Recuperato il corpo di Giovanni,
il sub intrappolato in un relitto

Giovanni Pretto
VALLI DEL PASUBIO - È stato recuperato il corpo di Giovanni Pretto, 34enne di Valli del Pasubio (Vicenza), il sommozzatore disperso dal 26 marzo mentre effettuava un' immersione con dei compagni sul relitto della nave Evdokia II sei miglia al largo delle coste di Chioggia.

Gli speleosub dei vigili del fuoco hanno portato in superficie corpo, che è stato adagiato a bordo dell'imbarcazione della capitaneria di porto. Il corpo del subacqueo era stato individuato nel primo pomeriggio di ieri, ma le difficili condizioni di visibilità ne avevano impedito il recupero. Alle operazioni di ricerca e recupero hanno preso parte sommozzatori e specialisti speleosub dei comandi di Venezia, Vicenza, Roma, Bari e Viterbo.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 30 Marzo 2016, 15:02






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Recuperato il corpo di Giovanni,
il sub intrappolato in un relitto
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2016-03-30 19:15:20
Signor el diablo fetente : e' ovvio quanto Lei afferma (sui migranti) e visto che "il breve spazio" per postare i commenti non consente di andare "troppo per le lunghe", voglio qui aggiungere che sarebbe ora di finirla con TUTTE QUESTE SPESE (includendo anche quelle di ricerca e recupero morti da valanghe) BASTA FAR AUMENTARE IL DEBITO PUBBLICO, qualunque ne sia la CAUSA !! non mi dilungo, buona giornata, e' stato un piacere dialogare con Lei (mi scusi...ma di quale sport parla ???? di rischiare la morte "consapevolmente" ??) QUESTO NON E' SPORT !!
2016-03-30 15:40:18
Condoglianze alla famiglia....e sempre W lo sport.