cilindro

Commenti pubblicati:
Venerdì 21 Settembre 2018, 23:24
"...Non mi rassegno all'idea di vivere in un Paese in cui la maggioranza dei cittadini continua a non capire che..." Ma allora la maggioranza dei cittadini puo' anche prendere dei clamorosi abbagli? A leggere il tenore dei commenti alla sconfitta elettorale dei partiti di sinistra, mi ero quasi convinto di no.
Venerdì 21 Settembre 2018, 10:25
"Invasi dagli stranieri? Lo siamo gia'." Esagerato. "Con Salvini e Di Maio lo stato fara' bancarotta." Esagerato. Ma un minimo di senso delle proporzioni, mai?
Venerdì 21 Settembre 2018, 10:19
"Questo e' il dramma del nostro tempo: i competenti non capiscono i problemi della gente comune, mentre gli incompetenti li capiscono, ma non hanno idea di come risolverli" (Massimo Gramellini). NOVANTADUE MINUTI DI APPLAUSI!
Venerdì 21 Settembre 2018, 10:07
Che la presenza e il comportamento dei clandestini possa dare fastidio, ci sta. Ma che si tratti del problema dei problemi dei problemi di questo Paese, NO, assolutamente no.
Venerdì 14 Settembre 2018, 11:40
Gombloddo!!!!!
Venerdì 14 Settembre 2018, 10:24
"Quando la persona sbagliata usa mezzi giusti, questi agiscono in modo sbagliato‚ÄĚ (proverbio cinese). D'accordissimo con Giuliano Ferrara e con la linea editoriale del Foglio.
Giovedì 13 Settembre 2018, 23:32
Mi scusi Direttore, ma se il PD avesse voluto fare un governo con il M5S, l'avrebbe gia' fatto ai tempi del mandato esplorativo a Fico. I numeri, sia pure risicati, c'erano. Il punto e' che il PD attuale e' agli antipodi dei pentastellati. E molto piu' vicino agli europeisti alla Tajani, anche se la mancanza di una leadership degna di questo nome non aiuta a fare alleanze.
Domenica 9 Settembre 2018, 23:36
"...cittadini stranieri che CON TUTTA PROBABILITA' per le nostre leggi non hanno alcun diritto di stare in Italia e che IN BUONA PARTE una volta scesi dalla nave hanno fatto perdere le loro tracce"... Io temo, Direttore, che se si dovesse appurare che ANCHE UNO SOLO dei migranti della Diciotti aveva effettivamente il DIRITTO di stare in Italia, allora Salvini sara' nei guai. Perche' nei confronti di quell'uno solo trattenuto illegalmente sulla nave sarebbe stato effettivamente commesso un abuso, anzi un reato, ai sensi del nostro ordinamento. E si tratterebbe di una questione puramente giudiziaria, non politica. Chi vivra' vedra'.
Sabato 8 Settembre 2018, 14:59
A onor del vero, sig. Malfi, c'e' chi dice che i campi di tortura sono quelli in cui vengono ammassati i migranti che RAGGIUNGONO la Libia dal resto dell'Africa. Quelli che invece vengono RESPINTI in Libia dall'Europa vengono raccolti in campo gestito dalla comunita' internazionale, e la loro dignita' dovrebbe essere salvaguardata. Poi, per carita', tutto va verificato.
Sabato 8 Settembre 2018, 14:34
A parte il fatto che questi dei centri sociali sono indifendibili, non capisco neppure cosa volesse il Roberto Fiore. Un comizio contro l'accoglienza ai migranti? Quale accoglienza?
Venerdì 7 Settembre 2018, 23:45
Razzista non e' chi disprezza chi ruba o delinque. Razzista e' chi punta il dito su TUTTI gli appartenenti a una determinata razza o etnia che dir si voglia, a causa dei cattivi comportamenti di ALCUNI appartenenti a tale etnia. Razzista e' chi sostiene che tutti gli slavi sono violenti, tutti i romeni sono ladri, tutti gli africani sono pigri, tutti gli italiani sono inaffidabili e mafiosi, tutti i bianchi sono arroganti, eccetera. E, di conseguenza: fuori gli slavi! Fuori i romeni! Fuori gli africani! Frontiere chiuse! Ognuno a casa propria! Che poi e' l'atteggiamento esattamente speculare di chi invece nega i problemi, nega le differenze, e le frontiere (tranne quelle di casa sua) le vorrebbe sempre aperte.
Giovedì 6 Settembre 2018, 14:33
Dalle notizie di stampa si evince chiaramente che le donne erano state effettivamente stuprate e che nessuna di loro si e' resa irreperibile.
