Il Beretta centra l’impresa in Turchia: rovescia il -4 in casa e vola in semifinale

Lavander con il pallone e Dotto

di Vittorino Bernardi

CUKUROVA        73
SCHIO                 81

MERSIN - Nuova, straordinaria impresa esterna, dal sapore storico per il Beretta Schio che espugna il campo turco e infligge la prima sconfitta in EuroCup al Cukurova dopo 14 vittorie consecutive, l’ultima a Schio giovedì scorso per 79-75. Schio per passare in semifinale doveva vincere di almeno 5 punti, l’ha fatto di 8: con pieno merito, in vantaggio 39 minuti. Il primo canestro è di Gruda con immediata risposta di Iagupova. La prima tripla è di Quigley per il 4-7 al 2’. Partita tosta, fisica dall’avvio. Schio conduce 6-9 al 4’ e al 5’ 8-13 con Lavender da sotto. Le turche dopo un time out piazzano due triple per il sorpasso 14-13. È immediata la risposta di Quigley con una tripla, 14-16. È lotta sul punto, con spettacolo per il pubblico turco che assapora l’ultimo vantaggio sul 17-16. Lisec all’8’ non sbaglia il 19-23. A chiudere il parziale 24-25 è Gray con un 2+1. Lisec e Quigley aprono il secondo quarto per il +5 Schio. Sono cecchine le turche, con due triple si incollano 30-31 al 15’. Serve sangue freddo alle arancioni che rispondono di classe con Lavander (2) e Dotto (5), 30-38. Partita intensa, la play Dotto infila un’altra tripla per il +9, 32-41. Non è da meno una super Lisec che chiude per il riposo a +11Schio (35-46). Terzo quarto terrificante per il pubblico di casa, con due doppie Lavender firma il +15 Schio. Non manca la reazione del Cukurova per il 42-52 al 23’. Sono aggressive le turche, le scledensi non sono da meno, vogliono vincere e mostrano nervi saldi. Al 28’ conduce 48-60. Uzun e Iagupova recuperano 4 punti e Lisec chiude il parziale 52-62. Da battaglia l’ultimo quarto, per le turche una sconfitta di 3 punti vale la semfinale. Il pallone è rovente al 34’ con il 56-66 di Dotto. Ndour da tre e Bilic da due piazzano il 61-66 al 35’. Lavender da fiato a Schio 61-68, Ndour ancora fa tre ed è 64-68 al 37’.  A 2’51” Gruda 2+1 non sbaglia il +7 e a 1’24” Quigliey la tripla del 68-76 e così a 43” quella del 71-79. Bone a 31” non sbaglia il 71-79. A 9” una fredda Dotto non sbaglia 1+1 per il+8 finale che lancia il Beretta in semifinale contro la vincente tra Salamanca e Orenburg. Saranno la spagnole se stasera in casa ribalteranno il ko 58-50 dell’andata.
 
CUKUROVA BASKETBOL: Bone 19, Mestdagh, Ozelci ne, Uzun 3, Gray 3, Avci ne, Iagupova 25, Naumenko, Ndour 18, Bilgic 5, Fitik ne. All.: Ceyhun Yildizoglu.
BERETTA FAMILA SCHIO: Filippi ne, Fassina, Masciadri ne, Lisec 13, Crippa, Gruda 9, Battisodo 5, Andrè, Dotto 14, Lavender 22, Quigley 18, Gemelos. All.: Pierre Vincent. 
NOTE. Tiri liberi, da due, da tre: Cukurova 10/14, 21/43, 7/19; Beretta 3/3, 27/45, 8/19. Rimbalzi attacco/difesa: Cukurova 13/22, Beretta 6/23. Nessuna uscita per falli. Parziali: 24-25, 35-46 (11-21), 52-62 (17-16), 73-81 (21-19).
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 14 Marzo 2019, 18:47






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il Beretta centra l’impresa in Turchia: rovescia il -4 in casa e vola in semifinale
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti