luigitreviso

Commenti pubblicati:
Martedì 9 Ottobre 2018, 14:18
Dall'articolo succitato si evince che solo 8 (otto) persone sono state effettivamente arrestate, e tradotte in carcere.
Lunedì 8 Ottobre 2018, 19:29
Il commercio mondiale della cocaina e' saldamente in mano alla N'drangheta. Persino i narcos colombiani hanno come referenti in Europa la ns. azienda piu' redditizia (che se solo fatturasse qualcosa supererebbe persino l'ENI o Fincantieri come fatturato...). Altri tipi di droghe sono invece controllati da Cosa Nostra, dalla Camorra, dalla Sacra Corona Unita, dai Clan Casalesi ecc.
Lunedì 8 Ottobre 2018, 17:25
Da 40-50 anni? Ti ricordo che l'Impero Britannico ha mosso ben due guerre alla Cina dal 1839 al 1842 e dal 1856 al 1860 ma gia' nel 1600 gli olandesi avevano gia' introdotto l'oppio in Cina sempere per lo stesso motivo, non molto dissimile da quello che stanno facendo ora gli USA nei confronti dei giovani europei, e cosa ancor piu' grave, nei confronti dei propri giovani. Leggetevi il piccolo ma istruttivo libro di Piovesana e capirete tante cose.
Lunedì 8 Ottobre 2018, 13:39
Nei Paesi nordici al problema dell'alcolismo, difficile da debellare, esiste come ovunque la piaga della tossicodipendenza, ma sono pochi i Paesi che tentano di contrastarla coi fatti e non con le parole, come da noi o negli USA. A proposito di questi ultimi, pochi sanno che il principale motivo di contrasto tra americani e russi non sono motivi di geopolitica legata alle fonti energetiche o alle materie prime, bensi' il commercio dell'oppio. Commercio che la Russia sta da anni contrastando con rigore, in opposizione al boom produttivo afghano, che dalla produzione azzerata dal Mullah Omar nel 2001 e' ripresa dal 2002 decuplicando di anno in anno...
Sabato 6 Ottobre 2018, 20:45
Non proprio: ti ricordo che nelle carceri di mezzo mondo sono detenuti oltre dodicimila italiani (fonte:Farnesina) e la maggior parte sono turisti che tentavano di farsi la vacanza esotica gratis in cambio del servizietto come corrieri...
Sabato 6 Ottobre 2018, 10:03
Consiglio a tutti di leggere il piccolo, ma illuminante, libro di Enrico Piovesana: La nuova guerra dell'oppio. Capirete molte cose!
Venerdì 5 Ottobre 2018, 18:14
Che il Prof. Tria sia molto competente nessuno lo discute (tra l'altro forse non tutti sanno che e' l'unico politico occidentale che parla correttamente cinese... cosa di non poco conto, considerato il debito crescente dei Paesi occidentali con la Cina). L'altro e' invece un banchiere, forse anche esperto di economia, ma che ha un torbido passato di scandali finanziari da cui e' stato solo sfiorato (essendo stato sempre il vice di qualcun altro... tipo Geronzi) o prescritto (grazie alla legge Cirielli) per reato di Falso in Bilancio.
Giovedì 4 Ottobre 2018, 14:25
20 anni di indagini (?) non avevano dato nessun risultato fino alle parole di un "pentito" che ha portato alla riapertura delle indagini sui 5 sospettati (per ora solo tali, sta alla Polizia ed alla Magistratura trovare i riscontri, in quanto non sarebbe il primo caso di depistaggio, vedasi il caso Borsellino...). Ai tanti promotori del riarmiamoci, ricordo che il disgraziato gioiellere aveva sparato per primo (uccidendo il giovane veronese) e poi gli altri avevano sparato a lui. Se anziche' tentare di difendersi (uno contro cinque o sei!) avesse assecondato i ladri, come insegnano gli addetti alla Sicurezza in tutte le banche o posti dove gira molto contante, allertando le Forze dell'Ordine, oggi ci sarebbero due morti in meno e tante meno stupidaggini sui social.
Sabato 29 Settembre 2018, 15:42
Rispondo a FN, matri41 e altri: Avendo per motivi di lavoro contatti quotidiani con lavoratori rumeni (spesso sono capo-reparto, capo-officina, responsabili di cantiere ecc. in quanto quasi tutti grandi lavoratori) vi posso assicurare che loro sono i piu' arrabbiati nei riguardi dei loro connazionali che delinquono, anche piu' arrabbiati di Salvini stesso. Ma soprattutto sono inviperiti verso i politici italiani degli ultimi quindici anni che hanno varato tutte le Leggi ipergarantiste (dalla bossi-fini ed il suo, ridicolo, Foglio di Via, all'indulto che permette sconti di pena esagerati, ai tre gradi di giudizio anche per i reati minori, come furti, rapine e truffe, ma soprattutto alla "Prescrizione Breve" che garantisce l'impunita' anche per reati ben peggiori). Quest'ultima norma in particolare e' una beffa atroce per oltre centomila all'anno vittime di furti o truffe, ogni anno da dieci anni a questa parte, anzi per un numero ancora maggiore di vittime, perche' spesso e' l'intera famiglia a soffrire, ad es. quando si e' avuto una rapina in casa.
Sabato 29 Settembre 2018, 11:16
Avendo per motivi di lavoro contatti quotidiani con lavoratori rumeni (spesso sono capo-reparto, capo-officina, responsabile di cantiere ecc. in quanto grandi lavoratori) ti posso assicurare che loro sono i piu' arrabbiati nei riguardi dei loro connazionali che delinquono, anche piu' arrabbiati di Salvini. Ma soprattutto sono inviperiti verso i politici italiani degli ultimi quindici anni che hanno varato tutte le Leggi ipergarantiste (dalla bossi-fini ed il suo Foglio di Via, all'indulto, ai tre gradi di giudizio anche per i reati minori, come furti, rapine e truffe, alla Prescrizione Breve che garantisce l'impunita' anche per reati ancor peggiori). Quest'ultima norma in particolare e' una beffa atroce per oltre centomila vittime di furti o truffe ogni anno, anzi per un numero ancora maggiore di vittime, spesso l'intera famiglia, ad es. quando si e' avuto una rapina in casa.
Lunedì 24 Settembre 2018, 18:50
Non e' lei che non si sa spiegare. Sono tanti che non sanno capire. Ci sono anche un paio di altri lettori (oltre a me) che talora si sforzano di far capire che il problema delle tossicodipendenze non si risolve con le retate di spacciatori (manovalanza usa e getta) ma casomai cercando di contrastare il commercio (ma non solo intercettando corrieri o importatori) ma cercando di risalire a chi organizza, raffina, soprattutto finanzia il business e qui entrano in gioco le grandi mafie (da Cosa Nostra alla N'Drangheta alla Camorra ecc.). Essendo oramai chiaro che andare contro queste organizzazioni e' impossibile (o pericoloso... vedasi le stragi del 92) forse e' il caso di agire almeno sul fronte della prevenzione (soprattutto nelle scuole) ecc.ecc.
Sabato 22 Settembre 2018, 10:38
Talvolta mi chiedo perche' perdo tempo su questa rubrica (a parte l'affetto per la testata) invasa da decine di napalm51 per dirla alla Crozza, poi vedo che c'e' qualche volenteroso che tenta di fare informazione e non rilanciare fake news e ci ricasco. Grazie pfc anche per aver ricordato chi era il nostro corregionale e cosa poteva essere il nostro Paese nel campo dell'elettronica, prima della presa del potere da parte del CAF e del loro pupillo, da cantante su navi da crociera a titolare di decine di holdings alle Bahamas e altro.
Venerdì 21 Settembre 2018, 16:27
Esatta la conclusione del Direttore, sbagliato distribuire denaro a pioggia. Che e' appunto quello che si sta facendo da vent'anni a livello nazionale ma anche LOCALE. Ricordo il malvezzo di quasi tutte le Amministrazioni locali di creare consenso (voto di scambio!) con elargizioni esagerate ad Associazioni, Pro Loco, Societa' calcistiche, enti religiosi e poi lamentarsi pubblicamente dei vincoli di bilancio che impedirebbero di fare interventi di manutenzione, ripristino ecc. A livello nazionale, per assurdo, avviene spesso l'incontrario: si privilegiano le grandi opere, spesso inutili (che pero' arricchiscono le solite aziende amiche) e poi non ci sono i soldi per lavori di manutenzione (dalle scuole ai ponti, dai risanamenti ambientali a quelli idrogeologici ecc.) interventi che potrebbero dar lavoro a migliaia di piccole aziende con centinaia di migliaia di dipendenti...
Giovedì 20 Settembre 2018, 16:50
Ti fai una domanda e non sai la risposta? Allora prova a pensare come mai un terzo dei componenti viene eletto dai politici e come mai i Governi degli ultimi vent'anni hanno messo il becco (solo per usare un eufemismo) in queste nomine...
Giovedì 20 Settembre 2018, 14:57
Le faine le avete votate voi a milioni per quasi vent'anni, alcune sono anche nel Governo attuale, come ad esempio quel tale, ora popolarissimo, che e' in politica da venticinque anni (il piu' giovane consigliere comunale d'Italia all'eta' di diciotto anni, grazie alle sue comparsate su Sgarbi Quotidiani ogni giorno alle 12:15 su Italia1...)
Giovedì 20 Settembre 2018, 13:31
E questa sarebbe una notizia? 10 ordinanze a 10 spacciatori gia' in carcere piu' 13 altri spacciatori indagati (non arrestati!)? Sarebbe una notizia se fossero stati arrestati i grossisti o i raffinatori o gli importatori o i finanziatori del lucroso traffico. Chi vuol capire perche' questo non avviene si legga il libro di Enrico Piovesana: La nuova guerra dell'oppio, e forse aprira' gli occhi.
Mercoledì 19 Settembre 2018, 11:53
E' sempre a casa, a causa dei problemi di salute. Salvini lo ha fatto eleggere in Parlamento sei mesi fa solamente per evitargli problemi giudiziari (o che parli ai Magistrati...)....
Martedì 18 Settembre 2018, 13:22
Anton infatti si riferiva a luoghi civilizzati, non al Paese che nomini tu, dove esiste ancora il Far West e la Legge del piu' forte (o del piu' furbo)...
Lunedì 17 Settembre 2018, 12:34
La pena blanda a cui accenni (quattro anni di cui tre condonati con l'indulto) non e' per evasione fiscale ma per frode: reato ben piu' grave dell'evasione (che commettono tanti piccoli imprenditori, talora per la necessita' di far sopravvivere la loro azienda...) e che presuppone la creazione di un intero sistema di corruzione di alti funzionari bancari e dello Stato, con la disponibilita' di fondi neri in Paradisi Fiscali ecc. ecc. L'entita' minima della condanna e' dovuta al fatto che quanto accertato si riferiva ad un piccolissimo (e per questo sfuggito ai suoi Avvocati) filone del processo All Iberian in cui e' stato prescritto grazie alle Leggi fatte approvare dai suoi Avvocati Senatori e Deputati.
Sabato 15 Settembre 2018, 10:35
Come RSPP di tante piccole ditte mi scontro ogni giorno con la grettezza dei datori di lavoro ma anche con l'ignoranza (e conseguente trascuratezza) dei lavoratori, soprattutto quelli stranieri...
Venerdì 14 Settembre 2018, 17:18
Non scriviamo sciocchezze! Qua si tratta solo di carenza delle piu' elementari misure di sicurezza!
Martedì 11 Settembre 2018, 20:44
Probabilmente. Gli ultimi sondaggi dicono che hanno superato il 30 per 100.
Martedì 11 Settembre 2018, 17:35
I migranti vogliono andare dove hanno conoscenti o parenti, Dublino o non-Dublino. Il problema sono i vari Macron, Kurz, Seehofer che non vogliono altri immigrati nei loro Paesi, che per inciso sono i tre Paesi che assieme alla Spagna e alla Grecia, hanno accolto piu' migranti negli ultimi anni, ben piu' dell'Italia......
Martedì 11 Settembre 2018, 16:58
Prima dell'arrivo di Salvini e dei suoi tweet le autorita' italiane chiudevano un occhio sui ricollocamenti interni in Europa. Anzi i cosiddetti ricollocamenti erano benvenuti, altrimenti ora sarebbero tutti in Italia i centomila emigrati gli anni scorsi in Francia, Austria ed altri Paesi.
Lunedì 3 Settembre 2018, 21:10
vedi sopra
Lunedì 3 Settembre 2018, 20:51
La riforma dei tempi della prescrizione (la cosiddetta Prescrizione Breve) e' stata votata, pochi anni fa, con voto di fiducia (!!!) da Forza Italia e Lega.... (che ora e' al Governo... vedi tu...)
Domenica 2 Settembre 2018, 12:13
IN AUMENTO? A parte che tutti i dati ufficiali, non quelli sui social o twittati dal Nostro, dicono l'opposto, ricordo a te e a tutti quelli che leggeranno, che fino a pochi, pochissimi decenni fa erano endemici, anche in Veneto, fenomeni come l'incesto (ben piu' diffuso di qualche episodio di stupro) per non parlare, fino almeno ad un secolo fa, della sudditanza psicologica di gran parte delle donne (analfabete) al potere, spirituale ma anche terreno, dell'unico soggetto "colto" che avevano modo di frequentare. Non serve specificare chi fosse.
Sabato 1 Settembre 2018, 22:04
Il Direttore scrive: "Se nella nostra società c'è ancora qualcuno che ritiene che si possa trattare una donna come una proprietà e abusare di lei a proprio piacimento, evidentemente dobbiamo tutti insieme fare ancora molta strada prima di considerarci una società davvero civile". Tutto sacrosanto: ma forse sarebbe bene far notare ai suoi lettori, la sproporzione di gravita' tra il reato (orribile) della violenza sessuale (punito con la reclusione da 5 a 10 anni) e quello ben piu'infame (e con numeri impressionanti!) del femminicidio da parte di ex-mariti ed ex-fidanzati, e che non riguarda qualche ragazzina sprovveduta, ma bensi'donne mature e madri di famiglia, talora con figli piccoli...!
Sabato 1 Settembre 2018, 10:38
Lei scrive: "un'elevata percentuale di violenze sessuali che si verificano in Italia vede come imputati uomini stranieri". Vero: ma forse sarebbe bene far notare ai suoi lettori, folgorati dal nostro ministro di tutto, la sproporzione, sia come gravita' che come numeri assoluti, tra il reato (orribile) della violenza sessuale e quello infame (e con numeri impressionanti!) del femminicidio da parte di ex-mariti ed ex-fidanzati, e che non riguarda qualche ragazzina sprovveduta, ma donne mature e madri di famiglia!