«Luxuria insegna ai bambini a diventare trans»: bufera dopo Alla Lavagna. Scontro Lega-M5S

PER APPROFONDIRE: allalavagna, luxuria, trans, vladimir luxuria
«Luxuria insegna ai bambini a diventare trans»: bufera in tv, scontro Lega-M5S
«Non ho fatto alcuna lezione su come si diventa trans perché anzi ho cercato di spiegare che si nasce gay o trans. Ho parlato soprattuto di bullismo. Ma queste polemiche dimostrano che i bambini sono molto più avanti di certi adulti». Così Vladimir Luxuria commenta  le polemiche seguite alla messa della puntata di 'Alla Lavagna!' che l'ha vista protagonista sabato in seconda serata su Rai3.

«Questo programma - confessa Luxuria - è stata una delle cose più belle che ho fatto nella mia vita. I bambini erano vigili, curiosi, attenti e pieni di domande. E io, come faccio anche nella vita quotidiana, ho risposto a tutto, sempre con tatto e credo con intelligenza. Anche perché, se non si danno risposte ai bambini, loro ti guardano con diffidenza e cercano risposte altrove, magari sul web, dove possono trovare risposte non proprio raccomandabili», aggiunge l'ex parlamentare, sottolineando che «tutti i genitori dei bambini presenti in trasmissione avevano dato il consenso alla puntata con me e alla fine si sono complimentati per come era andata».

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

"Ho liberato io la bambina che era dentro di me" @vladimir_luxuria ospite a #allalavagna spiega come dall'essere nato bambino sia oggi una donna 👏👏👏 Una bellissima puntata di questo programma che doveva essere trasmessa in prima serata esattamente come tutte le altre...e non in seconda serata quando forse i bambini, principali destinatari del programma, dormono già! Io l'avrei trasmessa in prima serata come sempre e a reti unificate e poi fatta vedere in tutte le scuole! #allalavagna #raitre #19gennaio #2019 #vladimirluxuria #loveislove #lovewins #tv #rai #mediaset #spettacolo #intrattenimento #conduttrice #scrittrice #iconegay #gayicon #showgirl #celebrities #vip #intervista #bestoftheday #instalike #instagay @instarai3 @monicacirinna @stefaniapezzopane @gayit

Un post condiviso da @ anime_prave in data:



«Eppure - commenta Luxuria - ancora questa mattina ho letto sulla stampa commenti in malafede, che istigano all'omofobia. Ecco: gay o trans si nasce ma omofobi si diventa per le paure che vengono provocate con certi commenti. Quei commenti da cui trapela che, in fondo, se sei gay o trans ti meriti una vita infelice e magari pure gli insulti o le botte», dice Luxuria invitando chi avesse dei dubbi ad andare su RaiPlay a rivedere la puntata. «Speravo - conclude - che fosse sufficiente lo spostamento della puntata dalle 20.20 alle 22.25 ma per alcuni non è bastato. Però io sono ottimista, perché se i bambini con cui ho parlato sono il futuro, forse posso sperare in mondo migliore».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 21 Gennaio 2019, 13:22






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Luxuria insegna ai bambini a diventare trans»: bufera dopo Alla Lavagna. Scontro Lega-M5S
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 17 commenti presenti
2019-01-22 18:35:41
Anch' io ho sofferto molto a causa della mia sessualita a partire dalla adolescenza . Il mio corpo mi mandava dei segnali ben precisi , ma le ragazzine mi prendevano in giro e mi sfuggivano . Uguale sorte capita a tantissimi maschi etereosessuali , fa' parte della vita . Ma poi diventati adulti all'insegna del "chi si contenta gode" , noi maschietti mica passiamo tutta la vita a compiangerci . E soprattutto non andiamo a rompere le scatole ai bambini delle elementari a spiegare la nostra personalissima concezione del sesso .
2019-01-22 10:59:07
Cito: "se sei gay o trans ti meriti una vita infelice e magari pure gli insulti o le botte". Vita infelice non so, ma credo di si. Insulti e botte sicuramente no. Ma credo che la medicina dovrebbe farsi qualche domanda su alcune sue scelte, che a me non sembrano state proprio felici. Comunque lo scopo di questa trasmissione è stato chiaro fin dalle prime parole: far passare per "naturale" l'omosessualità.
2019-01-22 14:24:53
@Stefano64vr: Fin che ci saranno persone come lei che ritengono altre persone NON naturali, diverse, ci sara' bisogno di trasmissioni come questa. Queste cose, come il Gay Pride, dono FATTE APPOSTA per gente come lei. Voi siete la prima vera causa di questi eventi. Smettetela di odiare, e vedrete che non avranno piu bisogno di questi mezzi.
2019-01-22 08:30:49
a parte il personaggio che può piacere o meno, anche a me non sta particolarmente simpatico, dal filmato che vedo non mi sembra dica niente di sconvolgente, si limita a raccontare la sua esperienza..
2019-01-22 16:34:01
Già. A dei bambini però. E a scuola.