Valentina Molinari

Commenti pubblicati:
Martedì 23 Maggio 2017, 22:02
aggiungo che non sono queste le pecche del nuovo sistema. questo e solo un modo per strumentalizzare la cosa..il centralinista ha un compito di raccolta che se il richiedente non esegue correttamente possono esserci problemi di gestione. La vera cosa che davvero aiuta il centralinista è la perfetta spiegazione (e solo chi conosce queste cose, solitamente sa come farlo) della situazione. Non è un caso che a volte per cose da nulla esca pure l'esercito e per cose serie escano in primis mezzi non sufficienti a coprire il danno. In questo caso è solo chi arriva per prima, il capo squadra ecc che prende atto e inizia a gestire l'intervento di propria responasilibilità. Dal momento che il servizio sanitario a rimandato indietro la squadra di vigili del fuoco null'altro ha fatto che applicare la procedura. I ritardi poi sono sempre esistiti e continuano ad esistere dal momento che il richiedente sottovaluta il problema dimenticandosi di avere la responabilità etica e morale di prendere più informazioni possibili utili alla comprensione di chi non è sul posto, di comprendere il fenomeno in sviluppo. non è che elicotteri, macchine del soccorso si muovono automaticamente sapendo cosa fare e quando farlo se qualcuno non sa spiegare bene la cosa, e dimentichiamo che il valore di una vita non ha prezzo...e meglio uscire in piu di cio che occorre che in meno...sempre..poi ce sempre modo per ridurre i costi facendo ritornare indietro una squadra e dei mezzi...la politica e la macchina dei soccorsi non vanno d'accordo. e da contribuente e pagante tasse io credo che prima che politica è meglio avere gli strumenti utili per conoscere come meglio segnalare un problema. chi è pompiere, medico ecc sa che al cinema, in discoteca ecc regalano un piccolo sconto sul prezzo del biglietto, ma tutti sanno che in caso di problemi loro SONO gli unici che sanno meglio discutere alla centrale nei modi migliori per evitare errori di gestione prendendo in mano la situazione come un privato cittadino istruito. State certi che in quel caso non ci sarebbero false esagerazioni, o sottovalutazione dei problemi. E non a caso nei cinema (ad esempio) tali sconti "militari" sono numerati e segnalati nel sistema delle biglietterie. In caso di problemi li vanno sempre a cercare. E che lo si voglia o no, solo incentivando queste persone ad avere un piccolo beneficio nei costi di tutti i giorni li si mette a servizio anche fuori orario di lavoro, dei cittadini..altrimenti? tutti a farei quegli odiosissimi corsi per imparare a comunicare con il numero unico. Avete un vicino che ha svolto dei servizi in ambito tecnico urgente (polizia, caabiniere, pompiere) offritegli spesso qualche cosa e fatelo conoscere...tenerseli nascosti o in un angolo alla fine fa scaturire la cattiva gestione non solo del numero unico ma di tutta la macchina dei soccorsi. Solo uno di loro, dal piu piccolo al piu grande, dal momento che alza la cornetta e si presenta come chi rappresenta, non riceverà mai il beneficio del dubbio minimo..ma sono pochi e non possono essere ovunque. e quando lo vorrebbero magari non sono i ben accolti...(parlo per esprienza)
Martedì 23 Maggio 2017, 19:27
questo è l'esempio di chi cdredendo di fare del bene invece non fa che rendersi ridicolo....raccolta firme....si vede che non sa niente e non ha mai gestito un emergenza piccola o grande...fore è persino la prima volta che ha visto i pompieri al lavoro. forse non sa che per un gatto, se non è in zona di centrale escono prima partenza e botte (2 mezzi) e la botte uscirebbe solo in caso di incendio. e poi quando a quei 5 uomini con 2 mezzi viene richiesta la scala da 30 km di distanza e privata la centrale di un mezzo impiegato per lo piu negli incendi o nei servizi tecnici urgenti di una certa entità? con altri 2 uomini in piu? ma sapete perche lo fanno? perche la prassi e l'esperienza ha insegnato che NON FARE COSI si rischia di perdere tempo in caso che li vicino accada qualcosa di rilevante e DI MOLTO PIU URGENTE. in questo modo l'intera caserma di uomini si muove...e non ditemi che i pompieri non rischiano la pelle andandosi a pericolare per un gatto su un albero e se non è giusto avere mezzi e attrezzature preposte a ridurre i rischi alle persone...non sono cani...questo è l'esempio di un sistema efficiente...non ci sono cospirazioni o amici di amici che hanno amici importanti...qui si tratta di PROTOCOLLI storici costruiti sugli errori degli avi del soccorso...e sto FEONOMENO chenon sa nulla di emergenza FA UNA RACCOLTA FIRME PER COSA?? politica inutile VERGOGNOSA e IRRISPETTOSA PER LA MACCHINA DEI SOCCORSI. numero unico non ha fatto nulla di piu che allertare l'ufficio sanitario locale...lo avrebbe fatto chiunque chiamando chi che sia a tre numeri...
Venerdì 21 Aprile 2017, 18:35
i vaccini a basso costo hanno base in alluminio (nociva tra l'altro) e questo perche il principio attivo deve essere allungato per costare poco...questa procedura viene largamente utilizzata in caso di emergenze o per ABBATTERE I COSTI...vuoi vedere che qualcuno all'ospedale si è intascato quei soldi e si sono accorti che avevano comprato schifezze made in china e avevano bisogno di un capro espiatorio??? per forza che gli anticorpi non ci sono controllino i livelli di alluminio nel sangue per vedere se effettivamente e alto oppure no. basti quelle cose li a capire se hanno somministrato schifezze prive di principio attivo.