Mercoledì 5 Settembre 2018, 16:40
"Il fascismo non e' morto, ma non bussa neppure alla nostra porta". Quindi tutti coloro che sempre piu' numerosi si producono in saluti romani e slogan fascisti nelle occasioni pubbliche, o che sul web intasano i forum con post di rivalutazione del Ventennio, stanno prendendo un clamoroso abbaglio? Beh, c'e' da augurarselo.
Sabato 1 Settembre 2018, 23:42
Qualcuno dovrebbe informare questo fantomatico Movimento che i migranti della Diciotti sono accolti dalla Chiesa, non dallo stato italiano, e quindi sono a carico dell'otto per mille, non dell'erario. Chiedere a Salvini per chiarimenti in merito.
Sabato 1 Settembre 2018, 23:37
Quindi se Berlusconi (capo del governo) ha dato il placet alla guerra contro la Libia, la colpa e' di Repubblica (giornale quotidiano) che ce l'ha obbligato? Strano ragionamento. Ma assumersi ognuno le proprie responsabilita', mai?
Sabato 1 Settembre 2018, 00:08
"Un'elevata percentuale di violenze sessuali che si verificano in Italia vede come imputati uomini stranieri. Cio'... pone un problema a cui la politica deve interrogarsi e dare risposte." Sarebbe pero' opportuno avere il coraggio di chiarire a quali "risposte" ci si riferisce. Tenuto conto che gli immigrati clandestini sono gia' adesso perseguiti appunto perche' clandestini, e anzi l'attuale governo ha eletto il contrasto all'immigrazione clandestina come la massima emergenza nazionale di ordine pubblico, piu' della mafia o della corruzione, mi sembra chiaro che le "risposte" che il Direttore auspica non possono che riferirsi all'immigrazione legale. E' questo che si vuole? Il fatto che un numero di stranieri elevato in termini assoluti, ma infinitesimale rispetto al numero totale degli stranieri presenti in Italia, si renda colpevole di violenza sessuale, puo' giustificare una stretta nei confronti degli immigrati regolari? Si abbia il coraggio di dirlo chiaramente, se lo si pensa.
Venerdì 31 Agosto 2018, 23:51
Tanti. Ma la signora in questione si comporta in questo modo, si' o no? Oppure e' piu' probabile supporre che i coraggiosi leoni da tastiera abbiano sparato nel mucchio a caso, come sempre?
Giovedì 2 Agosto 2018, 10:01
Scusate tanto, ma almeno questi qui li avete portati in Italia voi, mica noi. Che c'entra Capalbio?
Mercoledì 1 Agosto 2018, 11:49
Mi scusi, ma l'esempio dei vicini di pianerottolo mi sembra quanto mai infelice. Io ho avuto abbastanza esperienze negative in fatto di scuotimento tappeti, raccolta differenziata fatta alla cavolo, passeggiate coi tacchi in casa fino a ore piccole eccetera da parte di vicini italianissimi per poter pensare che la maleducazione sia un tratto esclusivo degli immigrati.
Martedì 31 Luglio 2018, 20:50
Io pero' comincerei ad essere un po' stufo del fatto che la responsabilita' dell'immigrazione "sregolata e incontrollata" continui ad essere attribuita unicamente alle forze di sinistra (oltre che alla Chiesa, che con il governo delle cose italiane non si capisce bene cosa c'entri). Sul fatto che cinque o seicentomila sbarchi in cinque anni non siano stati una dimostrazione di efficenza da parte dei governi di centrosinistra non ci piove. E' anche vero pero' che i profughi o richiedenti asilo subsahariani sono stati perlopiu' confinati in strutture controllate e protette, e, per quanto le spese sostenute possano non aver fatto piacere, i reati commessi sono stati veramente una minima parte del totale (anche se enfatizzati a dovere da certa stampa). Il vero pericolo per l'ordine pubblico e per la vita quotidiana nelle periferie sono venute da altre parti: perlopiu' da clandestini provenienti dal Nordafrica e dall'Europa dell'Est, ma anche dall'America Latina (i famigerati "latinos" delle periferie lombarde). Tutti questi clandestini NON SONO ARRIVATI SUI BARCONI e sono entrati nel nostro Paese sia durante la gestione di centrosx, sia durante i governi 2001-2006 e 2008-2011 con la Lega nelle stanze dei bottoni. Sarebbe dunque ora che ognuno si assumesse le proprie responsabilita' e facesse il possibile per svelenire l'atmosfera nel Paese, oltre ovviamente ad adoperarsi per il contrasto dei reati che devono essere perseguiti con la massima durezza, da qualsiasi parte provengano.
Lunedì 30 Luglio 2018, 23:12
Riguardo all'immigrazione illegale non discuto, ma cos'e' che sta facendo l'Italia sull'immigrazione legale, esattamente? Trump e Conte potrebbero dare spiegazioni?
Lunedì 30 Luglio 2018, 13:53
La logica del ministro mi sfugge: i 700 reati compiuti ogni giorno da stranieri (quasi un terzo del totale) costituiscono un allarme sociale, mentre gli oltre 1400 compiuti da italiani non lo sono? Le vittime dei delinquenti nostrani sentitamente ringraziano.
Domenica 29 Luglio 2018, 17:02
"La mia esperienza nel parlamento europeo..." Quale esperienza, please? Almeno non prendiamoci in giro. "Il Governo sara' valutato sul numero di nuovi nati pi√Ļ che sul suo debito pubblico..." Se il giudizio sul governo dipendera' dall'opera di un ministro senza portafoglio distintosi finora solo per le polemiche inutili, Salvini puo' stare fresco. "L'obiettivo e' avere un'immigrazione legale, positiva e qualificata..." Quanti immigrati legali sono entrati in Italia da quando c'e' la Bossi-Fini, e quanti invece sono entrati da clandestini e sono stati regolarizzati dopo anni in nero? Siamo sicuri che la strada per l'immigrazione legale e positiva debba continuare a essere questa?
Sabato 28 Luglio 2018, 21:45
Ehmm, mettere a disagio? Ma se non vogliono studiare la religione cattolica possono non farlo, mi risulta che l'ora di religione sia ancora facoltativa. Quanto al licenziamento dei preti dalle scuole, mi duole informarla che la revisione del Concordato non e' nel contratto di governo...
Sabato 28 Luglio 2018, 19:04
Naturalmente non considero Marcello Foa come la persona piu' adatta per un incarico delicato come quello di presidente Rai, ma, come si sarebbe detto un tempo: vae victis... Piuttosto mi auguro che il personaggio si riveli un buon lavoratore e non uno di quelli che dimostra la propria esistenza solo attraverso cinguettature e cavolate varie, che in questo Paese ce n'e' gia' fin troppi.
Sabato 28 Luglio 2018, 17:54
Si vede che Lei non e' un lettore di Famigllia Cristiana. Copertine non ce ne sono state, ma l'opposizione del settimanale alla legge Cirinna' e' stata netta e inequivocabile.
Sabato 28 Luglio 2018, 14:35
ma infomarsi prima di parlare, no? Il Jobs Act ha ELIMINATO tutta una serie di forme contrattuali a termine e prive di garanzie come i famigerati co.co.pro, sostituendole con il contratto a tutele crescenti. Nulla a che vedere con le assunzioni a chiamata di cui parla il Suo conoscente. Cosa c'entri poi la riforma dell'articolo 18, che riguarda solo i contratti a tempo indeterminato e non certo le assunzioni a chiamata, non e' dato sapere. Quanto all'entrata in vigore del Decreto Dignita', riparliamone fra un anno quando si dovranno contare i contratti non rinnovati.
Sabato 28 Luglio 2018, 14:26
Direttore, direttore... chi dice che i commentatori del sito di Famiglia Cristiana siano proprio i lettori del settimanale? Forse che i partiti - e in particolare quelli piu' attenti alle dinamiche social, come Lega e 5S - non mandano i propri sherpa a inquinare il dibattito sui siti dei principali giornali e riviste, spesso con nickname multipli? Mi sembra discutibile anche l'affermazione secondo cui il pastore dovrebbe chiedersi se la strada e' giusta nel momento in cui molte pecore si perdono. Compito del pastore e' quello di indicare la retta via alle pecore, non quello di farsi guidare da esse. Guardiamo il caso della contraccezione: come noto la maggioranza dei credenti non la ritiene un peccato grave, ma la Chiesa segue una strada diversa, e nessuno si stupisce di questo. Al limite ci si dovrebbe chiedere se si e' abbastanza convincenti nell'indicare la retta via, questo si'.
Giovedì 26 Luglio 2018, 16:22
Ma avete capito che qui non si parla ne' di impedire alle coppie gay di avere figli andando all'estero dove si puo', ne' tantomeno di strappare i figli alle coppie gay? L'unica cosa a cui si oppone il ministro e' il riconoscimento come secondo genitore del partner del genitore naturale del bambino. Per il bambino non cambia nulla, nel senso che continuera' a vivere con il genitore naturale e il suo partner, tranne nel caso di morte prematura del genitore naturale, e in tal caso il bambino dovrebbe essere affidato ad altri parenti o dichiarato adottabile. Tutto qui. Certo, il ministro potrebbe sempre cercare di abolire la pratica dell'utero in affitto anche in Canada o in California: auguri...
Giovedì 26 Luglio 2018, 11:57
Salvini e' costituzionalmente incapace di "guardare e passare". Guarda e twitta, se mai.