Notte infinita, l'annuncio alle ore 6: «Rucco è il nuovo sindaco»

Francesco Rucco, nuovo sindaco di Vicenza

di Luca Pozza

VICENZA - Per l'elezione del nuovo sindaco si è dovuto aspettare alle 5.58 del mattino di oggi, dopo una notte infinita di attese, di dati arrivati alla spicciolata, di riconteggi dei voti (in un seggio addirittura quattro volte) e di un esito sempre sul filo del rasoio. Alla fine l'ha spuntata Francesco Rucco, rappresentante del centrodestra, che è dunque il nuovo sindaco di Vicenza, quello che succede ad Achille Variati. Il maggior numero di voti rispetto ad Otello Dalla Rosa non è mai stato in discussione ma quello che più contava era raggiungere il 50%+1 dei voti, evitando così il ballottaggio. E questo risultato è stato ottenuto, alla fine, per alcune centinaia di voti.

Come detto qualche minuto prima delle 6, quando era già chiaro e il sole illuminava i tetti dei palazzi di piazza Duomo, sono arrivati i risultati delle ultime 2 sezioni (su un totale di 112) e solo allora, nel quartier generale di Rucco, è potuto esplodere la felicità con il gruppo che ha lavorato in questi mesi per ottenere questo risultato. «Onestamente non mi aspettavo di vincere al primo turno - le prime parole a caldo del neo-sindaco - adesso dobbiamo riordinare le idee, ma ci metteremo subito al lavoro per la città di Vicenza e per i vicentini. Ci sono molte cose da sistemare, lo faremo al meglio e anche in tempi brevi. Ci sono diverse priorità, in primis la sicurezza e la viabilità, non vogliamo perdere tempo».

Alle 6.30 dopo continui abbracci e complimenti da parte di tutti, il sindaco Rucco ha chiamato a raccolta il suo staff, parenti e amici: «Adesso andiamo tutti a fare colazione in piazza dei Signori, poi andremo a letto qualche ora».


IL FILM DEL POST VOTO

Anche a Vicenza si sono chiusi alle 23 i seggi per i cittadini chiamati a votare per eleggere il nuovo sindaco che subentrerà ad Achille Variati, che ha concluso i due mandati. Alle ore 19 nelle 112 sezioni del capoluogo berico risulta aver votato il 40,59% degli elettori, mentre il dato definitivo di votanti è stato pari al 55,79%, notevolmente più basso rispetto alle previsioni della vigilia.

Secondo quanto emerge lo spoglio procede a rilento. Attorno alle 0.30 nessuna delle sezioni aveva reso noti i propri dati, mentre verso l'1 hanno iniziato ad arrivare i primi dati ufficiosi: dopo 20 sezioni (su 112) si confermava il testa a testa tra Francesco Rucco e Otello Dalla Rosa, con il primo avanti per qualche decina di voti, ma con dati contrastanti tra sezioni e sezioni. Dopo una trentina di seggi Rucco veniva indicato avanti di circa 300 preferenze, ma rimane l'ipotesi ballottaggioin calendario eventualmente per domenica 24 giugno. Tuttavia a circa metà dello spoglio (attorno alle 2.30) il vantaggio del rappresentante del centrodestra si starebbe ampliando, ma la situazione rimane ancora in bilico. Solo alle 6, come detto, l'annuncio ufficiale.

Sono sei i candidati sindaco nel capoluogo berico, dopo la rinuncia dell'esponente del Movimento Cinque Stelle. Il rappresentante del centrosinistra è Otello Dalla Rosa, sostenuto da cinque liste (Pd, Coalizione civica per Vicenza, Da adesso in poi, Quartieri al centro, Vinova), mentre quello del centrodestra è Francesco Rucco sostenuto da sei liste (Lega, Forza Italia, Fratelli d'Italia, Rucco sindaco, Cicero...Impegno a 360°, Vicenza ai vicentini - Popolo della famiglia). Gli altri quattro in corsa sono Filippo Albertin (Potere al popolo), Leonardo Bano (No privilegi politici), Franca Equizi (Grande Nord) e Andrea Maroso (Siamo Veneto).

+++  In aggiornamento +++ 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 10 Giugno 2018, 23:12






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Notte infinita, l'annuncio alle ore 6: «Rucco è il nuovo sindaco»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti