Carnevale al via con la Festa veneziana sull'acqua: folla fra le calli

PER APPROFONDIRE: 2019, acqua, carnevale, festa, venezia
Carnevale al via con la Festa veneziana sull'acqua: folla fra le calli e pienone negli hotel

di Redazione Online

Con lo spettacolo sull'acqua fatto su barche in corteo lungo il rio di Cannaregio è iniziato il Carnevale di Venezia dal titolo «Tutta colpa della Luna, incredibili stravaganze per sognatori e viaggiatori del tempo» in omaggio ai 50 anni dalla discesa dell'uomo sul satellite naturale. Uno spettacolo seguitissimo che ha trasformato il rio di Cannaregio in un palcoscenico con una proposta tra l'onirico e il post-apocalittico che ha visto artisti, tra musica e giochi di luce, esibirsi sospesi sull'acqua che come un caleidoscopio ha moltiplicato quanto avveniva sulla sua superficie. Tra gli artisti si sono visti ballerini e ballerine, mangiafuoco, funamboli e guerrieri robot a lottare sul filo dell'acqua. Notevole l'impegno per garantire la sicurezza e l'accesso al rio di Cannareggio. Sono stati istituiti percorsi obbligatori, con sensi unici e il transennamento della Lista di Spagna, che dalla stazione ferroviaria porta al luogo dello spettacolo, per dividere i due sensi di marcia dei tantissimi ospiti della città. Visitatori e turisti che hanno fatto segnare un'altissima percentuale di presenze negli alberghi cittadini. Sempre per motivi di sicurezza è vietato girare con bottiglie di vetro è controllata la vendita degli alcolici e stop assoluto all'ormai famigerato spray al peperoncino. Domani si replica con a Cannaregio la regata delle Colombine e in Canal Grande il corteo ironico dedicato alla 'panteganà, un topo particolarmente grande e infestante.

Decine di migliaia di persone hanno affollato le calli, fra turisti e veneziani, con grande spiegamento di forze dell'ordine, impegnate anche per un falso allarme bomba.  

 E' stato potenziato il servizio di sicurezza rispetto all'anno scorso e saranno 80 gli agenti di Polizia locale in turno a presidiare la «Festa Veneziana sull'Acqua - I Parte». Mentre saranno circa 130 i volontari della protezione civile e delle associazioni operativi nelle due giornate del week end.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 16 Febbraio 2019, 19:06






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Carnevale al via con la Festa veneziana sull'acqua: folla fra le calli
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-02-17 11:31:29
Non è forse il caso di ricordare oggi, l'anniversario della morte di Giordano Bruno che dall'inquisizione fu bruciato vivo in Campo de' Fiori? Perchè, non dimendichiamolo, furono gli anni in cui venivano distrutti i testi scritti dalle Magnifiche Stamperie Veneziane quand'ancora Venezia si opponeva allo strapotere Vaticano che la distrusse. Per chi volesse ripercorrere quell'epoca, raccomando alcuni romanzi di Roberto Tiraboschi e Giuseppe Furno che ci possono insegnare assai ed in modo gradevole quelli che furono anni iniziali di Venezia ed anche quelli che furono gli anni di Venezia quando cedette al Vaticano.