«Mettiamo la tua foto nuda online»: così gli amici ricattavano la 15enne

«Mettiamo la tua foto nuda online»: così gli amici ricattavano la 15enne
ALTAVILLA VICENTINA - Il 19enne I.S. residente in paese e l’amico 18enne B.G. di Sovizzo saranno chiamati a breve dal tribunale dei minori di Venezia per difendersi dall’accusa di estorsione ai danni di una 17enne di Altavilla. Alla base della storia c’è un ricatto sexy compiuto nell’estate 2016. Come riporta il Giornale di Vicenza la ragazza, allora 15enne, si era scattata con il proprio telefonino delle foto in pose sexy, anche nuda. Scatti privati che però sono circolati tra alcuni amici della ragazza, anche tra I.S. e B.G. (al tempo minorenni) che conoscevano soltanto di vista la ragazza. Interessati a vederne altre tra i due amici era scattata l'idea di un ricatto. «Abbiamo una tua foto nuda, mandaci altri scatti o la pubblichiamo su internet e così ti vedono tutti». Ricevuta come prova una sua foto sul telefonino la ragazza impaurita inviò ai due prima uno scatto in costume e poi un altro a seno nudo. La tensione nella giovane, agitata e nervosa in famiglia, era apparsa chiara ai genitori e presa alle strette mostrò le foto sexy sul proprio cellulare e raccontò del ricatto. Inevitabile la denuncia a carico dei due ragazzi che nel corso dell’indagine hanno ammesso le proprie responsabilità, giustificando come uno scherzo le richieste alla ragazza di nuove foto. La parola passa ora al tribunale dei minori.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 9 Agosto 2018, 11:17






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Mettiamo la tua foto nuda online»: così gli amici ricattavano la 15enne
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2018-08-09 23:36:54
Anche questi avevano scherzato... Metterli in galera, ma sul serio.
2018-08-09 14:07:45
Gioventu' Bruciata...
2018-08-09 12:06:33
Mah sTe Giovani RaGaZZe..., sempre + OCHE...
2018-08-09 12:03:56
Tre anni ai servizi utili alla comunita