Mercoledì 12 Settembre 2018, 00:00

LA POLITICA
PADOVA Non era estranea dall'agone politico la prefetta Patrizia

LA POLITICA PADOVA Non era estranea dall'agone politico la prefetta Patrizia
LA POLITICAPADOVA Non era estranea dall'agone politico la prefetta Patrizia Impresa. Anzi, si interessava attivamente di che cosa sarebbe successo a Padova nelle ore immediatamente successive alla caduta del suo nemico, il sindaco Massimo Bitonci. Lo si deduce da una parte delle intercettazioni che i carabinieri hanno condotto per conto della Procura che indagava Simone Borile sulla gestione dei profughi. Borile è la mente della cooperativa che ha in gestione il centro di Bagnoli e centinaia di posti in accoglienza diffusa. È indagato con...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
LA POLITICA
PADOVA Non era estranea dall'agone politico la prefetta Patrizia
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER