Ha simulato quattro assalti in casa in undici giorni: patteggia dieci mesi

Ha simulato quattro assalti in casa  in undici giorni: patteggia dieci mesi
ALBETTONE - Emanuele Marin, 33 anni, davanti al giudice Matteo Mantovani ha patteggiato 10 mesi per simulazione di reato. Assistito dall’avv. Francesca Rigato ha goduto della sospensione condizionale della pena.
L’uomo nel 2016 aveva denunciato ai carabinieri quattro incursioni nella sua casa di via IV Novembre, tra il 9 e il 19 settembre: tutte inventate. In due occasioni si era recato al pronto soccorso dell’ospedale di Noventa per farsi medicare, simulando così delle aggressioni da parte dei ladri. Incursioni che in paese montarono la rabbia di molti residenti, compreso il sindaco Joe Formaggio intenzionato a organizzare delle ronde. I carabinieri di Campiglia dei Berici nelle indagini hanno rilevato delle incongruenze tra le dichiarazioni di Emanuele Marin e della moglie. E quattro incursioni in 11 giorni nell’abitazione di un normale cittadino apparivano eccessive ai militari dell’Arma che sono riusciti a sbugiardare e incastrare Marin che davanti al giudice ha affermato «Ho fatto una sciocchezza».
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 10 Luglio 2018, 11:06






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Ha simulato quattro assalti in casa in undici giorni: patteggia dieci mesi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-07-11 09:01:00
Anche un certo Saviano sta simulando da anni con tanto di scorta Quand'è che verrà denunciato è tolta la scorta che apriamo noi?
2018-07-10 14:47:06
Ma quale sarebbe stata l'intenzione di questo sciocco signore?
2018-07-10 13:52:27
il tipico padano doc,di qui il nome del sindaco