Fiocchi
1 Gennaio 1919

Commenti pubblicati:
Lunedì 18 Marzo 2019, 01:42
E l'assurdo è che "bella ciao" all'inizio punto fa così .... "Una mattina mi son svegliato,o bella ciao, bella ciao, bella ciao ciao ciao! Una mattina mi son svegliato e ho trovato l'invasor....."
Domenica 17 Marzo 2019, 18:46
La sintesi la faceva il grande filosofo austriaco Karl Popper con il suo paradosso della tolleranza che sembra uno scioglilingua, ma è di facilissima comprensione....in sintesi :"La tolleranza illimitata porta alla scomparsa della tolleranza. Se estendiamo l’illimitata tolleranza anche a coloro che sono intolleranti, se non siamo disposti a difendere una società tollerante contro gli attacchi degli intolleranti, allora i tolleranti saranno distrutti e la tolleranza con essi."
Domenica 17 Marzo 2019, 18:36
Sono d'accordo con i rilevamenti di velocità, ma ad un paio di condizioni. La prima è che i limiti siano rapportati alla strada....certi limiti di velocità non hanno nessun senso se non fregare gli automobilisti tanto che gli stessi vigili non li rispettano. Seconda condizione che le rilevazioni vengano fatte in zone sensibili tipo nella vicinanza di scuole, in centri abitati, in prossimità di aree ad alta affluenza pedonale....fare rilievi in tangenziale con limiti da strada urbana è solo una trappola che mira solo a far cassa.
Sabato 16 Marzo 2019, 17:47
E' veramente strano che alcuni dicano che il problema sta nella sovrapopolazione...sarei pure d'accordo, ma consideriamo che, detto da Luca Mercalli stamattina a radio24, ogni europeo immette mediamente nell'aria circa 600 tonnellate di CO2 all'anno (facendo una media di tuitta la CO2 prodotta ed emessa), un cittadino statunitense siamo a 1600, cioè quasi tre volte maggiore, mentre la stragrande maggioranza dei paesi che figliano maggiormente, i valori sono quasi irrisori, tenuto conto che sono molti di più, al mondo, gli obesi che quelli che muoiono di fame, sono di più quelli in sovrappeso di quelli che soffrono la fame...e continuiamo a sprecare. Ecco, se mi proponete di eliminare certe popolazioni, o ridurle fortemente, non si fa granchè. Visto che nel mondo occidentale la natività è molto bassa già di suo, forse bisognerà cambiare noi, le nostre abitudini e i nostri costumi.....e non manifestare e poi non rinunciare a niente, compreso l'ultimi modello di telefonino, l'abbigliamento all'ultima moda, viaggi e spostamenti in aereo, auto moto... C'è da ripensare a molte cose, e la prima di tutte è che in tutti i discorsi politici si parla di crescita dell'economia, altrimenti si muore...ma in un mondo finito, non può esistere una crescita infinita... La tecnologia ci ha portato a questi livelli, ma è anche vero che solo la tecnologia potrà risolverli.
