Blitz antiprostituzione nella "zona rossa": multate ragazze e clienti

Blitz antiprostituzione nella "zona rossa": multate ragazze e clienti

di Luca Pozza

VICENZA - Un blitz antiprostituzione è stato messo a segno, tra la tarda serata di ieri e la notte, a Vicenza, nella cosiddetta "zona rossa" dove è vietato il meretricio, lungo la direttrice verso Verona, tra corso SS Felice e Fortunato, viale San Lazzaro e Ponte Alto, ai confini con il comune di Creazzo. In azione la polizia locale del capoluogo berico intervenuta con alcune pattuglie, tra cui una "civetta" che ha consentito di sorprendere i clienti.

Alla fine il bilancio è di una quindicina di contravvenzioni da 500 euro ciascuna, una dozzina a carico delle prostitute, tutte giovanissime e di nazionalità romena, e il resto a clienti, tutti italiani, fermati nel momento in cui avevano caricato nella loro auto le regazze. Nei giorni scorsi altri controlli erano stati effettuati dagli stessi vigili, assieme alla Polizia di Stato e la Polizia locale dei Castelli, sino a Montecchio Maggiore. Altri controlli saranno effettuati anche nelle prossime sere al tentativo di combattere, o perlomeno limitare, il problema.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 10 Agosto 2018, 15:20






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Blitz antiprostituzione nella "zona rossa": multate ragazze e clienti
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER