Clara P.

Commenti pubblicati:
Venerdì 19 Gennaio 2018, 14:33
Saranno arrivati in Italia come profughi della nota guerra d'Egitto?
Venerdì 19 Gennaio 2018, 14:24
"Anis Marouki di 32 anni e Houssem Louati di 31, entrambi tunisini che nel 2013 avevano fatto domanda di asilo politico." E si chi non ha mai sentito parlare della famosa guerra di Tunisia,penso proprio nessuno,ma forse il nostro governo ne sa qualcosa,insieme ai famosi bombardamenti del Marocco e alla terribile guerra del Senegal.
Venerdì 19 Gennaio 2018, 14:20
La colpa è del governo che continuano a portare questa gente in Italia,il colmo è che questi che si dichiarano minorenni non possono essere nemmeno espulsi,perchè la sinistra ha fatto una legge che i minori non accompagnati anche se sono quasi maggiorenni e vengono da paesi non in guerra non si possono più espellere.Quindi ce li dobbiamo tenere tutti qui.
Giovedì 18 Gennaio 2018, 17:49
Il velo no, ma di entrare a capo coperto nella aule dei tribunali si, articolo 129 codice di procedura civile.
Giovedì 18 Gennaio 2018, 17:45
Le suore sono delle religiose,mica tutte le donne cristiane portano il velo delle suore e le suore non si sposano perchè sono votate a Cristo.Paragone che non c'entra nulla il tuo.
Giovedì 18 Gennaio 2018, 17:43
"Art. 129 Codice di procedura civile: Chi interviene o assiste all'udienza non può portare armi o bastoni e deve stare a capo scoperto e in silenzio. È vietato fare segni di approvazione o di disapprovazione o cagionare in qualsiasi modo disturbo." Le leggi valgono solo per gli italiani o valgono pure per i musulmani che vivono in Italia? Se esiste una legge va applicata non credi?
Giovedì 18 Gennaio 2018, 17:38
Ma solo gli italiani NON possono viaggiare a scrocco e se vengono beccati senza biglietto vengono multati e fatti scendere senza scandalo per nessuno e se pestano il controllore vengono denunciati e condannati?
Mercoledì 17 Gennaio 2018, 13:05
Si vede che questo papa è molto amato,come in Italia dove spopola,nel senso che sta spopolando le piazze e le chiese.
Martedì 16 Gennaio 2018, 18:37
Ho notato che per un anno intero e fino al mese di dicembre la priorità della sinistra erano i migranti e lo ius soli,hanno fatto persino ridicoli scioperi della fame a staffetta che sono stati un insulto a chi non arriva a fine mese o scava nei rifiuti davanti al mercato per mangiare. Invece a un mese e mezzo dalle elezioni non ne parlano più. Come mai? Perchè ci sono le elezioni? Da qui si capisce l'incoerenza e l'ipocrisia della sinistra sul temma dell'immigrazione. Hanno malgestito l'immigrazione,hanno fatto entrare quasi un milione di immigrati in grann parte clandestini, hanno creato il caos nelle città, hanno speso un sacco di miliardi nostri, sanno che la gente è arrabbiata e allora fanno finta che il problema non esiste,magari per poi tornare alla carica e ricominciare le loro politiche di immigrazione incontrollata e ius soli se dovessero vincere le elezioni.
Domenica 14 Gennaio 2018, 19:56
Fortunatamente le elezioni sono vicine.
Domenica 14 Gennaio 2018, 19:52
Il papa dovrebbe vivere meno scollegato dalla realtà e leggere un po' i giornali soprattutto la cronaca nera che è piena di casi di migranti che delinquono oppure le statistiche che dicono che 1/3 della popolazione carceraria è fatta di stranieri,ma in Italia non sono un terzo della popolazione ma solo l'8% oppure che il 40% delle violenze sessuali è denunciata contro stranieri ma gli uomini sranieri in Italia sono il 4% della popolazione.Se invece si riferisce al Vaticano ha ragione lui,li i migranti mi pare che non ci sono proprio.
Domenica 14 Gennaio 2018, 19:48
Il PD dovrebbe pensare a risolvere i problemi veri,tipo quello dell'immigrazione, piuttosto che occuparsi di cantanti e canzoni.
