Cane denutrito e tenuto in mezzo alla melma: sequestrato e padroni indagati

PER APPROFONDIRE: animali, cane, dueville, maltrattamenti, vicenza
Cane denutrito e tenuto in mezzo alla melma: sequestrato e padroni indagati
DUEVILLE - I carabinieri di Schio hanno segnalato alla procura della Repubblica di Vicenza un caso di maltrattamento di animali. Nel corso di un’indagine a Dueville i militari del maggiore Vincenzo Gardin hanno notato all’interno di una proprietà privata di via Brenta un cane pastore tedesco denutrito, in mezzo a una melma, tra i suoi escrementi, in un cortile lurido da quanto sporco. I carabinieri hanno contattato la polizia Nordest Vicentino e informato il servizio veterinario dell’Ulss 7. Sono intervenuti dei veterinari che hanno preso il cane dotato del regolare microchip e consegnato al canile di Vicenza, dove è stato pulito, visitato e rifocillato. La procura ha avviato accertamenti sui proprietari Alfio Passanisi di 50 anni e Genny Laurucella di 35 che sono stati iscritti nel registro degli indagati con l’ipotesi di maltrattamento di animali. La coppia potrà chiedere al tribunale del Riesame la restituzione del cane e spiegare le loro ragioni al giudice.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 6 Dicembre 2017, 10:51






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Cane denutrito e tenuto in mezzo alla melma: sequestrato e padroni indagati
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2017-12-06 16:48:58
gentaglia...
2017-12-06 13:54:59
Nessuno ti obbliga a possedere un cane, se non lo vuoi tenere decentemente evita di prenderne uno.
2017-12-06 17:51:19
Parole sante. Alla peggio, regalalo...
2017-12-06 13:27:05
Avanti enrico non ti fermare, altri due del posto,avanti...vergogna....ciao enrico..ciao.
2017-12-06 11:53:30
"Potrà chiedere"? vorrei anche vedere che glielo restituissero!