartenenza di musulmani NELLA societa' "ospitante", con TUTTI i diritti e doveri del Paese che li ospita. MAI e poi MAI, permettere, o tollerare (come la Francia e Gran Bretagna fa ed e' DEVASTANTE) la legge della SHARIA. Continuare con il lavoro della GdF, Carabinieri ed altre forze dell'ordine in Italia: e' CRITICA l'attivita' di coordinamento della COPASIR e di altri...inoltre un po' di fortuna, non guasta mai.
Mercoledì 12 Dicembre 2018, 18:47
Apparentemente non lo possono neppure operare e togliere il proiettile incastrato nella testa di questa giovane vittima. CHI ha aiutato a fuggire lo sparatore ed era da solo?
Mercoledì 12 Dicembre 2018, 18:11
Ora questo ladro seriale avra', per ca tre anni, un tetto sulla testa.
Mercoledì 12 Dicembre 2018, 18:02
Almeno questo camerunense CERCAVA di comprare dei biglietti LEGALMENTE. E stava insegnado pure ai suoi colleghi che questa era la cosa daffare e non salire nei mezzi pubblici senza biglietto. Cosa dice invece -- ora -- il maleducato bigliettaio? Ci sono diverse testimonianze che riportano la versione del Camerunense. E' questo comportamento del bigliettaio che vogliamo assolvere?
Mercoledì 12 Dicembre 2018, 17:51
Non capisco: O sanno che si tratta di minorenni o non "si sanno ancora i responsabili." Un incendio lascia SEMPRE delle traccie --molto palesi -- SE si sono trovati i responsabili, questi ,di suro, avevano delle famiglie (coinvolte in qualche modo nel processo di pianificazione, realizzazzione o post?)..che ne rispondano loro.
Mercoledì 12 Dicembre 2018, 17:47
Il cordoglio (sincero????) della "Grande Moschea" (la piu' grande d'EUROPA dal 2012) di Strasburgo verso la musulmana famiglia Kamal (meccanico musulmano morto nell'attentato) e le altre vittime dell'attentato terroristico di Strasburgo. Mi ricorda l'azione del principe Saudita Alwaleed bin Talal che voleva regalare ai Newyorkesi (oltre 3000 morti) con i suoi 10 milioni di soldi a seguito dell'attentato dell' 11 Settembre 2001. Giuliani, allora sindaco, gli disse di 'No, grazie" la frase e' molto piu' colorita, ma il significato e' quello.
Mercoledì 12 Dicembre 2018, 15:39
Pensi che devono ANCORA restituire cio' che hanno rubato oltre 10 MILA opere tra le quali "le Nozze di Cana") DA Venezia (ed ora gran parte al Louvre)....sembra inoltre che ca il 19 percento della popolazione Francese sia musulmano...che portino con loro tradizioni dei loro Paesi di origine (prima o seconda generazione)? Il maggiore ostacolo all'Integrazione--risaputo da tutti -- e' quello SOCIO-CULTURALE...dopo oltre 350 anni (anche 400-1000 anni) ci sono UMANI che NON si integrano in una societa'. Da queste realta', secondo me, bisogna iniziare.
Mercoledì 12 Dicembre 2018, 15:27
A volte chiamare con il nome che meritano questi Herbollah --finanziati da Iran che stradomina la regione siriana (controllata anche da navi Cinesi, oltre che Russe) -- che scavano tunnel per entrare e attaccare un Paese vicino, Israele-- fa solo BENE e non mostra ipocrisia. I primi che hanno allontanato ed impedito gli Israeliti di tornare per secoli sono stati i CRISTIANI, seguiti dai MUSULMANI. Gli Israeliani accettano i Drusi e molti altri che sono UCCISI negli altri Paesi, e non hanno MAI iniziato una guerra.
Mercoledì 12 Dicembre 2018, 15:04
"Onorario" leggo che significa che questi magistrati lavorano a tempo determinato, ricevono indennita' solo per un'attivita' svolta...quindi sembra che lavorino ca un giorno alla settimana...ca 4 giorni (di ca 32 ore) al mese.
Martedì 11 Dicembre 2018, 20:41
Chiunque direbbe che quello che hanno fatto i musulmani si ritorce ora (basta che si guardi la storia).
Martedì 11 Dicembre 2018, 19:44
Ci sono MILLE e un motivo, per le imprese di stare in Italia, NONOSTANTE le tasse e i pagamenti LENTISSIMI: emotivi, familiari, di conoscenza e contratti con/della realta' economica-sociale locale, licenze e patenti valide solo in Italia (quelle estere vanno pagate e non ci sono spesso i soldi e quindi le imprese vengono delocalizzate e/o vendute), e via dicendo. La realta' e' che CHI PAGA le tasse IN Italia, le dovra' pagare sempre piu' alte. Perche' con le tasse, un Paese assicura il pagamento dei SERVIZI, soprattutto alla classe piu' povera. In conclusione, l'INEQUITA' sara' sempre piu' grande.
Martedì 11 Dicembre 2018, 19:34
Ridicoli... anche quelli della Chiesa cattolica. A GAZA e' risaputo che CHIUNQUE sia cristiano E per la pace, e' semplicemente UCCISO. Poi siete mai andati a Betlemme? la maggioranza e' palestinese-musulmana (anche nei negozi religiosi "cristiani"), laddove negli anni ca 1950 era cristiana (la proporzione e' 90-10). Quindi, gli abitanti di Gaza --dopo aver ucciso tutti coloro che non sono musulmani e aspettando pazientemente che anche Abu Hamas (capo del PLO) muoia, vogliono...andare a Betlemme e Gerusalemme? a...pregare... sapete la vera storia della Cupola della Roccia nel Monte del Tempio (israelita), eretto dai musulmani nel ca 691 DC GRAZIE agli schiavi --cristiani -- catturati a Constantinopoli--- sotto la minaccia di uccisione? Sapete che Gerusalemme e' stata interdetta a TUTTI i cristiani nel 1187 DC? Quindi, di COSA ci meravigliamo ORA?
Martedì 11 Dicembre 2018, 14:58
A volte, e' meglio stare ZITTI, se non si ha da dire altro che offese (si vede che non e' stato mai detto a questo bigliettaio: dovrebbe far parte dell'apprendistato). La BusItalia ha perfettamente ragione.
Martedì 11 Dicembre 2018, 14:50
Con le tasse IN Italia dal 23 al 43 percento, contro quelle di altri Paesi della Ue del ca 12 percento (Irlanda) o --massimo -- del 25 percento in Olanda, o dal 10 al 15 percento in Lussemburgo. CHI rimane IN Italia a pagare le tasse? SOLO soprattutto il ceto medio. Rimangono i FURBI (alla Vittorio Sgarbi o Dall'Osso e MOLTI altri) che si vantano --perfino -- di aver lavorato "poco" o nulla, a scapito dei FESSI. Zitti...continuate a LAVORARE.
Martedì 11 Dicembre 2018, 13:26
Antonio Finotti ha il massimo rispetto da me, MA non basta lavorare. E' successo che, dopo una vita spesa a LAVORARE, coloro che godono la meritata "pensione" siano alla Vittorio Sgarbi, che ha "lavorato" anche a Venezia (quando c'era) o alla padovana Lidia De Biasi Caimano o molti altri che hanno lavorato al MINIMO (spesso alcuni mesi solo, pur godendo ora di una pensione di migliaia di euro al mese) ed hanno sfruttato le LEGGI italiane. Questi sono i FURBI, EROI Italiani...mentre i Fessi sono soprattutto i soliti che LAVORANO e PAGANO le tasse IN Italia, si indebitano o emigrano. Il Lavoro NON basta: e' ns. dovere assumere RESPOSABILITA' per una maggiore EQUITA'.
Martedì 11 Dicembre 2018, 13:09
E' una PAZZIA unica e terribile. Questo documento Global Migration Compact non offre neppure un modello realistico. Le Nazioni Unite --i Paesi tutti- dovrebbero darsi piu' daffare a gestire la crescita della popolazione mondiale (che deve mangiare, bere, avere un lavoro e, consumare energia).
Martedì 11 Dicembre 2018, 12:31
SOLO in Italia questa MALA pratica --cambiare casacca -- esiste ed e' tollerata (che si vorrebbe qui senza neppure attribuire al parlamentare alcuna "penalita"; alla Vittorio Sgarbi ed ora alla Dall'Osso). E' solo un modo CONVENIENTE da parte dei "parlamentari" per far pagare i soliti Italiani che pagano le tasse o si indebitano IN Italia. Questa pratica e' CONTRARIA agli interessi e un TRADIMENTO alla FIDUCIA del POPOLO ITALIANO. MOOOOOOOLTO confuso sembra il suo commento. Di proposito?
