La nuova tecnica dei ladri per svuotarvi il conto corrente: si chiama "trapping"

PER APPROFONDIRE: bancomat, clonate, furto, tessere, vicenza
La nuova tecnica dei ladri per svuotarvi il conto corrente: si chiama "trapping"
VICENZA - La tecnologia avanza anche tra i predatori da bancomat. Due giovani romeni residenti a Genova, Mihaela Avram di 23 anni e Dorin Cosmin di 31, componenti di una banda operativa in tutta Italia andranno a processo per furto aggravato e danneggiamento: hanno prelevato indebitamente diverse somme da uno sportello cittadino del Monte dei Paschi di Siena in via Prati. I due hanno agito con la tecnica denominata “trapping cash reversal” che con una tessera bancomat autentica e una clonata consente il prelievo da uno sportello e tenerlo in funzione così da prelevare a piene mani da conti di ignari clienti della stessa banca. I due romeni in azione in città sono stati filmati dalla telecamere della banca: inserivano nello sportello il loro bancomat per un prelievo esiguo, bloccavano poi in posizione semiaperta la bocchetta che eroga il denaro e inserivano un bancomat clonato per effettuare un altro prelievo. Un’intensa attività investigativa ha permesso ai carabinieri di Santa Margherita Ligure l’arresto di 5 persone, così i due romeni ladri a Vicenza.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 12 Ottobre 2017, 12:07






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La nuova tecnica dei ladri per svuotarvi il conto corrente: si chiama "trapping"
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 9 commenti presenti
2017-10-12 21:36:32
Almeno questi li si riconosce, li arrestano anche, il cliente non dovrebbe nemmeno subire perdite di denaro perchè la banca è assicurata, ma se a rubare, e non di certo spiccioli, è chi sta dentro alla banca in giacca e cravatta come li riconosci? E nel caso li si riconoscesse manco li puoi arrestare visto che sono ancora liberi..
2017-10-12 21:21:00
sportellescu?
2017-10-12 21:03:50
non fateli entrare in italia e la situazione di stupri, furti e crimini vari è risolta, e con loro nord africani, albanesi e tutti i paesi pericolosi dell'est europa.
2017-10-12 19:32:06
Non è nuova la tecnica è un po che gira...loro applicano un lettore carta che rileva i dati per poi essere trasferiti sulla nuova carta...il lettore è applicato sopra l'inserimento carta già esistente ...presumo per fissarlo usino del badesivo o simili...quindi essendo il lettore carta applicato e sporgente rispetto all'originale basta provare a forzarlo un po e dovrebbe staccarsi...cosi come l'erogatore banconote ...applicano una mascherina del tutto simile all'originale che non si apre ingannando l'ignaro che pensa le banconote non siano state erogate...salvo poi togliere la mascherina e prendersi i soldi dietro di essa...se notate sia nel lettore carta che l'erogatore banconote anomalie non prelevate o se avete dubbi provate a forzare...se sono finte si staccano...
2017-10-12 22:58:47
Veramente, io avevo capito una cosa diversa. Cioe' che inserivano la loro tessera per fare un piccolo prelievo, usando la loro password, poi tenevano aperta la bocchetta delle banconote; in questo modo impedivano che si completasse l'operazione, e quindi inserivano un'altra carta (clonata) per fare un altro prelievo senza che gli venisse chiesta di nuovo la password. Se ho capito male, tanto meglio...