franca8

Commenti pubblicati:
Sabato 22 Settembre 2018, 15:59
I figli si fanno in due, perchè non cerca il padre?
Sabato 22 Settembre 2018, 15:57
Perchè non cerca il padre?
Venerdì 21 Settembre 2018, 19:44
Che mona!
Venerdì 7 Settembre 2018, 18:26
Tipo figo!
Martedì 4 Settembre 2018, 13:08
i treni non investono nessuno, semmai qualcuno ci si butta sotto!
Sabato 25 Agosto 2018, 16:45
La Stampa: "Come riferiscono i giornali locali, la ragazzina di colore, aveva avuto il permesso di allontanarsi dai familiari per passare una serata con degli amici. Ad un certo punto si sarebbe allontanata dal gruppo - non è chiaro se era in un locale o già in spiaggia - per essere raggiunta dall’aggressore, definito straniero, che avrebbe abusato di lei."
Sabato 25 Agosto 2018, 14:03
Per chi no lo sapesse anche la ragazzina appartiene a una famiglia di immigrati di colore
Sabato 25 Agosto 2018, 14:01
Per chi no lo sapesse anche la ragazzina appartiene a una famiglia di immigrati di colore come rifeisce la stampa: "Come riferiscono i giornali locali, la ragazzina di colore, aveva avuto il permesso di allontanarsi dai familiari per passare una serata con degli amici. Ad un certo punto si sarebbe allontanata dal gruppo - non è chiaro se era in un locale o già in spiaggia - per essere raggiunta dall’aggressore, definito straniero, che avrebbe abusato di lei."
Venerdì 24 Agosto 2018, 15:01
Ahmed presto te ne andrai a casa anche tu! Ciao!
Giovedì 9 Agosto 2018, 16:38
Per mia esperienza personale, ci sono nati i miei figli, il reparto maternità del Ca Foncello è un gran reparto degno del rispetto di tutti, le disgrazie sono un'altra cosa.
Venerdì 3 Agosto 2018, 15:53
Ma tu per chi hai votato? hai votato o sei andato al mare in quel giorno là?
Venerdì 3 Agosto 2018, 15:34
Benetton e Toscani santi subito!
Giovedì 2 Agosto 2018, 17:10
Meno crisi per i locali pubblici, si va a sedersi al bar, l' abbiamo vissuta anche noi alla fine degli anni 70 eravamo studenti senza soldi e figli di operai siamo sopravvissuti all' ordinanza del sinadaco Rggiani PSI
Martedì 31 Luglio 2018, 14:03
COMUNICATO STAMPA – 3-4-2012 – RINVIATI A GIUDIZIO DUE CAPI REPARTO DELLE COOPERATIVE OPERANTI NEI CAPANNONI GEOX PER MOBBING A SFONDO SESSUALE Un’operaia immigrata africana della provincia di Treviso e ns.iscritta, operante nelle cooperative interne a Geox nel 2009 e attualmente in causa anche per appalto illecito ed impugnazione di licenziamento (fa parte di un gruppo di 4-5 vertenze di operai immigrati che hanno il processo iniziante il 11 maggio a Treviso), ha visto il rinvio a giudizio dei due capi da lei denunciati per mobbing sessuale. La lavoratrice ha denunciato che se non ci stavi, il prezzo da pagare era il licenziamento. Ci sono state denunce e verifiche e testimonianze, prima di giungere al processo, che ha visto la costituzione delle parti e il rinvio per la discussione al prossimo mese di novembre.
Sabato 28 Luglio 2018, 23:08
Il ragazzo non era consapevole,colpa di chi li mette al mondo con la chiesa complice, i suoi genitori saranno al massimo quarantenni
Giovedì 26 Luglio 2018, 16:31
Che notizia!... manco so chi siano
Mercoledì 25 Luglio 2018, 21:05
badare a 4 figli e godersila vacanza non è semplice
Domenica 22 Luglio 2018, 17:40
Un ragazzo un tantino focoso!...
Sabato 21 Luglio 2018, 20:09
Un pò di gavetta, a 30 anni sono tutti imprenditori!
Giovedì 19 Luglio 2018, 18:31
Gli incidenti capitavano anche quando non esistevano i cellulari e lemaccine piccole sono omologate come quelle di grossa cilindrata, il colpo di mona capita a tutti!
Lunedì 16 Luglio 2018, 17:25
Titolo alquanto equivoco!
Lunedì 9 Luglio 2018, 18:03
Manildo in campagna elettorale ha più volte affermato che non avrebbe mai permesso inquinamento atmosferico nè acustico per i cittadini del Treviso (a quelli di Quinto invece di tutto e di più)!
Lunedì 9 Luglio 2018, 14:53
nel 1152 c'era già l' aeroporto? Quinto di Treviso Il territorio di Quinto di Treviso era abitato già in età preistorica, come testimoniano alcuni reperti rinvenuti in loco e ora conservati presso il Museo Civico di Treviso. La denominazione ha chiara origine romana, e indicava la distanza da Treviso: cinque miglia. Non si sa di quale entità fosse il borgo a quell’epoca, anche se con ogni probabilità non si trattava di un vero e proprio centro, ma di case sparse e sicuramente di una stazione di posta di una certa importanza. Il nome Quinto viene citato per la prima volta su un documento nel 1152: a quella data esisteva dunque un agglomerato costruito intorno alla chiesa di S. Cassiano, che insieme alle chiese di Santa Cristina e S. Giorgio costituirono i poli di attrazione intorno ai quali si è poi sviluppata la comunità di Quinto. Comunità sicuramente prosperosa agli inizi del Cinquecento, come dimostrano le importanti opere d’arte ivi custodite: oltre a quelle di Lorenzo Lotto, si ricordano i preziosi intagli di Paolo Campsa, gli affreschi di Jacopo Guarana e il trittico di Ludovico di Pozzoserrato. La bellezza del posto non può essere disgiunta dall’importantissima risorsa idrica, il fiume Sile: risorsa ambientale e paesaggistica che nei secoli ha garantito la prosperità alla zona, ancora punteggiata di innumerevoli e antichi mulini. Il visitatore non potrà restare indifferente a questi paesaggi d’acqua dai colori tenui e avvolgenti che danno riparo a innumerevoli specie vegetali e animali: aironi, cigni, gallinelle d’acqua, martin pescatori. E proprio a Santa Cristina di Quinti di Treviso, compresa tra i corsi del fiume Sile e del torrente Piovega, sorge l’Oasi del Mulino di Cervara: una riserva naturale di ben 25 ettari che tutela un ambiente palustre di eccezionale bellezza, il luogo ideale per scoprire il Parco Naturale Regionale del Fiume Sile: gli animali, le piante, l’acqua e la storia degli uomini.
Lunedì 9 Luglio 2018, 14:01
Anche i cittadini di Treviso prendono usano l' aeroporto ma non sono disturbati, anche se rientra nel loro territorio comunale, Manildo li ha Deviati tutti verso Quinto
Lunedì 9 Luglio 2018, 13:56
L'Ente parco del Fiume Sile non permette di cambiare il tipo di copertura a proprio piacimento spesso bisogna mantenere il tetto originale
Giovedì 5 Luglio 2018, 21:45
Mi sa che i suoi hanni i soldi!
Domenica 1 Luglio 2018, 16:56
Quelli che sono contro i supermercati aperti di domenica!
Domenica 1 Luglio 2018, 16:43
Di domenica preferisco andare a fare la spesa!
Domenica 1 Luglio 2018, 15:44
Chi si sottopone a delle analisi lo fa per conoscere la verità, altrimenti a che servono? Poi che chi ha sbagliato debba pagare è una legge naturale! Le persone Down spesso sono più intelligentidi chi non lo è, un giorno si renderà conto che i suoi genitori hanno fatto bene a non farsi prendere prendere per i fondelli...