Era tè e no pipì il versamento “dorato” dal Ponte degli Alpini: studente multato

Era tè e no pipì il versamento “dorato” dal Ponte degli Alpini: studente multato

di Vittorino Bernardi

BASSANO DEL GRAPPA - È stato identificato ieri dalla polizia locale lo studente che per festeggiare con gli amici la conclusione degli esami di maturità verso le 10.30 di sabato ha fatto pipì nel Brenta, dal Ponte degli Alpini, coperto da un gruppetto di amici che hanno filmato l’atto, diffuso poi in rete, su Instagram. L’autore, residente nel bassanese, convocato al comando (come gli amici in momenti diversi per verificare la versione) ha ammesso l’azione, dicendosi pentito, ma era tè e non pipì la sostanza versata nel Brenta. Dal suo racconto al comandante Emanuele Ruaro in mattinata il gruppo di amici nel giro tra alcuni bar aveva acquistato una bottiglietta di tè che sarebbe diventato caldo è quindi imbevibile: sarebbe così scattata l’idea di simulare come burla l’espletamento di un impellente bisogno fisiologico sul Brenta dal Ponte degli Alpini. L’effetto del filmato, acquisto dalla polizia, è sovrapponile tra pipì e tè. La goliardata, tè versato o altro, da regolamento comunale è costata all’autore una sanzione di 350 euro che potrà dividere con gli amici, se tali si reputano.   
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Marted├Č 10 Luglio 2018, 17:22






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Era tè e no pipì il versamento “dorato” dal Ponte degli Alpini: studente multato
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti