Sabato 16 Febbraio 2019, 23:03

"Pirata" sugli sci: investe una donna, ​parla con il figlio e poi si dilegua

PER APPROFONDIRE: investimento, pirata, pista sci
Carabinieri impegnati nel controllo delle piste

di Andrea Zambenedetti

«Non si può lasciare a terra una persona, dopo averla travolta. Spero che quella donna abbia il coraggio di farsi viva e di chiedermi scusa». A parlare, dopo che i medici l’hanno dimessa dall’ospedale di Agordo, è Lorenza Longhin. Ha il braccio al collo, fasciato da un tutore, a causa della rottura dell’omero riportata nell’incidente sugli sci provocato da una donna che si sarebbe dileguata. L’insegnante in pensione abita a Ponte San Nicolò (Padova) e in questi giorni aveva scelto un alloggio a Rocca Pietore per concedersi un po’ di serenità sugli sci.



La settantenne e il figlio, Andrea Simionato, stavano sciando lungo la pista Fertazza nel territorio di Selva di Cadore. Nonostante la giornata limpida in quota il numero di sciatori era comunque esiguo. Una manciata di appassionati in tutto. Andrea precede la madre di una cinquantina di metri. I due scendono senza fretta, con tutta la prudenza necessaria. All’improvviso l’uomo percepisce però che è successo qualcosa. Si volta, nota la madre a terra e una signora accanto a lei. Mentre lui inizia le operazioni per avvicinarsi al luogo dell’incidente è la quarantenne ad andarle incontro.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
"Pirata" sugli sci: investe una donna, ​parla con il figlio e poi si dilegua
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 15 commenti presenti
2019-02-18 08:22:04
Si chiamano PISTE DA SCI --- e in pista si va veloci ... e si fanno anche incidenti ... e ci si puo far male ... se non si è allenati si sta a casa e non si rompe le palle alle nuove generazioni .... ricordiamoci tutti che a calcio possono giocare tutti come a boccie ma lo sci non è per tutti anche se tutto va a valle per fisica .
2019-02-18 10:23:53
questo commento permette di capire bene perche' capitano questi incidenti. Ormai la gente si sente in diritto di travolgerti se non sei abile quanto Sofia Goggia. Quando verra' introdotta una patente per sciare allora ne riparleremo, ma fino ad oggi chiunque ha il diritto di frequentare le piste.
2019-02-18 10:50:10
se fai un incidente, tamponi e scappi si chiama omissione di soccorso e le pene sono alte
2019-02-17 15:31:16
Lo scoro anno è successo a mio genreo, fermo a bordo pista in attesa di suo figlio (mio nipotino), ad essere investito da una ragazzina straniera.....ancora oggi ne porta alcune conseguenze, mentre genitori ed investitrice sono sprariti poche ore dopo l'incidente.
2019-02-18 14:46:30
Appunto! Io stessa sono stata travolta (ero ferma) da una bambina-valanga. Diciamo che ha rotto le p...e a una generazione precedente alla sua (potevo essere sua madre). Devo sparire?