Morta Marella Caracciolo Agnelli, fu ai vertici della Fondazione Palazzo Grassi

Morta Marella Caracciolo Agnelli, fu ai vertici della Fondazione Palazzo Grassi
Marella Agnelli, moglie di Giovanni Agnelli, è morta a 92 anni. Era malata da tempo. Nata a Firenze da una famiglia dell'aristocrazia napoletana, donna Marella Agnelli Caracciolo di Castagneto sposa l'Avvocato Gianni Agnelli il 19 novembre 1953 nel castello di Osthoffen, a Strasburgo, in Francia, dove il padre era il rappresentante diplomatico italiano.
 
 

Madre di Edoardo e di Margherita Agnelli, Marella ha avuto otto nipoti: i fratelli John e Lapo, Ginevra, Pietro, Sofia, Maria, Anna e Tatiana. I funerali, ha fatto sapere la famiglia, si svolgeranno in forma privata. 

A VENEZIA - Marella Agnelli è  stata  vicepresidente del Consiglio di Palazzo Grassi a Venezia, città che amava, e anche  presidente de Fai di Milano e dell'associazione  Amici  dell'Arte Contemporanea di Torino. Nell'ottobre 2000 fu  insignita del titolo di Grande Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 23 Febbraio 2019, 09:20






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Morta Marella Caracciolo Agnelli, fu ai vertici della Fondazione Palazzo Grassi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-02-24 21:30:41
Era una icona di stile e di eleganza, una "Signora". All'estero era ammiratissima, almeno questa ci faceva fare una bella figura. Ora chi ci resta?