Martedì 22 Gennaio 2019, 00:00

Colpi nei parcheggi: preso con la refurtiva

L'INTERVENTOPADOVA L'incubo di chi vive alla Stanga si è materializzato ancora, ma questa volta il presunto spaccatore ha fatto ben poca strada. La polizia ha identificato e denunciato un ragazzo tunisino di 31 anni: potrebbe essere lui il responsabile dei colpi messi a segno nelle ultime settimane attorno a via Anelli scagliando tombini sui finestrini delle auto. Il giovane stava dormendo in un casolare abbandonato di via Goldoni, poco distante dalla Fiera di Padova, e accanto a lui aveva un grande sacchetto con dentro la refurtiva di alcuni...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Colpi nei parcheggi: preso con la refurtiva
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER