Giovedì 12 Ottobre 2017, 09:50

Mattarella fissa i paletti: «Sì alle pluralità, no alle fratture»

PER APPROFONDIRE: mattarella, vicenza
Mattarella fissa i paletti: «Sì alle pluralità, no alle fratture»

di Angela Pederiva

VICENZA - Dall'uomo che a fine cerimonia si commuove ottenendo in dono la fascia tricolore, «un segno distintivo dei sindaci che non compete al Capo dello Stato, il quale è però onorato di riceverla», non ci si poteva certo aspettare un intervento esplicito sul referendum. Ma il ritorno in Veneto di Sergio Mattarella, a Vicenza per la sua terza consecutiva assemblea nazionale di Anci, vede comunque il presidente della Repubblica fissare i paletti del dibattito: sì alla riflessione sulle autonomie locali, ma senza fratture. Un discorso letto trasversalmente dalla platea come un segnale di incoraggiamento a marciare serenamente verso il 22 ottobre, purché sulla strada del dettato costituzionale.

L'ELOGIO
Mattarella omaggia i Comuni: «Rappresentano, nel loro insieme, le differenti esperienze presenti nel Paese e la vocazione all'unità». Una parola che riecheggia più volte nei suoi ventitré minuti a cuore aperto. «La molteplicità delle nostre realtà comunali annota Mattarella non è frammentazione. Se i divari crescessero fino a provocare fratture, l'Italia (e ogni sua regione) smarrirebbe la propria identità e la qualità che tutto il mondo ammira. È una sfida cruciale per i Comuni e per gli amministratori locali, che rappresentano l'istituzione democratica più prossima alle necessità e alle domande dei nostri concittadini». Nei giorni della tensione in Catalogna, il monito è chiaro: «La forza della nostra democrazia sta nella capacità di rispettare la pluralità e di comprendere quando è in gioco il bene comune che richiede un impegno condiviso. Il senso più profondo delle istituzioni sta proprio nella coscienza dell'interesse generale, che mai va smarrita nel confronto, a volte aspro, sui cambiamenti da realizzare».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Mattarella fissa i paletti: «Sì alle pluralità, no alle fratture»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2017-10-12 10:51:16
Quindi per Mattarella dibbiamo ancora regalare decine di miliardi al Mezzogiorno? Non una oarola sulla consultazione che interessa 15 milioni di italiani e il pil di oltre il 40% prodotto. Ricordatevi veneti, questi vogliono soldi e pure zitti!
2017-10-12 10:41:58
Quindi per Mattarella dibbiamo ancora regalare decine di miliardi al Mezzogiorno? Non una oarola sulla consultazione che interessa 15 milioni di italiani e il pil di oltre il 40% prodotto. Ricordatevi veneti, questi vogliono soldi e pure zitti!
2017-10-12 10:32:14
...gran belle parole encomiabili.....solo che a fatti.....!