Benedizione degli animali domestici ad Arzignano, Carrè e Recoaro

Benedizione degli animali domestici ad Arzignano, Carrè e Recoaro

di Vittorino Bernardi

ARZIGNANO/CARRE’/RECOARO - Ieri, giovedì 17 gennaio, la Chiesa ha celebrato Sant’Antonio abate, patrono degli animali, e domenica le comunità di Recoaro al mattino, Arzignano è Carrè al pomeriggio vivranno l'antica tradizione della cerimonia della benedizione degli animali domestici e rispettivi proprietari, alquanto apprezzata. A Recoaro l’appuntamento organizzato da “Gruppo cimbro”, unità pastorale e Comune è per le 11 sul piazzale della chiesa arcipretale, dove saranno benedetti da parte di un sacerdote gli animali da compagnia. Dalle 10.30 sarà aperto uno stand gastronomico, non mancherà un mercatino e un luna park per i bambini.
 
Ad Arzignano, proposto da Pro loco, Parrocchia Ognissanti, Comune e il locale canile, l’evento è per le 15.30 sul piazzale davanti al teatro Matterello di corso Mazzini, dove un sacerdote impartirà in una breve cerimonia liturgica la benedizione sia agli animali che ai loro padroni. Seguirà una distribuzione di cioccolata calda e the da parte della Pro loco, con libera offerta: il ricavato verrà devoluto all’Enpa per la gestione del canile cittadino.
 
A Carrè l’appuntamento, orgtanizzato dalla parrpcchia. è per le 16 sul sagrato del santuario della Fratta, dove a benedire animali e padroni sarà il parroco don Alfredo Neri. Ieri, ricorrenza di Sant’Antonio abate, don Neri si è recato nelle aziende agricole del paese a benedire gli animali.
 
Poche le regole per partecipare alle benedizioni: animali di piccola taglia come gatti e conigli devono essere tenuti nel trasportino; i cani di grossa taglia devono essere muniti di museruola e guinzaglio corto.    
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 18 Gennaio 2019, 17:41






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Benedizione degli animali domestici ad Arzignano, Carrè e Recoaro
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti