Clara P.

Commenti pubblicati:
Martedì 8 Gennaio 2019, 20:16
Per me l'UE la deve smettere di scaricarci addosso immigrati clandestini privi di documenti che arrivano pagando i trafficanti, della questione si deve occupare l'Unione africana. Ognuno si deve occupare dei problemi del suo continente.
Martedì 8 Gennaio 2019, 20:12
Un po' tardi. Visto che i redditi da dichiarare sono quelli del 2018,quindi non c'è tempo per fare cambiamenti. Intestare i beni alla nonna è inutile, poi la nonna paga tasse più alte e perde le agevolazioni legate all'età. Se hai soldi sotto il materasso con i controlli della finanza vieni beccato e ti arrivano le cartelle equitalia. Tutto questo per fare che? Prendere una card con poche centinaia di euro da spendere nei negozi in Italia, e nel frattempo fare lavori di pubblica utilità, tipo pulire i giardinetti dai bisogni dei cani, poi fare i corsi di formazione che ti tolgono tempo al lavoro nero, infine se sei sfortunato trovi un imprenditore che ti vuole assumere per prendersi lui il RDC, così ti ritrovi a lavorare. Non conviene fare i furbi, il gioco non vale la candela, anche perchè ci sono 6 anni di galera.
Martedì 8 Gennaio 2019, 20:05
Sotto i post dei politici non c'è la base elettorale dei partiti, ma chiunque voglia scrivere, anche i troll degli altri partiti o gli haters. Per capire le differenze tra i salvataggi delle banche del PD e dei risparmiatori del governo basta guardare ai risultati, dopo il salvabanche di Renzi molti italiani hanno perso i soldi, dopo il salvarisparmiatori del governo, fortunatamente non è successo. Forse i troll che si lamentano su FB hanno i soldi sotto la mattonella? Non hanno il conto corrente? Sono semplicemente ridicoli. Una cosa è salvare le banche, un'altra è salvare i risparmi degli italiani.
Martedì 8 Gennaio 2019, 15:32
Alla fine il reddito di cittadinanza è come avevo pensato un incentivo per corsi di formazione e alle imprese che assumono, mi pare una cosa positiva. Nei mesi scorsi ho letto tanto allarmismo, mi sembra che il RDC alla fine sia tutto tranne che assistenzialismo, come invece era il reddito di inclusione del PD.
Martedì 8 Gennaio 2019, 15:29
Se sono africani perchè se ne deve occupare l'Unione Europea? Perchè non fanno un appello all'Unione africana?
Martedì 8 Gennaio 2019, 15:27
Ho letto che non sono stati messi soldi ma solo una garanzia dello stato, poi bisogna tutelare i rispamiatori sennò perdono i soldi, con il decreto salvabanche del governo Renzi ci furono degli italiani che persero un sacco di soldi, ho letto anche che c'è chi chiede una commissione per fare chiarezza. Mi pare che ci siano già delle differenze con il passato.
Martedì 8 Gennaio 2019, 15:23
Purtroppo insieme a loro falliscono anche i risparmiatori. Però per ora lo stato ha dato solo garanzia, ma non hanno messo soldi, diversamente dai decreti salvabanche del passato.
Martedì 8 Gennaio 2019, 15:22
Schierarsi dalla parte dei gilet gialli significa dare solidarietà al ceto medio francese penalizzato dalle misure di Macron, quelli che protestano sono i francesi che non sono poveri e non sono coperti dal welfare francese, ma non sono neanche i ricchi coccolati dalle politiche di Macron, ma è gente normale stufa di pagare per tutti. Non c'è nulla di male a dargli solidarietà.
Martedì 8 Gennaio 2019, 15:19
Non è così Di Maio ha messo gli incentivi sulle auto green per permettere alle famiglie di comprarsela e ha tassato le auto dei ricchi per finanziare la misura, Macron voleva mettere le tasse sulle auto delle famiglie e nel frattempo ha ridotto le tasse ai ricchi. Scusa ma tra le due cose c'è un'enorme differenza. Infatti in Francia hanno i gilet gialli da noi no.
Domenica 6 Gennaio 2019, 18:16
Bisogna smetterla con l'ipocrisia,il problema non è che l'Italia tiene i porti chiusi o Malta non si prende i clandestini,il problema è che milioni di africani pensano di emigrare così in Europa,senza documenti e senza lavoro,così rischiamo di dover mantenere milioni di persone,soprattutto giovanotti,mentre noi siamo costretti a lavorare fino a 70 anni perchè non bisogna sforare i parametri europei e non ci sono soldi per i nostri poveri. La questione degli immigrati africani, non può essere risolta dall'Europa, ma ci deve pensare l'Unione africana insieme ai paesi africani, si devono mettere d'accordo per redistribuirsi questi immigrati e laddove è possibile rimpatriarli nei loro paese, visto che la maggior parte non arriva da paesi in guerra. I problemi dell'Africa non possono essere risolti da noi.
Domenica 6 Gennaio 2019, 18:11
Caro lettore, se la sinistra pensa di prendere voti caldeggiando l'immigrazione incontrollata chi siamo noi per giudicarli, fa parte dello stato confusionale in cui versa la sinistra che credeva di essere di sinistra e prendere voti con lo ius soli, mentre distruggeva i diritti dei lavoratori e dei pensionati, che pensava di essere di sinistra accogliendo migranti, soprattutto giovanotti al costo di 5 miliardi l'anno,mentre gli italiani in povertà aumentavano. Se la sinistra è convinta di essere di sinistra perchè accoglie i migranti lasciamoli pure nella loro convinzione. Tanto poi gli italiani votano.
Domenica 6 Gennaio 2019, 15:23
Perchè degli africani,che hanno pagato trafficanti africani,sono partiti da paesi africani devono essere accolti in Europa? Perchè non se ne occupa l'Africa? Hanno governi, c'è un sacco di gente ricca che dovrebbe dividere la sua ricchezza con i poveri dell'Africa,c'è l'Unione africana. Il papa chieda solidarietà ai paesi,ai governi e ai ricchi dell'Africa.
Sabato 5 Gennaio 2019, 11:28
La mossa di Di Maio è stata più che altro furba,dicendo accogliamo donne e bambini ha fatto fare bella figura all'Italia così non ci possono accusare di essere noi i cattivi che non accolgono, a bordo ci sono la bellezza di SETTE tra donne e bambini,poca cosa,ma in realtà non li dovremo accogliere neanche noi perchè devono sbarcare a Malta. Adesso l'Italia ha fatto la sua bella figura, quindi noi usciamo di scena, ora si scannino tra di loro Malta che deve autorizzare lo sbarco nel suo porto, la Germania,l'Olanda,la Francia che danno la bandiera a queste navi. Non gli sta bene di accogliere? E allora fine dell'ipocrisia, ci aiutino a bloccare gli sbarchi.
Sabato 5 Gennaio 2019, 11:24
E li mantiene anche,non mi risulta. Il problema di questa gente è che non ha documenti, non ha lavoro, indovina chi deve provvedere per anni?
Sabato 5 Gennaio 2019, 11:20
Questi sindaci ribelli li trovo semplicemente ridicoli, anzichè occuparsi dei problemi delle loro piccole città che non riescono a risolvere, vogliono occuparsi dei problemi della grande Africa. Secondo me è gente in cerca di visibilità sui giornali, purtroppo è più facile finire in certi talk e su certi giornali per il buonismo sui migranti, piuttosto che se fai funzionare i mezzi pubblici della tua città o fai fare una buona differenziata.
Sabato 5 Gennaio 2019, 11:16
Spero che li trovino, è vero che le cose brutte ti possono succedere pure in centro a Milano, ma mi stupisce la disinvoltura con cui la gente va in posti pericolosi con le stesse precauzioni di chi va in Norvegia. Certi posti sono pericolosi, non si possono attraversare in macchina come si attraversa la Svizzera.
Giovedì 3 Gennaio 2019, 13:40
E' stato detto un milione di volte, si chiama reddito di cittadinanza perchè ci vuole la cittadinanza, poi non è un ammortizzatore sociale, ma un incentivo a reinserirsi nel mondo del lavoro, quindi è giusto che vada agli italiani che devono andare a lavorare, non ha senso aiutare gli immigrati a trovare lavoro, questi quando arrivano in Italia dovrebbero già avere un lavoro. Poi per gli stranieri ci sono altri ammortizzatori sociali e ne godono ampiamente. Quindi non vedo dov'è il problema a dare il RDC agli italiani per aiutarli a trovare lavoro.
Giovedì 3 Gennaio 2019, 13:37
L'autonomia arriverà, ma va fatta bene per evitare di avere regioni a statuto speciale, regoni con autonomia, regioni senza, si rischia il caos, sarebbe meglio una riforma organica dei poteri di tutti le regioni, rendendole tutte uguali, anche se fosse per me abolirei le regioni, non sono previste dalla costituzione, furono create negli anni 70 e guarda caso da allora il debito pubblico cominciò a salire, le regioni sono le più sprecone.
