Pirata della strada in Mercedes uccide il cane e travolge la padrona

PER APPROFONDIRE: creazzo, ferisce, pirata strada, uccide, vicenza
Pirata della strada in Mercedes uccide il cane e travolge la padrona
CREAZZO - È caccia aperta al pirata della strada che ieri sera alla guida di un auto su via Molini ha travolto e ucciso un cane di piccola taglia e ferito la sua padrona. Dalla prima ricostruzione effettuata dalla polizia locale Unione Terre del Retrone il cane è improvvisamente sceso dal marciapiede, dove era condotto al guinzaglio da una donna, la 50enne M. A. M. residente in paese. In quel momento una Mercedes classe B di colore argento in transito ha investito in pieno il cane, uccidendolo sul colpo, e trascinato la donna che è caduta per riportare varie ecchimosi. L’auto ha proseguito la sua corsa, senza fermarsi a prestare soccorso alla donna a terra.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del Suem che hanno condotto la signora al pronto soccorso del San Bortolo di Vicenza per le necessarie medicazioni. Per i rilievi è intervenuta la polizia locale che raccolte le testimoniane, descrizione dell'auto con un uomo alla guida e una donna a fianco, ha avviato la ricerca del pirata.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 19 Marzo 2017, 12:31






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Pirata della strada in Mercedes uccide il cane e travolge la padrona
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2017-03-20 07:11:12
@ GiovannaCarla 2017-03-19 18:22:21 - deve anche dire che se i mezzi di soccorso infrangono il CdS e provocano un incidente risarciranno i danni provocati.-
2017-03-19 19:39:43
.. un amico è morto. ascoltarne il lamento è da anime rare.. e ciò a prescindere..
2017-03-19 18:22:21
Allucinata dai commenti di questa gente che commenta sul quotidiano... L'investitore ha commesso non solo un reato...ma due: Il codice della strada è tassativo: nel caso si investa un animale, che sia domestico come il cane o il gatto, protetto o da reddito, vige l’obbligo di fermarsi, prestare soccorso e fare in modo che scattino gli allarmi necessari all’intervento di operatori specializzati nel settore.Chi investe un cane, un gatto, un capriolo o un altro animale, deve intervenire immediatamente chiamando i soccorsi: polizia stradale, polizia municipale, carabinieri o servizio veterinario della Azienda Asl; i mezzi di questi ultimi sono equiparati a quelli delle ambulanze o dei vigili del fuoco e, in emergenza, i veicoli del servizio veterinario utilizzati per il trasporto di un animale ferito, possono infrangere anche le regole del codice della strada. Infine chi assiste all’investimento di un animale con fuga del colpevole, può prendere tranquillamente il numero della targa, comunicarlo agli agenti affinché siano applicate le giuste sanzioni. In caso di omissione di soccorso si viola l'art.189....vi consiglio di leggere questi articoli che ho estrapolato dal NUOVO CODICE DELLA STRADA.....
2017-03-19 21:14:27
Pienamente d'accordo su quanto hai scritto. Tuttavia, visto che quell'incidente ha procurato danni pure ad una persona, lasciata sulla strada dall'investitore, e che tu non l'hai degnata di una minima attenzione nel tuo commento, mi vien da pensare che per te valga più la vita di un animale piuttosto che quella di una persona. - Poi stendiamo un velo pietoso sui commentatori che ti hanno preceduta.
2017-03-19 17:07:30
potrebbe non essersene neppure accorto...in ogni modo la signora poteva badare meglio al suo cane...