Non facciamo paragoni con i martiri: Battisti è stato un finto guerrigliero vile e fuggiasco

PER APPROFONDIRE: cattura, cesare battisti, estradizione
Egregio Direttore,
ho letto che Cesare Battisti: In carcere è remissivo, consuma i pasti e usufruisce dell'ora d'aria.... Sono sorpreso che già, al secondo giorno di carcere, usufruisca... Chissà tra un mese... e tra un anno? Voglio ricordare che il patriota greco Panagulis, oppositore al regime dei colonelli, è stato torturato per quattro anni, tutti i giorni. Siccome era molto amato dal popolo, i colonnelli lo volevano dalla loro parte, ma lui non ha mai abiurato. Era in isolamento continuo, altro che ora d'aria. Addirittura avevano fatto costruire dai muratori nel cortile del carcere un sarcofago in mattoni, con una porticina di ferro, dalla quale venne infilato dentro. Era tanto stretto, che dalla posizione supina, non poteva girarsi o sgranchirsi gambe e braccia. E non aveva ucciso nessuno, era solo un simbolo per il popolo. Scommettiamo che il pluri assassino Cesare Battisti, nel giro di due, massimo tre anni, sarà libero ed addirittura sarà invitato a conferenze ecc... Ma noi siamo italiani: brava gente!


Tito Rovatti
Codigoro


Caro lettore,
voglio credere che Cesare Battisti non usufruisca di nessuno sconto di pena né di alcun permesso particolare. Grazie a qualche governo amico e alla dabbenaggine conformista di una frotta di intellettuali dal pensiero debole, ha già usufruito di 37 anni di libertà. Mi sembra più che sufficiente. Evitiamo però paragoni impropri. Battisti era un criminale che ha cercato di nobilitare le sue imprese malavitose e i suoi omicidi attribuendo loro una valenza politica. Panagulis è stato un martire per la libertà e un eroe della resistenza alla dittatura dei colonnelli e ha pagato duramente questa sua scelta. Il suo nome non può neppure essere avvicinato a quello di un finto-guerrigliero vile, fuggiasco e pluriomicida come Battisti.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 20 Gennaio 2019, 14:24






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Non facciamo paragoni con i martiri: Battisti è stato un finto guerrigliero vile e fuggiasco
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 23 commenti presenti
2019-01-20 16:34:56
Se vuole indossare il cilicio per espiare le colpe del popolo italico non sarò certo io ad impedirglielo.
2019-01-20 14:32:56
Dopo aver letto la risposta, i nostri intellettuali radical chic terranno il broncio al direttore.
2019-01-20 15:20:08
Sono d'accordo ma chiamarli intellettuali è troppo generoso. Basta radical chic.
2019-01-20 17:53:58
Le anime belle che adesso ancora "discutono" sulla pena che Battisti e tutti quelli come lui devono (dovrebbero) scontare fino alla fine sono le STESSE persone che a suo tempo ne "apprezzavano" le gesta. Al massimo per loro erano compagni che sbagliavano. Al massimo. Per altro avete notato che quasi mai si ricorda che la sua organizzazione terroristica si chiamava Proletari Armati per il Comunismo ? Un po' come adesso si sorvola sulla religione della maggior parte dei terroristi attuali.
2019-01-20 18:14:54
vile e vigliacco come tutti i komunisti assassini e i loro fiancheggiatori!...