Giardiniere smaltisce rifiuti verdi sul campo del padre: denunciato

Giardiniere smaltisce rifiuti verdi sul campo del padre: denunciato
PIOVENE ROCCHETTE - Un giardiniere di 38 anni residente in paese è stato denunciato dai carabinieri forestali della stazione di Arsiero perché ha scaricato a più riprese gli scarti del suo lavoro (ramaglie ed erba) su un campo di proprietà del padre di 67 anni, pure denunciato, a Posina. Ad attirare l’attenzione dei militare in un consueto giro di controllo sul territorio è stato un enorme cumulo di ramaglie, oltre 200 metri cubi, in un campo a fianco di una strada di montagna. Con una verifica in municipio i carabinieri hanno appurato che non era stata rilasciata alcuna autorizzazione allo scarico di rifiuti vegetali. Con una rapida indagine i militari hanno denunciato il 67enne proprietario del terreno e il figlio 38enne titolare di un’impresa di giardinaggio, ciascuno per la propria responsabilità giuridica, per violazione degli articoli 192 e 256 del d.lgs. 152/06 sulle norme di gestione dei rifiuti in materia ambientale. A padre e figlio, che saranno sanzionati dalla magistratura, l’amministrazione comunale di Posina ha dato un mese di tempo per smaltire a norma di legge la montagna di rifiuti vegetali.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 10 Luglio 2018, 11:10






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Giardiniere smaltisce rifiuti verdi sul campo del padre: denunciato
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-07-10 12:34:51
Ma incredibile rifiuti organici e ci lamentiamo, rifiuti lasciati dalle permanenze che dovrebbero Nomadare a carico nostro....