Allarme per macchie di sangue sul marciapiede: era una lite tra fidanzati

PIazza Rovereto
THIENE - Domenica mattina più cittadini hanno chiamato il comando dei carabinieri di via Lavarone per segnalare la presenza di vistose macchie di sangue sul marciapiede di piazza Rovereto. I timori di un possibile regolamento di conti tra malviventi hanno fatto scattare l’allarme al 112. Con un’accurata indagine a partire dalla visione delle immagini della videosorveglianza i militari del capitano Davide Rossetti hanno risolto l’enigma, rintracciando i protagonisti che hanno lordato di sangue il selciato: due fidanzati.  Domenica mattina la coppia ha dato vita in piazza Rovereto a una lite che da urlata si è fatta violenta: lui ha alzato una braccio e con un pugno ha colpito anziché l’amata un finestrino della sua auto per infrangerlo, ferirsi con abbondante perdita di sangue e ripartire con la propria auto. Trovate le cause della presenza del sangue il fatto è stato archiviato.
 
   
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 9 Ottobre 2018, 19:04






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Allarme per macchie di sangue sul marciapiede: era una lite tra fidanzati
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti