Derubata in casa da due nomadi: lidentikit è perfetto, smascherate

Derubata in casa da due nomadi: lidentikit è perfetto, smascherate

di Vittorino Bernardi

TORREBELVICINO - Il buon cuore abbinato al senso cristiano di aiutare il prossimo è costato un furto in casa con inganno a un’anziana signora di vita sola, ma alquanto sveglia che non può che ringraziare i carabinieri che in pochi minuti hanno recuperato la refurtiva sottratta: un anello del valore di circa 400 euro. Nella giornata di ieri due giovani donne hanno suonato il campanello dell’abitazione dell’anziana e una delle due ha lanciato un accorato appello. «Signora la mia amica sta male, gentilmente possiamo entrare e usare il suo bagno?». La padrona di casa ha acconsentito ed è scattato il raggiro. La ragazza che aveva chiesto di entrare ha distratto a chiacchiere l’anziana, mentre l’amica e complice ha perlustrato l’appartamento e si è appropriata di un anello. Le due amiche sono uscite dall’abitazione con tanta fretta che l’anziana si è insospettita e scoperto il furto dell’anello ha chiamato il 112 descrivendo le due ladre cosi bene che i carabinieri di Schio del capitano Jacopo Mattone le hanno rintracciate in strada, fermate e denunciate per furto all'autorità giudiziaria: P.D. di 20 anni e R.B. 24 anni, entrambe italiane di origine nomade. L’anello è stato restituito alla legittima proprietaria.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 10 Ottobre 2018, 17:23






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Derubata in casa da due nomadi: lidentikit è perfetto, smascherate
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti