Vicenza-Sambenedettese: emessi 28 Daspo per i tifosi

Controlli della Polizia allo stadio Menti

di Luca Pozza

VICENZA - Il Questore di Vicenza, Giuseppe Petronzi, ha emesso 28 provvedimenti di divieto di accesso alle manifestazioni sportive, più conosciuti come Daspo, nei confronti di altrettanti tifosi ospiti responsabili degli incidenti occorsi al termine dell’incontro di calcio Vicenza-Sambenedettese giocata lo scorso 5 novembre allo stadio Menti. Fra questi, 18 persone erano già state precedentemente denunciate dalla Digos berica per vari reati. La durata del divieto va da un minimo di 1 anno ad un massimo di otto anni e per alcuni tifosi è accompagnato dalla prescrizione dell’obbligo di firma, sempre da un minimo di 1 anno ad un massimo di 8 anni. In queste ore sono in corso le operazioni di notifica dei daspo a cura del commissariato di San Benedetto del Tronto.

Intanto in casa biancorossa l'attenzione generale è rivolta alla gara di ritorno dei play-out salvezza di sabato pomeriggio (inizio alle ore 18) a Santarcangelo: domani mattina (venerdì) allenamento di rifinitura, cui seguirà la conferenza stampa di mister Nicola Zanini e la partenza per il ritiro in Romagna. Dopo il successo dei biancorossi nella gara d'andata per 2-1, a Giacomelli & compagni basterà un pareggio per conquistare la salvezza. In virtù della miglior classifica al Santarcangelo sarà sufficiente una vittoria con qualsiasi risultato, ma i berici hanno a disposizione due risultati su tre.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 24 Maggio 2018, 19:46






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Vicenza-Sambenedettese: emessi 28 Daspo per i tifosi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti