Domenica 17 Febbraio 2019, 00:00

Quella curva disegnata da Jappelli

(ni.co.) Nel 1751 il Verdi, battezzato inizialmente Teatro Nuovo era stato realizzato in sostituzione di quello degli Obizzi, che sorgeva nella via omonima, dove successivamente venne realizzato il cinema Concordi. A commissionarlo era stato un gruppo di nobili padovani e per l'inaugurazione era stato scelto un melodramma di Metastasio. Nel 1847 fu ristrutturato all'esterno da Antonio Monte su disegno di Giuseppe Jappelli, l'architetto che ha firmato pure il Pedrocchi, il quale aveva progettato la struttura semicurva che ancora oggi...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Quella curva disegnata da Jappelli
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER