Si fa offrire il caffè da una 85enne, poi ruba 170 euro: arrestato ladro

Il marocchino arrestato e il materiale sequestrato

di Luca Pozza

VALLATA DELL'AGNO - Grazie alla sua attività di venditore ambulante, che proponeva asciugamani e calzini, è riuscito a carpire la fiducia di una signora di 85 anni, residente ad Altissimo, nella vallata dell'Agno, che gli ha addirittura offerto un caffè. Un gesto di gentilezza costato caro visto che una volta all'interno dell'abitazione, l'uomo, il marocchino Abdellatif Bengraych, 57 anni, residente a Legnago (Verona), sposato, pregiudicato, si è impossessato di 170 euro in contanti, in un momento di distrazione della donna.

Il fatto era avvenuto lo scorso 13 febbraio. La pronta denuncia dell'anziana ha consentito ai carabinieri della stazione di Crespadoro di avviare le indagini: l'idenkit fatta dalla stessa signora e le informazioni dei vicini di caso sul modello di auto dell'ambulante hanno permesso ai militari di risalire all'identità del ladro. Ieri i carabinieri di Trissino, su ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Vicenza, lo hanno intercettato e arrestato, sempre nella stessa zona, mentre con la stessa vettura si aggirava in una zona residenziale. Nella sua auto sono stati rinvenuti attrezzi da scasso che sono stati sequestrati. 

Lo straniero è stato trasferito in carcere al San Pio X in attesa dell'udienza di convalida. Proseguono intanto le indagini al fine di verificare se l’uomo abbia perpetrato altri furti simili nella zona.
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Luned├Č 20 Marzo 2017, 14:20






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Si fa offrire il caffè da una 85enne, poi ruba 170 euro: arrestato ladro
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-03-21 08:26:09
Abdellatif Bengraych - tipico nome e cognome di Legnago.