alagal

Commenti pubblicati:
Lunedì 11 Febbraio 2019, 17:58
Da che pulpito! Israele è una potenza, per cui i politici non lo possono dire, ma è palese che la Palestina sta subendo un'ingiusta occupazione: come scritto da qualcuno, questo è un omicidio e non c'entra con il terrorismo, però la tensione è causata (e gestita) dallo stato della stella a cinque punte.
Giovedì 7 Febbraio 2019, 14:57
Quindi la soluzione è?
Giovedì 7 Febbraio 2019, 11:10
Ma che brava la ex minestra dell'integrazione!! Il marito non la pensa come lei, quindi vai col divorzio!!! Complimenti!
Mercoledì 6 Febbraio 2019, 16:41
Il tipo è originario da Lecce, per la precisione.
Martedì 29 Gennaio 2019, 09:34
Peccato....
Lunedì 28 Gennaio 2019, 09:39
Ottimo, fantastico!!!... e a questo punto, portateli tutti all'Arcella , che lì sono bravissimi nell'integrazione !
Martedì 22 Gennaio 2019, 11:48
Da quello che so, protagonista della vicenda è un 33enne trevigiano che è stato assolto in appello dopo essere stato condannato in abbreviato, in primo grado. L'uomo, poco dopo la mezzanotte dell'1 maggio del 2016 era stato fermato a Villorba durante un controllo stradale di routine e risultato positivo all'alcol test. La misurazione, ripetuta due volte nel giro di un paio d'ore, aveva fatto registrare un valore di 1,10, quindi 0,30 oltre il limite. Il controllo non era peraltro scattato a seguito di un incidente e, come riportato nel verbale, neppure per effetto di altre infrazioni al codice della strada come guida pericolosa ed eccesso di velocità. All'uomo nel corso del giudizio svoltosi davanti al Gup di Treviso era stata contestata l'aggravante del fatto accaduto tra le 22 di sera e le 7 del mattino e non erano state concesse le attenuanti generiche anche in virtù di un precedente specifico. IL RICORSO Dopo la condanna il legale del 33enne, l'avvocato Paolo Salandin, aveva promosso ricorso in Corte d'Appello a Venezia puntando proprio sulla particolare tenuità del fatto. Fondando il ragionamento, sotto il profilo giuridico, su una pronuncia della IV sezione penale della Corte di Cassazione del 2015 in cui gli ermellini avevano stabilito il principio dell'applicazione della tenuità del fatto anche rispetto al reato di guida in stato d'ebbrezza lì dove il fatto non descrivesse una particolare pericolosità del comportamento dell'imputato. (fonte: Il Messaggero.it)
Lunedì 21 Gennaio 2019, 15:37
Il numero è corretto, perchè la lista http://www.clubacistorico.it/lista-auto-storiche.html comprende anche le Punto...Di certo, l'articolo mette in risalto solo negatività (opinabili): dal punto di vista ecologico, inquina di più una Euro 6 che fa 30mila Km all'anno piuttosto che una Euro 0 che ne fa 1000. Sulla sicurezza, avere auto con sistemi di sicurezza moderni sicuramente serve, ed infatti la nuova Legge prevede bonus per l'acquisto di auto nuove (maggiore per le meno inquinanti). Infine, parlare del fatto che ciò andrebbe a discapito dei modelli di FCA, beh, la colpa è esclusivamente di FCA, indietro anni rispetto a praticamente tutte le altre case automobilistiche, che si sta muovendo solo ora per cercare di rimediare a tale mancanza.
Lunedì 21 Gennaio 2019, 15:25
Precisazione per chi non lo sapesse...Auto d'epoca: art 60 CdS "Rientrano nella categoria dei veicoli d’epoca i motoveicoli e gli autoveicoli cancellati dal P.R.A. perché destinati alla loro conservazione in musei o locali pubblici e privati, ai fini della salvaguardia delle originarie caratteristiche tecniche specifiche della casa costruttrice, e che non siano adeguati nei requisiti, nei dispositivi e negli equipaggiamenti alle vigenti prescrizioni stabilite per l’ammissione alla circolazione. Tali veicoli sono iscritti in apposito elenco presso il Centro storico del Dipartimento per i trasporti terrestri.". Auto d'interesse storico: sono quelle regolarmente iscritte ad uno dei registri riconosciuti dalla legge, ovvero ASI, Storico Lancia, Italiano FIAT, Italiano Alfa Romeo, Storico FMI e, a differenza delle auto d’epoca, possono circolare sulle strade purché posseggano i requisiti previsti per questo tipo di veicoli, determinati dal regolamento. (Revisione biennale, compresa la prova fumi).