Sabato 16 Marzo 2019, 13:00
A proposito...non metto like a nessuno. Non ho bisogno del consenso degli altri qui dentro...un consenso o non consenso che è quanto di più ipocrita
Sabato 16 Marzo 2019, 12:58
Buongiorno...allora mi spiego meglio anch'io. Quando i cristiani sono vittime, e lo sono veramente, il can can mediatico minimizza, se proprio deve scrivere per cronaca lo rilega in pagine secondarie e con ritardo, insomma, poco più che trafiletti. Quando invece i cristiani sono colpevoli, vedi per esempio i casi pedofilia, la vicenda viene esaltata oltre ogni ragione rispetto a tutti gli abusi perpetrati da non cristiani. Provi a toccare per esempio un gay...solo criticarlo senza nessuna violenza, sia verbale che tantomeno fisica, succede il finimondo. Vuole un altro esempio? Il congresso mondiale delle famiglie a fine mese a Verona...C'è una ostilità che è spaventosa da parte di un certo mainstream...ma provi a sfiorare un vergognoso gaypride. Io lo so perchè c'è tutto queto. Il mondo cristiano, i valori cristiani (non serve essere credentiper essere d'accordo con i valori cristiani) è ormai l'ultima ancora di salvezza, a mio vedere, per l'essere umano. Ma non vede le varie notizie che puntano a destrutturare la società? Chi fa figli invecchia prima, la famiglia tradizionale è roba da medioevo, i valori sono un intralcio, l'altro giorno in una TV nazionale hanno intervistato la professoressa che affermava candidamente di essere innamorata di un bambino di 11 anni, e dal quale è rimasta incinta e giù applausi quando questo è lo sdoganamento della pedofilia ecc......e ci aggiungono degli studi farlocchi per dare una credibilità che la scia il tempo che trova. Io so perchè c'è questo fortissimo attacco, dove secondo me il papa dovrebbe opporsi in maniera ben più decisa. La famiglia tradizionale, i valori cristiani sono per la solidarietà. Uno che appartiene ad una famiglia, ha appoggi, aiuti, un forte caratterizzazione, una forte identità. Se non hai famiglia, se non hai una identità forte, sei più vulnerabile, sei una pecora che deve seguire il gregge.... Due secoli fa si lottava per la libertà di pensiero....ora invece si lotta per pensarla tutti uguale e la chiesa, è ancora e spero lo sarà, il classico bastone in mezzo alle ruote. Saluti.
Venerdì 15 Marzo 2019, 19:21
@gabriele48...è proprio questo il suo problema, informarsi dalla stampa. Ci sono agenzie di statistica, agenzie governative che fanno i conti e i calcoli... Open doors, world watch list... Tante ong...si svegli e prenda informazioni sul serio da fonti serie e credibili....e non mi stia andare su wichipedia, li ci ha scritto anche mio figlio quando aveva meno di 10 anni....
Venerdì 15 Marzo 2019, 14:18
Nel 2018 sono stati uccisi circa 4000 cristiani per il solo fatto di essere cristiani....mentre nel mondo sono 215 milioni i cristiani perseguitati o che subiscono forti intolleranze... Però sulla stampa non c'è traccia... Meditate
Venerdì 15 Marzo 2019, 13:56
Ma come, la legge sulle unioni civili ha un paio d'anni e già si separano? Della serie poche e incerte
Mercoledì 13 Marzo 2019, 19:42
La sentenza ovviamente...talmente fuori di ogni logica...ma si sa, avere davanti un prete, è come agitare un telo rosso davanti ad un toro...abbassate la testa e caricate senza neppure guardare l'evidenza... Di cose vergognose ce ne sono molte, ma non questa...solo furia giacobina.
Mercoledì 13 Marzo 2019, 19:40
A leggere le parti del processo dell'accusa l'unico pensiero razionale lo ha scritto un quotidiano italiano "alla furia giacobina in Australia, non basterà solo il card. Pell".... Infatti risulta alquanto difficile sostenere i fatti come raccontati dall'accusa. Due ragazzi sarebbero stati molestati in sacrestia dopo una Messa solenne e dove il card. Pell solitamente era sempre seguito dal suo cerimoniere e che sempre , dopo la funzione si fermava fuori a chiacchierare con i parrocchiani. Nessuna prova dei fatti di circa 20 anni fa, ma solo il racconto di questi due E' noto che dopo una funzione in sacrestia c'è un via vai di persone... Fornisco fonti, assolutamente non di parte, che mettono in forte dubbio i fatti, se non li smentiscono per manifesta incapacità dello svolgersi...Sul quotidiano d’informazione australiano ABCnews sono stati sintetizzati gli argomenti dell’accusa e della difesa e chiunque si può fare un’idea della forte confutazione prodotta dall’avvocato difensore di George Pell rispetto alla debolezza degli argomenti dell’accusa. In particolare il maestro delle cerimonie della cattedrale, mons. Charles Portelli, ha testimoniato di aver sempre accompagnato l’arcivescovo Pell e di averlo aiutato, come da prassi, a vestirsi e spogliarsi nelle messe domenicali durante le quali sarebbero avvenuti gli abusi. Inoltre, la difesa ha constatato che nessun altro testimone ha corroborato le accuse del denunciante e l’altra presunta vittima aveva detto ai suoi genitori, poco prima di morire per overdose nel 2014, di non essere mai stato molestato mentre era un corista.Consigliamo anche la lettura dell’articolo apparso oggi sul National Review, intitolato: "Perché la causa contro il cardinale George Pell non regge". Forti dubbi sulla sentenza sono apparsi sul New York Post e su Il Foglio, a firma di Giuliano Ferrara. Che ci sia del marcio in alcuni consacrati della chiesa cattolica non c'è dubbio... ma questa è una mossa controproducente, una caccia alle streghe che veramente rischia di rendere vana la pulizia che si sta cercando di fare....