Sabato 22 Dicembre 2018, 14:39
Non capisco i commentatori che si lamentano, ma avete capito che per la prima volta nella storia i parlamentari stanno lavorando durante le feste di Natale, anzichè svignarsela con il trolley il 22 dicembre? Che goduria!
Sabato 22 Dicembre 2018, 14:37
Per me non va accolta in Italia, i soccorsi in acque libiche li fa la guardia costiera libica, i paesi più vicini sono Libia, Tunisia, Egitto, Malta,altri se poi la nave è spagnola c'è pure la Spagna. Noi non c'entriamo nulla. Poi se i clandestini sanno che possono tornare a partire e vengono portati sempre in Italia, torniamo ai tempi del PD quando sbarcavano a 20 mila alla settimana.
Giovedì 20 Dicembre 2018, 17:48
La procedura d'infrazione è stata evitata, lo spread sta scendendo e il grosso delle promesse verrà mantenuto. Tutto sommato questo governo sta cercando di fare quello che ha promesso agli elettori. Queste misure possono piacere o no, ma in campagna elettorale hanno fatto delle promesse e le stanno mantenendo.
Giovedì 20 Dicembre 2018, 17:46
Scusi ma in campagna lei che ci tiene? Come la coltiva la terra? Non l'è mai capitato di andare in campagna e di trovarci qualche pianta vuota, qualche carriola e qualche zappa?
Giovedì 20 Dicembre 2018, 17:44
Quindi se adesso mettiamo che ne so una zappa, 2 secchi, un paio di piante vuote, qualche pacco di mattonelle avanzate nel nostro giardino, possiano essere indagati? Così rischia tutta l'Italia. Mi sembra assurdo uno a casa sua, nel suo giardino non ha diritto a mettere una carriola o qualche attrezzo agricolo per coltivare la terra?
Mercoledì 12 Dicembre 2018, 11:42
I leghisti non sono mai stati forti in politica estera, mi ricordo ancora quando Calderoli mise la maglietta con le vignette sull'islam, ci furono proteste in Libia contro l'Italia. In politica estera bisogna essere prudenti, la politica estera la devono fare le persone competenti, non bisogna straparlare, perchè in Libano abbiamo i nostri soldati che devono essere super partes per non correre rischi. Ma anche in Italia in questo momento storico se un ministro straparla c'è il rischio che qualche esaltato ci veda una provocazione. Quindi cautela, twittare meno e lavorare in ufficio di più.
Mercoledì 12 Dicembre 2018, 11:33
Peccato che se non cambi la legge non riusciamo a mandare in galera neanche quelli che fanno le rapine, gli stupri,le ruberie, altro che quelli che esultano online. I tweet non cambiano di una virgola il codice penale. Quando lo capiranno questi politici che non si governa sui social, ma stando in ufficio a lavorare e al parlamento a fare le leggi?
Mercoledì 12 Dicembre 2018, 11:29
Certo 49 milioni di euro sono tanti, difficile che siano evaporati, da qualche parte saranno finiti, speriamo di trovarli, perchè sono veramente tanti soldi, farebbero comodo.
Lunedì 10 Dicembre 2018, 17:05
Le grandi opere si devono fare ma se servono al paese, non agli imprenitori che le devono fare, ho letto che già c'è una linea che trasporta merci per quella tratta e viaggia semivuota. Perchè non usano quella? Se è semivuota già quella vecchia a che serve quella nuova che è solo più costosa?
Lunedì 10 Dicembre 2018, 17:02
Tagliare le pensioni d'oro a chi non ha versato i contributi è giusto, non solo non hanno versato i contributi, ma leggere sui giornali di pensioni di 90 mila euro al MESE, ma scherziamo?
Lunedì 10 Dicembre 2018, 17:00
Non c'entra nulla il vincolo di mandato, c'entra la correttezza nei confronti degli elettori, sei stato eletto nel partito X, non ti trovi più bene? Allora ti DIMETTI e se vuoi passare ad un altro partito lo fai alle prossime elezioni. I voltagabbana sono una piaga di tutte le legislature perchè stravolgono il mandato degli elettori, non c'entra essere forcaioli, c'entra che ti ho votato nel partito X, se ti presentavi con Y non ti votavo, tu prendi il mio voto e lo porti al partito Y. Basta con questa transumanza di parlamentari, ricorda il mercato delle vacche.
Martedì 4 Dicembre 2018, 14:58
All'epoca Di Maio era uno studente, quanti ragazzi si interessano del lavoro del padre con tutte le problematiche inerenti? Penso quasi nessuno. Poi un genitore che ha problemi è difficile che ne parli con il figlio soprattutto se è un bambino o un ragazzo.