Con l'arrivo di Magi, il Bassano si tuffa sul mercato: idea Romano, il sogno è Paolucci.

Con l'arrivo di Magi, il Bassano si tuffa sul mercato: idea Romano, il sogno è Paolucci.

di Francesco Bordignon

Deciso l’allenatore, con Giuseppe Magi firmato con un contratto di un anno con clausola per il successivo, il Bassano Virtus si butta sul mercato. La squadra giallorossa, che ha confermato anche in questa stagione il ritiro ad Asiago, si trova con una rosa che ha sicuramente bisogno di essere rinforzata, tra partenze ed eventuali non rinnovi. Un reparto in particolare urge di un totale restyling , il centrocampo: l’addio di Mattia Proietti (come ha dimostrato la sua assenza per lunghi tratti nel girone di ritorno) non è certo facile da gestire, un uomo d’ordine in mediana è spesso vitale, soprattutto se si decide di intraprendere la strada del centrocampo a tre, sistema amato e spesso usato da Magi.

Per ora la mediana giallorossa (in ottica di titolari) può contare sul solo Laurenti, giocatore capace di ricoprire il ruolo di esterno, mezzala e che ha giocato anche in un “doble pivote”, soprattutto però in emergenza. Anche Minesso si è trovato a giocare a centrocampo, ma è una soluzione che il giocatore apprezza relativamente e che lo allontana dalla porta. Tra i migliori di quest’anno sicuramente Nicolò Bianchi, autore anche di tre reti, ma il suo contratto termina a giugno per rinnovare servirà, probabilmente, uno sforzo importante della società giallorossa. Serve dunque un intervento importante, a livello di numero e qualità: le voci di mercato ora parlano dell’interessamento da parte del Bassano Virtus di Andrea Paolucci, il centrocampista che dal 2012 veste la maglia del Cittadella. 30 anni, tecnica e agonismo, la bandiera granata potrebbe sondare il mercato e le offerte non mancano (si parla anche del Lugano), il progetto Bassano potrebbe essere interessante anche perché permetterebbe all’ex Fiorentina di rimanere vicina a quella che negli ultimi anni è stata la sua casa. Tutto però dipenderà dal rinnovo o meno del giocatore con il “Citta”.

Altri nomi avvicinati al Bassano sono quelli di Paolo Valagussa e Alfredo Romano, entrambi del Gubbio. Se il primo è più difficilmente raggiungibile per l’anno di contratto che ancora lo lega agli eugubini, il secondo è un fedelissimo di Magi che ha giocato sotto il tecnico alla Maceratese e poi con i rossoblu di Umbria. Altro giocatore tecnico ma anche di quantità, sarà svincolato a Luglio, anche se le perplessità arrivano per l’età anagrafica, con la carta di identità che dice 30 agosto 1981. Il giocatore potrebbe però essere il prolungamento di Magi in campo, con un ruolo non da protagonista ma pronto in caso di chiamata.

Si muove dunque Seeber, che cercherà di consegnare il prima possibile gran parte della rosa al suo allenatore: per un campionato da protagonista, come chiesto da Stefano Rosso, il mercato e l’amalgama dei giocatori sono fondamentali.   
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 18 Giugno 2017, 17:11






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Con l'arrivo di Magi, il Bassano si tuffa sul mercato: idea Romano, il sogno è Paolucci.
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti