TecnicoHSMestre
Mestre / 1 Gennaio 1960

Commenti pubblicati:
Giovedì 5 Aprile 2018, 18:41
Un progetto importante, per i nostri giovani e che crei un indotto tale da smuovere l'economia e portarla in positivo. Anche se fatto a Frascati il progetto è nazionale e sarebbe giusto collaborare e non fare inutile campanilismo. Inoltre il sito di Frascati è più idoneo per vari motivi. Speriamo invece che non ci siano intoppi, anzi proprio non ce ne devono essere, ne va del futuro di tutti.
Martedì 27 Marzo 2018, 16:05
Non rinunciate, anche da normali disoccupati potete normalmente percepire il bonus, non cadete nella rete. Si fa sempre ora a restituirli. Sono pochi i casi che non potete riceverlo. Se guadagnate troppo, non credo che ci siano problemi a restituirli. Se veramente troppo poco, fate due semplici conti e rinunciate.
Sabato 24 Marzo 2018, 00:00
I miracoli esistono, per noi è stata la beata Giuseppina Bakhita Canossiana (poi fatta Santa da Da Papa Giovanni Paolo II)pregando nella chiesa di SCHIO (VI) attraverso la preghiera congiunta della Rev.dissima Madre Elda Trevisiol Canossiana ora scomparsa e grandissima perdita per la Comunità Canossiana, per la Chiesa cattolica e per i Cristiani.
Venerdì 23 Marzo 2018, 22:27
Questa storia, ricorda molto la mia, però almeno io, in più di un'occasione, ho anche trovato chi mi ha compreso e chi mi ha sostenuto. Qui invece, la ragazza, e solo perché donna non ha trovato comprensione. Probabilmente quel titolare guarda esclusivamente il profitto, non fa l'imprenditore ma il mercante. Sinceramente ce ne vorrebbero tanti di ragazzi così, ha Giovine Italia dallo spirito Mazziniano. Questa è democrazia e senza sparare contro a nessuno. Se contrari non siete degni di essere chiamati Italiani.
Sabato 10 Marzo 2018, 13:21
Io molte volte sono arrivato tardi a casa, sul lavoro, ed ho anche perso e speso dei soldi per soccorrere persone o per intervenire in situazioni critiche, poche volte mi hanno ringraziato, anzi in molti mi hanno rimproverato. Mi rivolgo a chi ha visto questa ragazza in difficoltà se resterà mai il rimorso di aversi lavato le mani. Io non ve lo perdono! Un grande abbraccio ai genitori.
Domenica 4 Marzo 2018, 23:02
Non le cambierà una virgola, ma con il resto della punteggiatura come la mette?
Domenica 4 Marzo 2018, 22:44
Ricordo il fatto e se lo cercate in rete lo trovate, quello che dispiace in questi casi è l'aver atteso giustizia tanti anni. Per l'indennizzo, vista l'età è tra le più alte, non posso dire altrettanto invece nel caso di giovani e bambini. Ma se non vogliamo altre tragedie (e lì c'è ne sono state altre), occorre completare con buon senso le ciclabili che attualmente, come in tante altre rotatorie, uno si pone il problema di dove passare visto che sono interrotte brutalmente sul niente.
Giovedì 1 Marzo 2018, 19:12
Sinceramente sarei in dubbio, se lo sapessi, con tutto il caos mediatico che circonda questo caso, se rivelare ed a chi rivelare dove trovare Marianna. Un abbraccio ai genitori che appoggio nel continuare a cercare, poiché da papà posso capire. Dall'altra abbraccio anche Marianna che ascolto il suo silenzio. Ciao.
Giovedì 1 Marzo 2018, 18:34
Oltre al like, condivido pienamente.
Mercoledì 31 Gennaio 2018, 08:11
Stessa strada, stesso problema, con Rizzato anni fa, ma era intervenuta RENAULT ITALIA che assegnando alle varie concessionarie in Veneto ha consegnato comunque le vetture. I veri Giuda in quel caso, erano sopratutto i dipendenti furbetti che ci marciavano sopra e che avallavano la situazione.
Venerdì 19 Gennaio 2018, 14:18
E' vero, la manutenzione costa troppo, perché le imprese speculano ed i controlli non ci sono, oppure, chi deve controllare non ha la competenza. Un esempio: sostituire una caldaia è un'operazione facile, ma perché mettere una caldaia che si rompe subito e funziona male, quando è richiesto nelle specifiche dell'appalto che deve essere un bene durevole e normalmente facile da manutenere? Nella maggior parte dei casi sono installate da apprendisti in erba, quanta vergognosa speculazione. Se dovessi fare una valutazione dei lavori installati, trovare il 10 per cento di realizzazioni a regola d'arte e' pura utopia, realmente non si supera il 4 percento... E così aumenta la spesa, insostenibile. Adesso, con le imprese con (o)perai dell'Est ed arretrate di 50 anni... Se qualcuno vuole il confronto sono qui.
Domenica 7 Gennaio 2018, 23:43
Caro Marco Bellini di Villadose, il mio consiglio (e vale per tutti gli studenti...)per ora e' che tu riesca a completare questo percorso di studio che ti potra' proiettare nel mondo del lavoro e, per il momento, di sotterrare l'ascia di guerra ma "senza dimenticarla(!)". Media tra la richiesta degli insegnanti ed i tuoi impegni, ma non smettere di sognare. /// Gli insegnanti in generale sono come i BORG (in Star Trek) e l'antitesi degli stessi, spero non debba spiegare questa mia affermazione..., e non vado oltre. Da parte mia, in bocca al lupo o l'altro modo di dire... La S-c-u-o-l-a? Caro Marco Bellini di Villadose...auff! che noia...che barba, che barba e che n-o-i-a! Ciao!
Mercoledì 27 Dicembre 2017, 00:15
Gianni-1, ti assicuro che non sono solo gli edifici pubblici, ma moltissimi privati se ne infischiano, il problema non è loro... E condomini con la contabilizzazione farlocca...
Martedì 26 Dicembre 2017, 12:45
Purtroppo, non e' così semplice. Il problema e' un'altro: centri revisione autoveicoli compiacenti, complici e colpevoli, ed ignari(?) utenti di caldaie domestiche e condominiali con valori degli inquinanti riscontrati, addirittura fuori scala degli strumenti. Non ci sono ahime' tecnici preposti di valore, ma solo di successo... La cultura si insegna, ma non si pratica (ex colleghi in testa) In fondo il vero problema e'.... che lasciamo fare!
Domenica 17 Dicembre 2017, 22:54
Da parte mia, penso che l'autore della lettera, probabilmente di estrazione politica piuttosto che tecnica, abbia dimenticato una cosa: la gente vuole, deve, essere informata e rassicurata su qualunque opera pubblica. Lo scenario italiano non mi sembra penda a favore delle cose fatte con criterio. Come al solito, chiacchiere da cortile.
Sabato 2 Dicembre 2017, 18:34
#gazzettino 160783, ho detto questo? Probabilmente non mi sono spiegato oppure...
Sabato 2 Dicembre 2017, 18:25
E comunque se uno viene chiamato per fare l'ingegnere lo stipendio deve essere adeguato, non ridicolo.
Sabato 2 Dicembre 2017, 18:22
Non vorrei piu' commentare certi articoli. Ma e' giusto ribattere. Purtroppo le persone che lavorano nelle agenzie (non me ne vogliano)interinali, non sanno leggere i curriculum, anzi dei colleghi incontrati sul lavoro, mi hanno detto che hanno fatto carte false pur di entrare nel giro. Come negli istituti professionali ed istituti tecnici i cosiddetti docenti (sono un ex docente) non sanno cosa serve al mondo del lavoro (ma non è colpa loro...). Si evince che l'azienda non sia andata oltre a questi bacini dove attingere manodopera ed hanno solo fatto un buco nell'acqua. Dubito, anche, che forse non sanno cosa cercare. Comunque, io, proprio per quelli che dicono che bisogna accontentarsi, lo sto facendo, stando via 12 ore al giorno a 110 km di distanza e tre ore di viaggio che fanno 176 ore di lavoro e 66 di guida che mi retribuiscono in parte, ad un secondo livello industria che stando a casa con la disoccupazione prendo più soldi, ma con le ore di guida ci guadagno qualcosa, circa dieci euro in più al giorno tolta già la mensa. Il lavoro? Uno dei miei ex studenti potrebbe tranquillamente farlo e si prenderebbe anche i complimenti (ma non gli crederebbero). L'unica cosa la noia, uuuaahh che noia. Il lavoro potrei tranquillamente condensarlo in un'ora senza fretta... Scusate, ma in che mondo del lavoro ci troviamo? Il mio curriculum era di otto pagine fitte, ma nessuno in grado di leggere, ora è di tre scritto in largo. Dopo ti chiedono cose che appartengono ad altri mondi lavorativi che conosco attraverso le competenze trasversali, ma siamo fuori di testa? Colpa dell'innalzamento della temperatura del pianeta? scusate se ho divagato, prometto, non scrivo più nulla............ :-) Non parlate però male dei ragazzi perche' semplicemente non sanno chi ascoltare c'e' troppa confusione, capito vecchi in fresca????!!!!
Sabato 14 Ottobre 2017, 11:06
Triste storia che conosco benissimo, inutile enfatizzare. Difficile essere onesti in questa società. Sono sicuro però che troverà una strada nuova da percorrere. Andrea Franzoso sei un "grande".
Mercoledì 4 Ottobre 2017, 21:50
Come ex docente sono veramente schifato del comportamento dei Dirigenti Scolastici, dei Presidi, dei Docenti e del personale ausiliario. Muovetevi da quelle sedie, siate uomini e prendete in mano la situazione perché "lo potete fare" altrimenti cambiate mestiere e lasciatelo a chi lo sa fare.
Sabato 30 Settembre 2017, 20:49
Vircingetorige... non siamo in Germania qui ci si adatta si trovano soluzioni/// l'atteggiamento è sempre lo stesso, passano con il rosso, pur sapendolo, ma poi la colpa è del vigile... Re: Questo commento la dice tutta.
Sabato 30 Settembre 2017, 20:44
@ aldico ...Giusto! la responsabilità del committente. Ma se il committente è un'imprenditore... e fa parte dello stesso Girone...
Sabato 30 Settembre 2017, 20:37
@ #gazzettino160783 ... preferisco licenziare e chiudere che mettere a rischio la vita degli altri. Re: Grazie, per la sensibilità al problema, ti auguro tanti bei lavori che meriti.
Sabato 30 Settembre 2017, 20:06
Ho trovato dentro alle uova di Pasqua incartate dai volontari una ricetta medica di quelle scritte a mano (bianca)e piegata in quattro, buttato via l'uovo e negli anni successivi fatto la donazione e buttato ancora via l'uovo... (località: Mira-Ve).
Sabato 30 Settembre 2017, 13:24
Infortunio "classico", proprio lì, in zona, ricordo benissimo qualche anno fa di aver impedito ai miei due colleghi (uno specializzato ed un'apprendista, baucotti)di salire sul tetto, per posare una tubazione per gas metano da 2" 1/2 da applicare in parete sporgendosi da 7 metri d'altezza ed il bordo del capannone misurava solo 50 cm. Occorreva invece un'impalcatura da montaggi (rapida, 15' * 2 persone)anche a noleggio, a 50,00 euro gg. Successivamente mi avevano anche chiesto di fare il responsabile della sicurezza in Ditta, secondo voi ho accettato? considerate che alla mia richiesta di montare l'impalcatura hanno preferito rinunciare al lavoro, addossandomi la colpa. Questi, sono gli imprenditori locali (ma di che?).
Mercoledì 19 Luglio 2017, 14:58
Cara collega, il lavoro del "docente" non e' facile, ho avuto come studenti: giovani disabili, militari di leva, tecnici manutentori (in età avanzata) e studenti normodotati del normale percorso d'istruzione superiore. A tutti i soggetti devi applicare una griglia per una valutazione, devi anche stabilire un livello di competenze che può variare da classe a classe. Che dire poi che un DS ha già concordato con i genitori chi sarebbe stato promosso e chi bocciato a prescindere? Ho lasciato l'insegnamento ed ora coordino quando richiesto il lavoro a Turchi, Macedoni, Romeni, Albanesi, Calabresi e Napoletani...ma anche da Salzan, Robegan, Miran, Cavallin (ma anca da Rana, Macallè...) e ti assicuro che per molti di loro al posto dello stipendio darei una pagella con "Gravemente Insufficiente, meno, meno" . All right!
Sabato 1 Luglio 2017, 18:15
Da Tecnico, posso dire, con assoluta certezza che se un'installazione non è conforme, paga la Ditta installatrice e smonta anche tutto a meno che non abbiano chiamato un'impresa di pulizie e giardinaggio per installare le campane ed allora... Ma la direzione lavori era la perpetua forse?
Giovedì 29 Giugno 2017, 15:27
Periodicamente leggo queste fesserie. Probabilmente non hanno mai cercato o cercavano nell'assunzione dei contributi a fondo perduto. L'anno scorso un'azienda del territorio mi ha assunto a tempo indeterminato per i benefit, di cui però non poteva godere, concluso il periodo di prova mi ha lasciato a casa, pretendeva tra l'altro di far lavori con responsabilità di 5 Liv con un assunzione di 1 Liv. Ed ho il livello 5S... tra l'altro non sapevano nemmeno lavorare, lavori fuori norma e non avevano nemmeno le attrezzature di base. Questa è la realtà. Cari imprenditori andate a lavorare che è meglio!
Domenica 29 Gennaio 2017, 21:16
Non è una novità, sono tornato a vedere dopo 18 anni l'evoluzione impiantistica su di un mio grande impianto, ad esempio sull'ascensore, ho trovato sostituita la plafoniera della cabina, ma non era collegata a terra e non era a doppio isolamento come la precedente, in più come si fa a mettere una lampada fluorescente a circolina e starter? Che devi anche aspettare che si accenda. Ed hanno tolto quella che restava fissa accesa? Se volete vi racconto anche il resto. E' un edificio ad uso pubblico...
Domenica 29 Gennaio 2017, 17:05
Gnampolo (un nome, una filosofia di vita), per fortuna alcuni friulani non sono come te e rispettano la vita anche solo di un animale,complimenti ai soccorritori. Conosco "l'incantevole Val Resia" da più di quarantanni. Purtroppo però è vero, ho tanti esempi di spilorci, saranno stati probabilmente tutti tuoi parenti e familiari./// Eri tu in riva al Canal Grande, di fronte alla stazione ferroviaria (quello che non voleva lanciare il salvagente sennò si bagnava), pochi giorni fa per caso? Era una persona da salvare, non un cane.