Mercoledì 13 Marzo 2019, 19:21
Ben fatto.... Io avevo proposto una cosa simile al parroco del mio paese, va bene suonare le campane per avvisare che è mancata una persona nel paese o cittadina o parrocchia (e tutti a chiedersi chi sarà il morto...) ma suonare anche le campane a festa quando nasce un bambino.... una vita che nasce, a maggior ragione di questi tempi, merita di essere festeggiata.
Martedì 12 Marzo 2019, 19:13
Previsione facile da fare.. Io e il carissimo Amico Phoenix lo avevamo detto subito...
Lunedì 11 Marzo 2019, 17:50
Coppy, di versioni del 737 ce ne sono parecchie. Se la Boeing avesse fatto un aereo totalmente nuovo, lo avrebbe chiamato con un altro nome. Il 737 Max ha tanto di rimodernato, alcune cose totalmente nuove, vedi avionica e motori, ma la struttura è quella....
Lunedì 11 Marzo 2019, 13:28
È sempre un gran piacere Carissimo. Salutoni
Lunedì 11 Marzo 2019, 10:35
Il 737 è l'aereo più diffuso e prodotto al mondo....è strano che il nuovissimo modello abbia avuto due incidenti in così breve tempo e, a quanto sembra, per cause molto simili. Quando succedono questi fatti sia le autorità di bandiera dell'aereo, quella dell'Etiopia, ma dubito che abbia mezzi e strumenti idonei, sia l'agenzia della nazionalità della fabbrica dell'aereo, in questo caso la NTSB americana faranno le dovute indagini....e ci vorranno mesi. Non mi meraviglierebbe una sospensione dei voli del 737 Max su scala mondiale. Un brutto colpo per la Boeing...
Domenica 10 Marzo 2019, 12:15
Caspita caro Amico Phoenix se conosci bene le cose, e le ricordi molto bene. In via Nievo vero? C'era mio cugino che in un appartamento stava mettendo giù le piastrelle, ad un certo punto è arrivata una coppia e si è subito lamentata che non erano le piastrelle da loro scelte...e così per altre tre quattro volte, tutte persone diverse... Conosco molte persone che sono rimaste fregate. Hanno fatto molto rumore anche gli altri due fatti da te menzionati... Conosco bene anche il nome dei protagonisti, quelli che hanno fregato tanta gente....ma sai caro Phoenix, noi siamo dei signori e ci comportiamo come tali, non come certa teppaglia che ha grossi problemi di autostima e di identità. Buona domenica carissimo
Sabato 9 Marzo 2019, 11:21
Non so se, in una circostanza del genere, si sarebbe potuto dire un'idiozia più grande.
Venerdì 8 Marzo 2019, 22:12
Come un figlio? Dissociati
Venerdì 8 Marzo 2019, 22:11
Il femminismo dimostrato dalla Fialdini è mescolato con la confusa idea che la donna è libera, realizzata, emancipata quando serve il datore di lavoro, mentre sarebbe schiava quando aiuta il marito e si dedica alla propria famiglia.