Mercoledì 16 Gennaio 2019, 14:44
Pensavo certe cose accadessero solo ad Hollywood. Nomination all' Oscar per la miglior regia a Francis Pope Chescoppola.
Mercoledì 16 Gennaio 2019, 14:42
Eh già, immagino l'assistenza mentre era in crisi col marito.....
Martedì 15 Gennaio 2019, 17:29
Diciamo anche che quella sulla strada principale non rispettava il limite, e forse il conducente era pure distratto oltre che inesperto (la visibilità è ottima in quel punto, e non era lui controsole). Ipotesi, ovviamente.
Venerdì 11 Gennaio 2019, 12:37
Gli occhiali GUCCI, però, quelli non se li mangia....(forse).
Giovedì 10 Gennaio 2019, 09:04
Mah, un hacker non si disturba per 1700 euro...
Mercoledì 9 Gennaio 2019, 08:52
Di luoghi comuni ne è piena la lingua italiana. E comunque un "luogo comune" nasce da qualcosa di vero. Per cui, come già scritto da altri utenti, se i napoletani non vogliono sentire offese di vario genere (che arrivino da Pordenone, da Milano, da Roma, o da altre parti d'Italia), meglio comincino a darsi da fare per sfatarli.
Venerdì 4 Gennaio 2019, 14:51
Siamo arrivati al punto che e' quasi più sicuro andare a Napoli o a Palermo che in Africa!
Lunedì 10 Dicembre 2018, 11:37
Terribile vedere che c'è gente che giustifica le parole del prete. Per carità, l'intelligenza ce l'hai oppure no, però il buon senso, quello dovresti acquisirlo nell'arco della vita.
Lunedì 10 Dicembre 2018, 11:34
Preti ai lavori. Chiusi in Chiesa, senza famiglia da mantenere, hanno una percezione egocentrica ed arrogante della realtà.
Lunedì 10 Dicembre 2018, 11:32
Pure i petrucoli. (Mentre i leoni da tastiera, quelli li riconosci sempre....)
Lunedì 10 Dicembre 2018, 11:32
La sua verità.
Lunedì 10 Dicembre 2018, 08:48
Si parcheggia dove è consentito.
Giovedì 6 Dicembre 2018, 11:00
Ogni volta che scrive una cosa, 'sta elise francia sbaglia....http://www.mondoallarovescia.com/le-autostrade-piu-pericolose-ditalia/
Mercoledì 5 Dicembre 2018, 10:41
Ditelo ai NO TAV.
Lunedì 3 Dicembre 2018, 09:13
Grazie del consiglio!! Per rispetto dei poveri non compro la macchina nuova (usata), non compro il regalo di Natale per mio figlio, non vado a Messa che tanto non serve (prego a casa, che è meglio). ....capisco la crisi delle vocazioni e che quindi la Chiesa deve portare dentro tutti e tutto, però Francesco è ora che inizi a sistemare casa propria, e dopo passare al Mondo.
Lunedì 3 Dicembre 2018, 09:09
Commento dell'anno!!!!TOP!!
Mercoledì 28 Novembre 2018, 15:27
Trattandosi di motivazioni religiose, vorrei sentire cosa ne pensa il Vaticano: nessun giornalista del Gazzettino che scrive a Francesco?
Mercoledì 28 Novembre 2018, 15:18
Dopo 38 furti o tentativi di furto, la pazienza ha già oltrepassato ogni limite: complimenti ai geni che criticano questa persona, senza immedesimarsi in lui. Non è un assassino, non è un ladro, è una persona normale, che ha difeso la sua proprietà, il suo lavoro, e sicuramente avrebbe fatto lo stesso per la sua famiglia. I (falsi)buonisti che commentano contro quest'uomo o allargano l discorso alla politica, meglio vadano a vedere le realtà dia altre nazioni, o zone d'italia, prima di ergersi a paladini del pietismo. E comunque, se vogliamo accusare qualcuno, direi che lo Stato è stato altamente negliglente verso questo cittadino, per non aver saputo tutelare la sua sicurezza (ripeto, dopo 38 furti o tentativi di furto). Ovvio che, persa la fiducia nell'istituzione, ognuno cerchi di salvarsi da sé.
Mercoledì 28 Novembre 2018, 15:08
Per fortuna della maggioranza degli italiani, francamente...
Mercoledì 28 Novembre 2018, 09:08
Pur concordando in linea di massima su quanto detto da Copppertone, purtroppo credo che in questo caso bastava essere solo un pò più "svegli" per risolvere ben prima il caso.
Lunedì 26 Novembre 2018, 11:45
Mah....