Lunedì 10 Dicembre 2018, 20:59
Lei fa ancora distinguo tra "Legaoli" o non; "con Prodi" o contro Podri. Senza dimenticare che i SOLITI, che pagano le tasse IN Italia, pagano tra il 23 e il 43 percento AL MINIMO (contro le tasse in Irlanda del 12,5 percento ed in Romania del ca 24 percento).Nel "mercato della UE." Chiara la differenza? Oramai TUTTI sanno che non e' questione di dx,c,sx, ma solo di SOLDI, e quindi di EQUITA' (che NON esiste in Italia) E RESPONSABILITA'.
Lunedì 10 Dicembre 2018, 19:40
Visto che LEI e' molto piu' preparato di me in materia, lascio a LEI di scrivere (che non vedo) la differenza.
Lunedì 10 Dicembre 2018, 19:25
C'e' URGENTE bisogno di "controlli ed equilibri". Ci vogliono PENALITA' o simile per chiunque ELETTO che pensi abbia un dovere verso se stesso prima che verso gli ELETTORI, SENZA ALCUNA RESPONSABILITA'. Quello per cui LO PAGANO, e' un SERVIZIO PUBBLICO --di fiducia -- VERSO GLI ELETTORI. SE la legge costituzionale chiamata "vincolo di mandato" e' la LEGGE, e' pure vero che e' pure LEGGE cio' che questa e chiunque altra persona RAPPRESENTANTE di un partito ha sottoscritto PRIMA di essere eletto -- in quel partito che gli elettori scelgono. C'e' un limite a tutto (pensiamo alla elezione di Vittorio Sgarbi e di molti altri). Anche a quanto FESSI si vegliono fare gli Italiani.
Lunedì 10 Dicembre 2018, 16:34
Non so da che parte cominciare...e per questo non lo faccio per nulla. Mi dicevano che "il prossimo anno e' meglio"...BALLE.... ora neppure rispondono piu' (NESSUNO). La situazione del parcheggio dell'aeroporto di TESSERA e' di una difficolta' e inefficacia INCREDIBILE nei confronti sia del passeggero che degli operatori(noleggiatori di auto o veicoli tipo taxi e pulmini vari). Neppure MOLTI aeroporti dell'Africa o Asia hanno una tale inneficacia e ostilita' nei confronti dei passeggeri. Io metto l'INSUFFICIENZA (ca 3 su 10) allo scalo di Tessera....da ANNI.
Lunedì 10 Dicembre 2018, 16:22
Va bene mantenere la legge che rende valida il "cambio di casacca" dei parlamentari SE cosi' vuole la maggioranza degli Italiani (che ANCORA NON SENTO), ma mettiamo PURE DEI LIMITI A TALE legge...e se questi limiti sono il pagamento di una penale, BEN SIA. Vogliamo tutti essere FESSI come ci fa Vittorio Sgarbi --che si VANTA pure di avere ottenuto una pensione di oltre 3 MILA euro al mese, pur NON lavorando? Vogliamo davvero fare come nel governo precendente, dove 566 su 950 parlamentari hanno cambiato "casacca." CHI RISPONDE ai propri elettori piu' nel parlamento Italiano? Sembra quasi NESSUNO. Io lo chiamo PRIVILEGIO che aumenta solo l'INEQUITA' tra gli i FURBI e i soliti che pagano (le tasse IN Italia), si indebitano o emigrano.
Lunedì 10 Dicembre 2018, 13:23
Il Popolo Italiano e' il supremo discriminante, se tutti i parlamentari eletti cambiassero come nello scorso governo 566 su 950 in totale HANNO CAMBIATO PARTITO -- non sono riuscito a trovare un rendiconto aggiornato su questo governo a parte Vittorio Sgarbi (che ha lasciato FI) e Dall'Osso (che ha lasciato il M5S) -- significa PERMETTERE ad ogni parlamentare di TRADIRE I PROPRI ELETTORI e per i parlametariNON ASSUMERE ALCUNA RESPONSABILITA', qualunque sia il motivo: e' questo il parlamento che gli Italiani VOGLIONO? E' quello che avviene ORA.