Sbanda, l'auto si accartoccia sul tronco dell'albero: morto un ventenne /Foto

Sbanda, l'auto si accartoccia sul tronco dell'albero: muore ventenne
VIGONZA - Tragedia nel pomeriggio di martedì a Vigonza, nella frazione di Codiverno, in via Bosco. Poco prima delle 17 un 20enne, Riccardo Pozzato nato a Padova e residente a Codiverno, ha perso il controllo della sua Ford Fiesta e si è schiantato contro un albero, perdendo la vita sul colpo. Impressionanti le immagini dell'incidente che mostrano l'auto accartocciata sul fianco contro il tronco dell'albero.

Il 20enne proveniva da Cadoneghe e ha sbandato sulla destra, sull'asfalto non ci sono segni di frenata, il che farebbe presupporre una distrazione o un malore del conducente. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i sanitari del 118, anche con l'elisoccorso, ma per il giovane non c'era nulla da fare. La Polizia Locale di Vigonza ha effettuato i rilievi. 
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 24 Aprile 2018, 18:06






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Sbanda, l'auto si accartoccia sul tronco dell'albero: morto un ventenne /Foto
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 23 commenti presenti
2018-04-27 10:24:50
ma usate internet anche per guardare i crash test su youtube, guardare una volvo o un audi di 10 anni fa come si riduce a 50-60km/h (quindi nei limiti) addosso ad un muro. Fa conto questa scatoletta...
2018-04-26 16:23:18
La tragedia è che a quella età ci si sente invincibili e si esagera. E' successo anche a me con la differenza che a me è andata bene.
2018-04-26 10:38:31
ho lo stesso modello di automobile...mah...non'è robusta la scocca,credo che in un frontale a 50 all'ora già basti per causare gravi problemi al conducente...tuttavia ha una buona tenuta di strada..quindi presumo che il Ragazzo per andare in testacoda e finire in quel modo aveva una velocità elevata e forse anche le gomme non buone..Fortunatamente non'ha coinvolto nessuno.
2018-04-25 15:02:27
come dicevo ieri, la velocità ed ora anche i telefoni smartfon, sono le cause principali degli incidenti nelle strade. ma questi giovani( mio nipote che ha quasi 14 anni vuole lo scooter) non si rendono conto che la vita è in mano loro, che basta un nulla per stoncarla.la scuola perchè non insegna a questi futuri adulti di ragionare, di andare piano, di non esagerare su tutto nella vita. ringo alberoni
2018-04-26 18:27:19
e i genitori dove sono ? Esistono ?