Venerdì 8 Marzo 2019, 21:44
Una rondine non fa primavera dice lei... Allora è proprio vero, anche per lei la pedofilia esiste solo quando c'è di mezzo un prete, il resto non esiste... Se non vuol vedere, o meglio, se guarda solo in una direzione è ovvio.... Non le sto a riportare nomi, associazioni, gruppi, politici, realtà lgtb (col cavolo che non c'è relazione tra pedofilia e omosessualismo) .... Sarebbe tempo perso ... Nella chiesa tutto è esaltato, e manipolato. Il caso del cardinale australiano è sintomatico,perfino un ateo convinto, ma giurista onesto australiano ha denunciato con forza la manipolazione ... Ma tant'è, la chiesa essendo l'unica realtà a difendere certi valori umani, viene attaccata comunque.... Saluti
Venerdì 8 Marzo 2019, 12:59
Grande Phoenix:-)))))))))))))))))))))
Giovedì 7 Marzo 2019, 23:58
In effetti la pedofilia esiste solo se c'è un prete di mezzo....in tutte le altre situazioni si parla di love is love.... Nathan Larson, candidato al Congresso americano, combatte per la legalizzazione della pedofilia... Ed Buck e Terry Bean, sono stati arrestati per abusi sessuali su minori e omicidio di prostituti di colore. Entrambi appartengono alla ristretta cerchia di Barack Obama e Hillary Clinton e hanno finanziato la campagna a favore del matrimonio omosessuale.... Tutto valido però, perché love is love...ma a condizione che non ci sia un prete
Giovedì 7 Marzo 2019, 18:23
Il perdono non cambia il passato, ma può cambiare il futuro.... Il perdono cattolico mi sa che nessuno dei dotti commentatori sa di cosa si tratti.... Padre perdona loro perché non sanno ciò che pensano e dicono.... Però devo dare un colpo al cerchio e uno alla botte. Un po' di ragione c'è anche nei vostri ragionamenti.... Ultimamente la misericordia ha subito una ascesa impressionante.... Ma ricordate, in tutto il vangelo non c'è un solo perdono senza un pentimento....pentimento sincero ovviamente.
Giovedì 7 Marzo 2019, 13:50
Lei ha una concezione della religione cristiana stereotipata, veramente puerile... roba che se dovesse fare affermazioni simili in qualunque ateneo di teologia ...ahi ahi ahi....Il prete non promette nessun paradiso, ne pone condizioni assurde...smettiamola con le prescrizioni, i farisei sono sempre stati condannati per questo. Viceversa mi pare che sia lei lo schiavo del sistema, del pensiero unico... "Ama e fa ciò che vuoi", così diceva sant'Agostino... Vogliamo parlare del Vangelo? Esso è Bella e Buona Novella...niente di pesante, niente di brutto... ma capisco che dia fastidio, d'altronde guardare un palmo più in la del proprio naso è difficile...
Giovedì 7 Marzo 2019, 13:43
Non è colpa mia se lei ignora...
Mercoledì 6 Marzo 2019, 20:07
Forza Fratello per i tuoi prossimi passaggi in H... e non sono il solo a incitarTi, RF si è molto raccomandata :-)))
Mercoledì 6 Marzo 2019, 20:03
Che polemica inutile e provocatoria...mi fai un'offerta e vuoi che la dia a chi vuoi tu? Ma perché ti rivolgi a me? Per quale ragione? Fallo direttamente tu senza scomodare nessuno. Il prete non è un notaio... Il prete fa il suo mestiere.
Mercoledì 6 Marzo 2019, 20:00
Chi fa un'offerta all'unicef, alla scienza, ad una scuola, ad una associazione, all'admo, Avis, all'AIL, alla ricerca sul cancro, alle tantissime associazioni ONLUS che svolgono importanti attività di solidarietà, nel sociale... Chi è che pretende di indirizzare la propria offerta? Nel caso del terremoto o di una calamità naturale, chi fa un versamento, un'offerta, decide poi a chi va effettivamente i suoi soldi? Mai sentito nella maratona Telethon uno che decide di dare un'offerta indirizzata ad un particolare settore.... Se questo signore voleva aiutare solo gli italiani, più che legittimo, avrebbe potuto farlo direttamente, perché scomodare il prete?