Il quadro di Tintoretto a Venezia e Washington per i 500 anni del pittore

PER APPROFONDIRE: mostra, opera, tintoretto, venezia, vicenza, washington
Il

di Roberto Cervellin

VICENZA - Da Vicenza a Washington passando per Venezia. Il “Sant'Agostino risana gli sciancati” di Tintoretto è pronto per il suo viaggio più lungo. Quello che, in poco meno di 1 anno, lo porterà prima a Palazzo Ducale e poi negli Stati Uniti per cinquecentesimo anniversario della nascita dell'artista.

La pinacoteca di palazzo Chiericati ha formalizzato uno dei suoi prestiti più prestigiosi. Il quadro del genio veneziano, di proprietà del Comune, finirà nelle sale dell'appartamento del doge, dove dal 7 settembre 2018 al 6 gennaio 2019 è prevista una mostra con 70 opere. Dal 10 marzo al 7 luglio 2019 sarà invece nella capitale degli Usa che, alla National gallery of art, allestirà una retrospettiva sul celebre pittore del tardo Cinquecento (1518-1594) con una cinquantina di lavori.

In cambio, la Fondazione musei civici di Venezia finanzierà le attività del museo vicentino per 5 mila euro e riprodurrà la tela in scala 1:1 per la durata del prestito. Il dipinto raffigura un episodio della vita del santo tratto da un passo della “Legenda Aurea”, raccolta medievale di biografie.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 12 Luglio 2018, 11:48






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il quadro di Tintoretto a Venezia e Washington per i 500 anni del pittore
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti