Mamma si toglie la vita il giorno prima del processo contro l'ex

Mamma si toglie la vita il giorno  prima del processo contro l'ex

di E.B.

TRIESTE - Indagini sono in corso per stabilire eventuali legami tra il suicidio di una donna - madre di due bambini - e il processo a carico del suo ex marito per maltrattamenti, denunciato dalla stessa. Il suicidio, infatti è avvenuto proprio alla vigilia dell'udienza preliminare della vertenza giudiziaria.

Ieri - 14 febbraio - le parti avrebbero dovuto incontrarsi davanti al Gup ma la donna, di 30 anni, di Trieste, non si è presentata in aula e successivamente si è diffusa la notizia che il giorno prima - 13 febbraio - si era suicidata lanciandosi dal balcone di casa, al sesto piano. Come riporta il quotidiano Il Piccolo, il pm titolare delle indagini, Chiara De Grassi, sarebbe stata intenzionata a rinviare a giudizio l'uomo, accusato di vari episodi di maltrattamenti e minacce, avvenuti nel 2017. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 15 Febbraio 2019, 10:49






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Mamma si toglie la vita il giorno prima del processo contro l'ex
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2019-02-16 07:16:42
Ogni tanto la maltrattata e minacciata, preferisce sottopore ad eliminazione l'aguzzino...messi alle strette, non c'e'solola via di uscita autolesionistica.
2019-02-15 17:58:53
purtroppo spesso si è indifesi e inascoltati e questo è un altro tragico epilogo, posso dire che a poco servono segnalazioni e denunce a meno che i carabinieri o al pronto soccorso non si arrivi (se si è fortunati) quasi in fin di vita