Sexy incontro a tre in hotel: le "amiche" gli rubano dal computer 23mila euro

PER APPROFONDIRE: bonifici, colombiane, computer, hotel, stanza, vicenza
Sexy incontro a 3 in hotel: le "amiche" gli rubano dal computer 23mila euro

di Luca Pozza

VICENZA - E' una storia con i contorni ancora incerti quella che si è conclusa la scorsa notte con l'arrivo della Polizia in un hotel nella zona di Vicenza Est. A chiedere l'intevento del 113, poco prima delle 3, è stato un vicentino di 50 anni che ha dichiarato di essere stato derubato di poco meno di 23 mila euro da due avvenenti colombiane - la 35enne Valeria e la 41enne Alice, anche se in realtà non sono i loro veri nomi - che lo stesso si era portato nella stanza (formata da due camere distinte), probabilmente per trascorrere qualche ora di "svago".

Secondo il racconto dell'uomo, ora al vaglio degli inquirenti, un primo incontro era avvenuto nel pomeriggio, in città, con Valeria con la quale si è poi dato appuntamento per la serata, quando si era unita anche Alice. I tre, dopo aver mangiato ma soprattutto bevuto molto in un bar, sono finiti verso mezzanotte nell'hotel dove il vicentino alloggia temporaneamente «per problemi familiari». Le due donne, che si erano portate con loro birra e vodka, hanno continuato a bere, fino ad ubriacarsi, mentre l'uomo si è sdraiato a letto a guardare la televisione. Ad un certo punto ha sentito dei messaggi a ripetizione sul cellulare, che lo avvisano dell'effettuazione di 7 bonifici (1 a un uomo straniero e gli altri 6 a una società estera) dal suo conto bancario per un totale di 22.700 euro.

A quel punto il 50enne si è precipitato nell'altra stanza dove ha trovato il computer aperto con le due donne, che ridevano a crepapelle sotto i fumi dell'alcol, intente a scrivere sul pc: a quel punto l'uomo ha accusato le due colombiane di aver fatto le operazioni a sua insaputa ed è scoppiato il finimondo con urla e grida fino all'arrivo sul posto degli agenti che hanno riportato la calma. L'uomo si è riservato di sporgere una denuncia-querela, mentre le due donne sono state denunciate per ubriachezza molesta.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 17 Luglio 2018, 17:29






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Sexy incontro a tre in hotel: le "amiche" gli rubano dal computer 23mila euro
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 45 commenti presenti
2018-07-18 15:26:28
Non ci credo ad una virgola e vi spiego perche'. Per fare un bonifico on line bisogna innanzitutto conoscere in che banca la vittima conserva il proprio conto correte. Secondo: bisogna trovare il PIN per accedere alla banca on line. Terzo: bisogna eseguire una serie di operazioni informatiche che non credo fossero nelle capacita'di queste due prostitute. Qui c'e' sotto qualcos'altro.
2018-07-18 11:01:38
Mi sembrano tutte balle spaziali.
2018-07-18 10:47:54
Strano che siano riuscite a entrare nel sito della banca dell'uomo senza sapere le password.
2018-07-18 10:00:31
Informo i Sud roll invidiosi che non c'è scritt assolutamente nell'articolo che il signore in questione sia un imprenditore
2018-07-18 09:37:07
..piuttosto che lasciare i soldi alla moglie...