Domenica 14 Gennaio 2018, 19:45
Questi sono i risultati dell'accoglienza buonista voluta dalla sinistra.
Sabato 13 Gennaio 2018, 19:16
Ma di che parla? I disastri del suo governo sono sotto gli occhi di tutti, a partire dalla gestione dell'immigrazione. Se questi sono i competenti.
Giovedì 28 Dicembre 2017, 14:50
Finalmente se ne vanno e si portano dietro pure lo ius sola,ci mancava pure questa,non gli bastavano i danni già fatti?
Martedì 12 Dicembre 2017, 12:31
Questi tentativi di colpevolizzazione non attaccano più con nessuno. La Libia è in Africa, gli immigrati che stanno in Libia dove sono andati volontariamente sono africani di vari paesi, devono essere i paesi africani a occuparsi di rimpatriare i loro connazionali e di fermare l'immigrazione clandestina. Non l'Europa e l'Italia. Dove esiste il diritto del clandestino di andare in Libia,pagare i trafficanti e venire automaticamente in Italia alla faccia di qualunque legge sull'immigrazione? Perchè dobbiamo accettare chiunque in Italia? Perchè dobbiamo accettare che l'immigrazione ce la facciano i trafficanti libici? Il controllo dei confini e il diritto alla sicurezza dei cittadini italiani perchè dev'essere sacrificato?
Lunedì 11 Dicembre 2017, 13:40
La legislatura è finita, la sinistra che ha perso le elezioni nel 2013, vuole fare lo ius soli? Se lo metta nel programma elettorale. Se prende i voti e vincono le elezioni lo fanno. Solo il Partito ANTI-democratico può pensare di far passare una legge così importante senza il consenso degli italiani, senza aver vinto le elezioni, senza i voti in parlamento, con un parlamento venuto fuori da una legge incostituzionale, e a un giorno dalla fine della legislatura,quando ci sono altre leggi più gradite agli italiani e maggiormente prioritarie, comne l'abolizione dei vitalizi. Se il PD fa questo atto di arroganza alle prossime elezioni prendono le stesse percentuali del prefisso telefonico di Milano.
Domenica 10 Dicembre 2017, 15:24
La sinistra sa quali sono le vere priorità degli italiani?L'abolizione dei vitalizi.La legittima difesa.La legge sugli orfani del femminicidio.L'aumento delle pene per i reati violenti.L'abolizione della Fornero.L'abbassamento delle tasse.L'abolizione degli studi di settore.Il controllo delle frontiere.L'espulsione dei clandestini.Ecc. Ecc. Ma la sinistra se ne frega.! La loro priorità è lo ius soli, l'unica legge non prioritaria per gli italiani e che gli italiani manco vogliono. Loro devono prendere un po' di voti dagli immigrati e fare l'accordo con i cespugli di sinistra e da mesi tengono bloccato il paese e il parlamento a scapito di leggi più importanti e attese. Poi la sinisra si stupisce se perde le elezioni e crolla nei sondaggi.
Venerdì 8 Dicembre 2017, 19:38
Ma come è possibile che questi profughi di guerra sono tutti giovani e maschi,ma che razza di guerre ci stanno nei loro paesi? Ma chi le combatte? Solo le donne e i vecchi?
Venerdì 8 Dicembre 2017, 19:36
Mi sa tanto di fake news.
Venerdì 8 Dicembre 2017, 19:33
Ma che razza di politici abbiamo. Gente che si fa i dispetti, le guerriglie politiche, che regola i conti all'interno del suo stesso partito sulla pelle del paese, che vuole imporre lo ius soli che gli italiani non vogliono a colpi di fiducia, pure se cade il governo prima della manovra, con gravi rischi per l'Italia, che se ne frega se la legislatura è finita e bisogna solo andare a votare, no, loro si devono fare la loro alleanza che viene prima di tutto alla faccia dei problemi veri degli italiani. Vergognoso.
Martedì 5 Dicembre 2017, 16:28
Lo ius soli è una legge pericolosa, basta vedere cosa è successo in Francia ed è una legge irresponsabile, già per colpa delle politiche di sinistra abbiamo avuto un sacco di sbarchi ci manca solo di cambiare la legge sulla cittadinanza e di attirare qui altre migliaia di immigrati, magari donne incinte e immigrati con figli o che che mandano avanti i figli da soli.
Giovedì 30 Novembre 2017, 15:23
La nuova grande priorità della sinistra radical chic al caviale e champagne e della famosa "intellighenzia" di sinistra: lo ius soli. Invece per le vere priorità degli italiani: pensioni da fame, stipendi da schiavo, liste d'attesa in ospedale lunghe come elenchi del telefono, scuole sovraffolate e che cadono a pezzi, città insicure, case popolari impossibili da avere, a chi bisogna rivolgersi? Chi si interessa dei problemi degli italiani? Ma tanto a loro che frega con quello che guadagnano questi problemi non li toccano.
Sabato 25 Novembre 2017, 20:03
Mi dispiace ma per me la colpa è di quel buonismo tipico di sinistra che illude questa gente. Continuare a fare politiche come lo ius soli,l'accoglienza impossibile a tutti,a dire a questi giovani che possono fare tutti i profughi, che tutti hanno diritto ad essere accolti pure chi fugge dal caldo,dal freddo,dal malocchio,continuare a tenere decine di navi nel Mediterraneo che li traghettano in Italia,dargli la speranza di venire qui e trovare il bengodi gratis e questi continuano a partire e rischiano di morire. Bisognava essere più pragmatici come gli autraliani, i clandestini non li fanno sbarcare così hanno azzerato gli sbarchi e i morti. Anche perchè l'immigrazione come la fa il Pd è insostenibile,costosa,non si sa più dove mettere sta gente e come camperanno visto che non c'è posto e lavoro per tutti.
Sabato 25 Novembre 2017, 18:02
Ormai l'Italia sta diventando come i paesi sudamericani,esci di casa e diventi una preda per sbandati,stupratori,ladri,scippatori,rapinatori,assassini. Rimani in casa idem. Non si vive più.
Sabato 25 Novembre 2017, 18:00
L'unica cosa che devono fare è la manovra e poi si deve andare a votare. Tutto il resto sarà compito del prossimo parlamento.
Sabato 25 Novembre 2017, 17:58
Cerco ancora di capire da quali guerre fuggono visto che sono tutti uomini giovani di una ventina di paesi diversi.Non mi risulta che dalle guerre fuggano solo gli uomini e che ci sia la guerra in tutta l'Africa.Mi chiedo anche perchè questi uomini anzichè protestare in Italia,non ho capito per quali diritti,non protestano nei loro paesi per cambiare le cose e reclamare i loro diritti nelle terre d'origine e verso i loro governanti.
Venerdì 24 Novembre 2017, 20:57
Era uscito dal carcere il 16 novembre e perchè era in Italia? Il governo e la sinistra anzichè baloccarsi su come regalare la cittadinanza agli immigrati, comincino a fare i rimpatri dei delinquenti e di chi non ha diritto di stare in Italia.
Venerdì 17 Novembre 2017, 21:24
A parte che mi piacerebbe sapere il ministro con chi ha parlato per dire che l'Italia vuole lo ius soli,visto che tutti i sondaggi dicono il contrario.Invece sono d'accordo con il lettore,con l'approvazione dello ius soli,il pd e la sinistra si avviano alla disfatta,proprio perchè gli italiani sono contrari e lo ius soli fatto contro la volontà del popolo,a poche settimana pare dallo scioglimento delle camere,verrebbe visto come un atto di arroganza intollerabile.Ma sono d'accordo anche sul fatto che lo ius soli in Italia non va bene,non siamo gli USA,non abbiamo bisogno di popolarci e neppure di attirare immigrati,visto i nostri gravi problemi di immigrazione.Lo ius soli oltre che dare la cittadinanza a chiunque senza percorso di integrazione,rischia di fare da fattore di attrazione per altri immigrati,magari donne incinte o bambini spediti qui dai genitori,per questo la pretesa del pd di fare una legge oltre che confusa,anche nel momento storico sbagliato e con il metodo sbagliato della fiducia, è assurda.
Martedì 14 Novembre 2017, 15:40
La soluzione non è fare le multe sull'autobus,ma non far proprio salire chi non ha il biglietto ripristinando la figura del controllore/bigliettaio a bordo.